Aforismi

Aforismi Aforismi Belli, Aforismi Per Tutti i Gusti, Scegli Un Aforisma Speciale, Aforismi e Aforismi Celebri ► AFORISMI BELLI!



Stazione

marzo 18th, 2014

Ho visto passare su binari morti i treni dei miei giorni. Adesso sono in questa stazione di passaggio seduto su una panchina vuota dove tutto si riduce in polvere. Mi ripugna l’idea di ascoltare ancora parole che sono come bolle di sapone che scoppiano in faccia. Ma sul binario che non c’è rimane solo il mio dolore.

Al cuore basta un abbraccio….

marzo 18th, 2014

Hepburn foto vintage

Pensa a quanti vestiti, sciarpe e maglioni dobbiamo metterci addosso per riscaldarci il corpo. Al cuore invece basta un abbraccio, un bacio, la comprensione e la carezza di chi ci ama.

Tanya Bì ©

Ogni persona è un cerchio completo.

marzo 17th, 2014

Ogni persona è un cerchio completo.
In lei è il potere di creare, coltivare e trasformare, vivere, respirare ed essere magia pura. )O(

AFORISMI DI JOSE’ SARAMAGO

marzo 16th, 2014

list_640px

La vita è un’orchestra che suona sempre, intonata, stonata.
José Saramago, Le intermittenze della morte
***

Se non siamo capaci di vivere globalmente come persone, almeno facciamo di tutto per non vivere globalmente come animali.
José Saramago, Cecità
***

Te l’immagini, una scala che prima ero capace di salire e scendere a occhi chiusi, così sono le frasi fatte, non hanno alcuna sensibilità per le mille sottigliezze semantiche, questa, per esempio, ignora la differenza tra il chiudere gli occhi ed essere ciechi.
José Saramago, Cecità
***

Trovarsi d’accordo non sempre significa condividere una ragione, la cosa più abituale è che un gruppo di persone si riuniscano all’ombra di un’opinione come se fosse un parapioggia.  

José Saramago, L’uomo duplicato

***

Piacere è probabilmente il miglior modo di possedere, possedere dev’essere il peggior modo di piacere.
José Saramago, Il racconto dell’isola sonosciuta
***

È il solito problema di sempre, se non parliamo siamo infelici, e se parliamo non ci comprendiamo.
José Saramago, La Cavernna
***

Né tu puoi farmi tutte le domande, né io posso darti tutte le risposte

José Saramago, Il vangelo secondo Gesù Cristo
***

Anche le idee sbagliate possono essere belle.
José Saramago, La Caverna
***

Un uomo non può camminare a caso, non sono solo i ciechi ad aver bisogno del bastone che tasti un palmo avanti o del cane che fiuti i pericoli, anche un uomo con i propri due occhi intatti ha bisogno di una luce che lo preceda, quello in cui crede o a cui aspira, anche i dubbi servono, in mancanza di meglio.
José Saramago, L’anno della morte di Ricardo Reis
***

Chiaro che siamo in guerra, ed è una guerra di accerchiamento, ognuno di noi assedia l’altro ed è assediato, vogliamo abbattere le mura dell’altro e mantenere le nostre, l’amore verrà quando non ci saranno più barriere, l’amore è la fine dell’assedio.
José Saramago, Storia dell’assedio di Lisbona
***

Se non esci da te stesso, non puoi sapere chi sei.
José Saramago, Il racconto dell’isola sonosciuta
***

Il sonno è un abile prestigiatore, modifica le proporzioni delle cose e le loro distanze.
José Saramago, Il racconto dell’isola sonosciuta
***

Forse solo il silenzio esiste davvero.
José Saramago, Memoriale del convento
***

Si dice che il male non regge a lungo, anche se, per la fatica che si porta dietro, a volte sembra di sì, ma quello su cui non c’è dubbio è che non dura il bene per sempre.
José Saramago
***

Un uomo ha bisogno di fare la sua provvista di sogni.
José Saramago
***

Usa ciascuno gli occhi che ha per vedere ciò che può o che gli consentono, o solo una piccola parte di ciò che desidererebbe, quando non è per semplice opera del caso.
José Saramago
***

Mica perché le assenze sono brevi la gioia sarà minore, in fondo anche l’assenza è una morte, l’unica e importante differenza è la speranza

José Saramago, Il vangelo secondo Gesù Cristo
***

Chi pianta un albero non sa se ci finirà impiccato.
José Saramago, La Caverna
***

La gioventù non sa quel che può, la maturità non può quel che sa.
José Saramago, La Caverna

***
Ho passato la vita a guardare negli occhi della gente, è l’unico luogo del corpo dove forse esiste ancora un’anima.
José Saramago, Cecità
***

Non sarà mai perso il giorno in cui ci sarà stato concesso, almeno, un buon consiglio.
José Saramago, Cecità
***

La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi, la solitudine non è un albero in mezzo a una pianura dove ci sia solo lui, è la distanza tra la linfa profonda e la corteccia, tra la foglia e la radice.
José Saramago, L’anno della morte di Ricardo Reis

FELICI PIU’ DI DIO* Neale Donald Walsch

marzo 16th, 2014

Prendi la felicità

Ho sempre adorato i libri di Neale Donald Walsch e scoprire che un nuovo suo libro da leggere è stato illuminante. Felici più di Dio e’ un vero percorso di scoperta della gioia e della felicità individuale. Un sentiero fatto di emozioni contrastanti, idee illuminanti, concetti semplici e intuitivi da riscoprire dentro di se’.
Neale D. Walsch in Felici più di Dio mette a frutto in maniera unica il suo potere di trasferire in parole concetti potenti e astratti. Li trasforma in pensieri semplici comprensibili anche ad un bambino. E’ possibile essere felici, dimorare in una gioia profonda che si trova dentro di noi?
Il libro da queste risposte e le ripercorre in 17 passi da scoprire e da percorrere assieme a lui: resta in contatto con ciò che sei, dona agli altri qualsiasi esperienza stai cercando, riconosci la perfezione, comprendi la tristezza, smetti di fare a pugni con la tua vita…
Egli afferma: “La vita non vuole altro che la tua felicità. La felicità è il tuo stesso destino.” una asserzione semplice e potente che, se concretizzata nella vita di tutti i giorni, trasforma la nostra esistenza, da potere alla parte più profonda di noi e ci fa vivere pienamente in noi stessi.

Frase tratta dal libro:

“Se tu sei già felice, devi renderti conto che sei destinato a esserlo ancora di più. E se per caso tu fossi davvero molto felice, ebbene, non hai ancora raggiunto la massima felicità.
Ma allora: quanto felice puoi essere? Qual è il limite della felicità? Puoi persino essere felice più di Dio!”
Felici più di Dio, Neale Donald Walsch

*

La vita serve a renderci felici.
Felici più di Dio, Neale Donald Walsch

*

“Non c’è niente da correggere; ogni cosa chiede solo di essere celebrata. Sei stato fatto per chinarti così da scoprire tutti gli infiniti miracoli ai tuoi piedi.
E sei stato fatto per estenderti così da trovare il Bellissimo Paradiso Personale appena oltre tutte quelle responsabilità che pensi di doverti assumere.
Quando invoco Dio e gli chiedo di parlarmi mi sento piccolo e solo, proprio come te. Ma è proprio in quell’istante che, senza alcun motivo particolare, comincio a risplendere.
Felici più di Dio, Neale Donald Walsch

*

La più grande ironia della vita è che tutto ciò che vogliamo, l’abbiamo già. Abbiamo in grande abbondanza ciò che desideriamo. Forse non credete che nel vostro caso, o per altre persone che conoscete, sia vero, ma è proprio così ed è solo la convinzione che non lo sia a farlo sembrare falso nella nostra esperienza.
Felici più di Dio, Neale Donald Walsch

*

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Felici Più di Dio

Il circo

marzo 15th, 2014

“A volte la vita è come un grande circo. Ci sono pochi bravi acrobati e tanti pagliacci, tanti animali sofferenti ammansiti dal proprio domatore ed in fine un pubblico che da lontano sugli spalti ti osserva divertendosi…” (Fabio Ambrosino)

FRASI BUONA FORTUNA ❣

marzo 15th, 2014

buonafortuna

Ti auguro Buona Fortuna, per questo viaggio indescrivibile che stai per affrontare, per questa vita che è solo tua e che nessuno mai dovrà permettersi di giudicare, per questo amore, che è un tesoro grande da vivere e custodire, proteggere ed alimentare. Buona Fortuna a Te, che la vita sia leggera e soave !
Anton Vanligt
***

Buona fortuna, vivi ogni secondo come se fosse il più prezioso che la vita ti riserva, per la giornata presente ma anche per tutte le piccole grandi prove della vita, Buona Fortuna a TE!
***

Agli stupidi non capita mai di pensare che il merito e la buona sorte sono strettamente correlati.
Johann Wolfgang von Goethe
***

Certo che la fortuna esiste. Altrimenti come potremmo spiegare il successo di quelli che non ci piacciono?
Jean Cocturan
***

Ti meriti il meglio perchè sei una persona eccezionale. Buona Fortuna!
***

Nessuno è nato sotto una cattiva stella; ci sono semmai uomini che guardano male il cielo.
Dalai Lama
***

Buona Fortuna a te, e ricorda le parole di Eraclito: “Se non ti aspetti l’imprevisto, non lo incontrerai”
***

La fortuna è una donna; se voi la lasciate sfuggire oggi, non crediate di ritrovarla domani.
Napoleone I
***

La fortuna bussa una sola volta nella vita. Per giunta quando sei in bagno.
***

L’amore è come la fortuna: non gli piace che gli si corra dietro.
Théophile Gautier
***

La prima grande fortuna della mia vita è stata incontrarti, la seconda sposarti, e adesso, che ci teniamo per mano e ci incamminiamo verso la via del nostro destino, dedico queste due parole a noi, e alla nostra meravigliosa vita insieme. Buona Fortuna!
***

Non vedo più…..l’amore

marzo 14th, 2014

La mia vita è fatta di sguardi
intimata al silenzio cerco un
angolino nella mente dove
nascondere il mio dolore.
Sarà talmente lontano che non
ti accorgerai di niente, soffrirò
in silenzio come ho sempre fatto.
Non posso fare altro che sparire
sprofondare nell’interno del mio
essere, dove tu non puoi raggiungermi
in quel piccolo spazio il dolore troverà
la compagnia del cuore e piano con
pazienza vedrà la luce della speranza.
Guarderò attraverso le bugie, prima
della cecità saprò quanto amore mi
appartiene.

(Mirella Narducci)

 

Non vedo più.....l'amore

PERCHE’ TI AMO

marzo 14th, 2014

Mi accorgo di amarti perché la prima volta ho sentito subito il tuo profumo sulla mia pelle, scommetto che nessuno è mai stato in grado di sentirlo all’istante, e forse nessuno lo ha mai sentito, mi accorgo di amarti, semplicemente per il tuo sorriso che si disegna sul tuo viso quando stai bene…

Amo i tuoi occhi, nascondono tristezza, la voglia di un abbraccio, la ricerca di un sorriso, la paura della solitudine, sei un mare infinito, amo quel mare, amo ogni sua onda, ogni sua creatura, vorrei navigarti con una zattera esplorare i tuoi continenti, le tue isole, seguire le tue stelle e arrivare dove nessuno è mai arrivato prima, per giorni, mesi, anni!

Amo il tuo mondo, difficile, complesso, ancora incompleto, che trema in silenzio, nell’attesa di un sole che lo scaldi, per non aver più paura di restare a galla in un buio universo, ed io mi sento un sole senza la sua terra, senza il suo mondo da tenere in vita, senza la forza di allungare i suoi raggi, scaldare il terreno e far fiorire l’erba del sorriso e i fiori di un respiro tranquillo…

Entrambi navighiamo in questo spazio infinito, due pianeti a metà, una stella in cerca di una terra, una terra in cerca di una stella, vorrei raggiungerti ma sei irraggiungibile, non mi resta che scaldare il vuoto nel buio, e vederti sempre più lontana…

Amo un pianeta impossibile.

(Ejay Ivan Lac)

AMARTI

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni