Poesie

Nell’anima da sempre

Un palpito nell’anima

un  pensiero remoto

mai addomesticato

un eco che nel vuoto

grida…

Sogno di un amore sublime

trascendentale

un incontro fatale

che placa la fame.

Un amore ambito

agognato

per anni inseguito.

Fantasticavo l’incontro

tra distese di verdi prati

In riva al mare al tramonto

o lungo viali  alberati.

Scorgevo il suo volto

mi guardava, mi sorrideva

non parlavo, lui taceva

tumulto dell’anima

smarrimento

poi la quiete…

il sipario si apre a nuove mete.

Ti ho incontrato

mi hai guardato

mi hai sorriso

ti ho riconosciuto

e il sogno è diventato realtà.

linfa di vita, ossigeno puro

con te il mio cielo

non sarà mai più buio!

poesia

Lascia un commento