Aforismi · Frasi Tristi

Prendere coscienza dell’amore

Ho toccato il cielo con te, stregato dal fascino perverso,

squarciavo l’aria, pur di averti,

ridisegnavo lo spazio, costruivo  castelli di sabbia,

scambiandoli per solide fortezze.

Illusione, la sabbia crolla senza far rumore, tutti

i miei sogni, il mio amore dispersi in un attimo.

Guardavo il cielo nella speranza di scorgere

quell’aquilone, che mi era sfuggito di mano, ma

ne ho visti tanti che oscuravano il cielo, ti  ho

perduta , invano  cercarti.

Ora in questa tristezza cerco di ritrovarmi  con una

ragione  nuova, mi  ero  perso  mentre  costruivo

castelli di sabbia  e  cercavo  aquiloni, senza accorgermi

che la vita  scivolava   via…………

(Mirella Narducci)

Lascia un commento