Frasi

FRASI SUL GUERRIERO

guerriero della luce

La pazienza, una calma sopportazione, una calma determinazione di arrivare fino in fondo e trionfare, queste sono le qualità che ora esigiamo da voi, ossia quelle virtù meno spettacolari, ma più solide del guerriero
Sri Aurobindo
Roberto Maria Sassone, Il guerriero interiore
***

Il Guerriero è il simbolo dell’uomo che vive la vita come continua ricerca di autenticità che non si accontenta di assistere allo scorrere degli anni sulla sua pelle in maniera passiva e rassegnata.
Roberto Maria Sassone, Il guerriero interiore
***

Il Guerriero è un uomo profondamente spirituale, ma spesso non viene ritenuto tale perchè non si uniforma ai canoni riconosciuti
Non ha atteggiamenti ascetici, rifiuta il concetto di peccato e di colpa, considera il corpo e la materia mezzi di trasformazione e di consapevolezza e non ricettacoli del “peccato”.
Roberto Maria Sassone, Il guerriero interiore
***

Il seduttore guarda alla vita come fa il guerriero. Vede in ogni individuo un castello cinto da mura da assediare.
Robert Greene, L’arte della seduzione
***

Il Guerriero è una matafora che incarna un particolare atteggiamento verso la vita che amerei definire sacrale e che sempre di più emerge nel nuovo millennio.
Roberto Maria Sassone, Il guerriero interiore
***

Il Guerriero parla poco e ascolta molto. Quando parla fa nascere le parole dal centro del cuore, dalla radice della coscienza. In lui c’è il desiderio di comunicare e condividere. Parla vedendo chi gli sta di fronte e si pone sulla frequenza e sul suo livello. Cerca parole semplici e significative. Pianta piccoli semi che possono germogliare anche a distanza di tempo. Parla soltanto se sente che l’altro vuole ascoltare, parla se l’altro esprime una domanda o una richiesta.
Roberto Maria Sassone, Il guerriero interiore
***

Il tempo e la pazienza sono gli attributi più grandi di tutti i guerrieri.
Lev Tolstoj
***

Il Guerriero impara a tacere, se l’altro non è in grado di comprendere.
Sa che ci sono parole che possono fare male a chi non è pronto a riceverla. Sa che ci sono conoscenze che vengono travisare dall’ignorante e usate per danneggiare gli altri.
Roberto Maria Sassone, Il guerriero interiore
***

Il guerriero è umile. Ma l’umiltà non ha il senso che gli viene comunemente attribuito.
Roberto Maria Sassone, Il guerriero interiore
***

Il Guerrieri è un archetipouniversale che si trova nei miti e nelle leggende di ogni epoca e cultura. E’ l’eroe che parte alla ricerca del Tesoro e che affronta numerose prove.
Roberto Maria Sassone, Il guerriero interiore
***

Il Guerriero aderisce consapevolmente alla trama del Sacro e cerca di rendere sacro ogni atto della sua vita.
Roberto Maria Sassone, Il guerriero interiore
***

Il Guerriero ha un rapporto intimo ed individuale con il Divino. Si sente contemporaneamente immerso nel Sacro e parte di Esso. Sentendosi goccia nel mare, non fa distinzioni di un dentro e di un fuori nel flusso cosciente della Vita. Se si immerge dentro di sé, si ritrova anche fuori di sé; se si espande fuori di sé, si ritrova anche dentro di sé.
Roberto Maria Sassone, Il guerriero interiore
***

Il vero guerriero sa che perdere una battaglia migliora la sua abilità nel tenere la spada. La prossima volta saprà combattere più abilmente.
Paulo Coelho, Manuale del guerriero della luce
***

Un guerriero della luce non conta solo sulle proprie forze. Usa anche l’energia dell’avversario.
Paulo Coelho, Manuale del guerriero della luce
***

Un guerriero della luce non imbroglia mai, ma sa distrarre il suo avversario.
Paulo Coelho, Manuale del guerriero della luce
***

Coraggiosi, noncuranti, beffardi, violenti – così ci vuole la saggezza: che è femmina e sa amare solo il guerriero.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra
***

Ogni guerriero della luce ha sofferto per cose prive di importanza.
Ogni guerriero della luce ha ferito qualcuno che amava.
Perciò è un guerriero della luce: perché ha passato queste esperienze, e non ha perduto la speranza di essere migliore.
Paulo Coelho – tratto da Il manuale del guerriero della luce
***

I guerrieri vittoriosi prima vincono e poi vanno in guerra, mentre i guerrieri sconfitti prima vanno in guerra e poi cercano di vincere.
Sun Tzu
***

Un guerriero non ha bisogno di una storia personale. Un giorno scopre che non gli è più necessaria, e la abbandona.
Carlos Castaneda
***

La Morte è la nostra costante compagna. Sta sempre alla nostra sinistra, non più lontana della lunghezza di un braccio, ed è l’unico consigliere saggio di un guerriero. Ogni qualvolta sente che tutto va male, e che sta per essere annientato, il guerriero può rivolgersi alla Morte e chiederle se è davvero così. La Morte gli risponderà che si sbaglia, e che al di fuori del suo tocco nulla ha importanza. Gli dirà: “Non ti ho ancora toccato”.
Carlos Castañeda

Lascia un commento