Aforismi

La colpa e il peccato

La mia femminilità  travolgente

difficile da nascondere sa di donna

sa di colpa.

Apri la porta, scosti  la tenda e gia

mi respiri, lasci ai tuoi occhi di

posarsi sul mio corpo.

Come una  Maddalena  ti farò  mio

accarezza la mia paura, mentre sono

in tua balia, sento il fuoco della tua pelle

mio passaporto per l’inferno,  usami

abbracciami, voglio sentire il tuo cuore

che batte mentre  ti  sazi della mia carne.

Perditi  tra le mie gambe dove troverai

la tua prigione.

Con te mi lascerò andare in questa notte

di peccato, mi disseterò col tuo veleno

esamine sarò ormai fiamma  che arde

fra demoni….. unica donna!!

 

 

 

 

 

 

(Mirella Narducci)

Lascia un commento