Aforismi

Aforismi Aforismi Belli, Aforismi Per Tutti i Gusti, Scegli Un Aforisma Speciale, Aforismi e Aforismi Celebri, AFORISMI BELLI!



Scarpette rosse

giugno 18th, 2014

Continuavo a guardarmi
le scarpette rosse di vernice
lucida.
Seduta nel corridoio, vicino all’uscita
di casa, unica via verso la libertà
dove il sole brillava e non c’erano
grida.
Ogni tanto alzavo il capo, sperando
in un silenzio, ma gli urli acuti
mi sobbalzavano nel cuore.
Con rassegnato dolore tornavo
ai miei sogni, fantasie che mi portavano
lontano.
Le mie favole erano piene di fate buone,
di dolci melodie, questa mia famiglia
grottesca e superficiale non capiva
la mia tristezza che giustificavano
con la prima scusa banale:
E’ capriccio di bimba…..
L’egoismo degli adulti mi aveva cancellato
non ero nulla, non contavo niente.
Troppo piccola per capire, troppo grande
per giocare coi sogni.
La tv al massimo volume, alte grida, parole
sgraziate e anche un pianto.
Un attimo e guadagnavo l’uscita, ero fuori
per strada, non c’erano sorrisi, ne lacrime
ne rumori, ne sferzate di schiaffi.
Mi allontanavo a piccoli passi fra la gente
sorridevo alle mie scarpette rosse lucide
che mi accompagnavano col loro tic tac… gioioso.

(Mirella Narducci)

Scarpette rosse

L’amore trionfa

giugno 18th, 2014

Poeta che ti diletti in pensieri d’amore
e tessi le tue trame con fili destinati
all’immaginazione.
Apri la porta della fantasia, leggera
come una piuma e ti ritrovi in un roseto
dove fiori e amori non hanno distinzione.
Davanti ai tuoi occhi, cadono, petali odorosi
e muoiono, sentimenti.
La marcia gioventù si balocca con perfide
allegrie, il vero amore s’è perso nel giardino
prigioniero dei rovi della mente.
Come colomba disprezzata non ha più la forza
di volare.
Le tue frasi, nero poeta si tingono di scuro
come sei stupido, nel dipingere la tristezza
e caricare i campi e i fiori di color caffè, spingendo
l’amore verso un malinconico destino.
Abbi pietà per il cuore umano, l’ingenuo dolore
purificatore avanza nella notte e una stalla
vuota l’accoglie.
Tra il tepore di povere bestie rinasce povero,
ma sempre nuovo e traboccante d’amore……

(Mirella Narducci)

L'amore trionfa

Appunti in periferia

giugno 18th, 2014

Al capolinea scendo
è sera
l’aria di periferia
pervade il mio cuore distratto.
Erba ai bordi della strada
non s’ode suono alcuno
solo lo starnuto di una cicala.
Lontani i palazzi, pieni di antenne
e bandiere di panni alle finestre.
Luci che si accendono e si spengono
come lucciole, l’aria è pregna di gioia
e vino.
Una panchina vicina ad un campo
di calcetto mi accoglie….serena apro
i quaderni della mente, rispolvero
le memorie antiche.
Se potessi tornerei a cercarti
pur di comprendere
il tormento del tuo gesto.
Sul foglio trema la matita, mi manca
il coraggio di tradurre in pensiero
il mio dolore.
Mi hai assassinato il cuore
e la mente s’arrabatta per sopravvivere
senza cuore.
E’ tardi il sonno picchia duro alla porta
i miei occhi giacciono balocchi… in terra.
E’ tempo di tornare, forse domani la fumosa
aria inquinata del centro mi assorbirà
nelle sue caotiche e asfittiche vie e tutto sarà
solo un ricordo.

(Mirella Narducci)

Appunti in periferia

HAI MAI GUARDATO UNA DONNA?

giugno 18th, 2014

Hai mai guardato una donna veramente? perché forse ti sei perso molti dettagli che la rendono unica per quello che è…

Guardala come brillano i suoi capelli, ogni sua ciocca affascina, ogni suo movimento è pettinato per sedurre, lei sa che il cinquanta percento della sua bellezza passa dai suoi capelli, e se ha un bel corpo farà di tutto per metterlo in mostra, si guarda allo specchio, studia il suo seno, lo mette in mostra quando è seduta al tavolo in modo furbo, fa per tirarsi la schiena e gonfia il petto, mette in risalto le parti che più gli piacciono, nascondendo quelle che l’attraggono meno…

Guardala, se indossa una gonna per disegnare la forma del sedere, o se indossa pantaloni attillati per mettersi in risalto, le sue mani parlano, metterà disegni o colori sulle unghie per attirare l’attenzione, mostrerà la sua gamba depilata o la nasconderà se non si piace abbastanza, usa i tacchi se si sente piccola, metterà scarpe basse se vuole sembrare più tenera, sceglie la borsa in base al vestito, i suoi occhi saranno truccati per esaltare la forma, dandogli un aspetto orientale, metterà in risalto il colore dei suoi occhi per attrarre le persone che parleranno con lei, giocherà sui suoi lineamenti da mettere alla luce e userà i migliori fondotinta o polveri, per nascondere qualche brufolo…

Usa il profumo migliore, scelto tra centinaia di prodotti guardati in una giornata, sta davanti allo specchio indossando cinque o sei vestiti prima di uscire, ama restare in silenzio ed essere corteggiata, non risponde ai messaggi con immediatezza, sorride se ti vuole bene, ti prepara la cena se ti ama, anche se molte volte è confusa e non sa dove andare, non pretende che tu la porti per mano alla sua destinazione, ma si aspetta che tu gli dia il tempo per capire.

Una donna, non è mai quello che ti lascia vedere, per sapere chi hai davanti, devi solo guardarla meglio…

(Ejay Ivan Lac)

donna-ideale_full

Nulla sarà più come prima

giugno 17th, 2014

Sorridi alla nuova vita…
mentre ti guardo andare via
sapendo che
non ci saranno più parole
sussurrate con un fil di voce,
sguardi che leggono
in fondo all’anima
mani che si cercano si stringono,
abbracci che rassicurano proteggono,
passi che percorrono
la stessa strada
nulla sarà più come prima che arrivassi
tu nella mia vita

neslihans6

Le donne che sorridono….

giugno 17th, 2014

Ci sono donne che non possono permettersi di piangere. Non se lo possono permettere, come non si possono permettere di urlare, di ribellarsi, di essere infelici.
E allora ridono e sorridono, e chi li guarda pensa che siano spensierati, felici, quasi a suscitare invidia.
Si alzano la mattina già con il sorriso, sembra che vivono nelle favole, dispensano consigli a tutti, non si abbandonano mai alla tristezza, alla malinconia, sembra che non hanno un passato con una lacrima da ricordare, mai un momento di cedimento.
Donne che gli chiedi come stai, e loro ti dicono (una meraviglia, tutto bene) si sentono quasi un peso se ti dicono che c’è qualcosa che non va, come se disturbassero l’anima altrui…
Loro ridono e sorridono con tutti, parlano di speranza ma speranza non hanno, ti dicono che la vita è bella, ma la loro non lo è…
Loro sono gli infelici con il sorriso, quelli che hanno molti amici e nessuna spalla su cui piangere,
loro parlano d’amore come se l’amore gli avesse dato tutto, e poi li vedi camminare senza meta, barcollare come ubriachi, sempre con quella maschera sorridente…
Loro non possono permettersi di piangere, loro le lacrime hanno imparato a inghiottirle, a sentirne il sapore amaro. Loro hanno la responsabilità di proteggere chi gli sta intorno. Chi è fragile. Loro devono proteggere quei figli che in quegli occhi vedono la forza, la spensieratezza, la speranza. Loro piangono, ma nessuno li ha mai visti, lo fanno magari al buio, in un letto ormai troppo grande….
Ci sono donne che sorridono tutti i giorni, e a volte lo fanno cosi intensamente fino a farseli uscire quelle lacrime dagli occhi pur di piangere. Ma se lo fanno con il sorriso, quella lacrima non vuol dire che non abbia poi lo stesso valore.
Lo stesso significato di una donna che piange….

Il tempo dei ricordi

giugno 17th, 2014

Ti ricordi il primo giorno?

Il primo sguardo.

Il primo bacio.

Il primo abbraccio.

La prima volta.

Ti ricordi quando insieme noi eravamo già diventati un ricordo?

Le persone più tristi….

giugno 16th, 2014

Le persone più tristi

più malinconiche

più complicate

più combattute

sono quelli che ti dicono che va sempre tutto bene.

Sono quelle serene

con le tempeste dentro

Le persone più tristi

sono quelli che sorridono sempre

….e il loro sorriso è sempre il più bello.

Il silenzio dell’amore….

giugno 14th, 2014

 

Quando ti dicono che non ti farà mai piangere. Non ti farà mai sorridere.

Quando ti dicono che sei come un fiore. Ti ha già strappato le radici.

Quando ti dicono che sei unico. Ti stanno già sostituendo.

Quando ti dicono che ti ameranno per sempre. Ti stanno già ingannando.

Quando ti amano… E non ti dicono niente.

Lo stanno già facendo.

Ti stanno già amando.

Ci sono amori che fanno rumore e non promettono niente.

Poi c’è il nostro.

Poi ci sei tu…

Che fai  silenzio… E un gran rumore sul lato del cuore.

Come i tuoi sospiri.

Come i tuoi baci.

Come i tuoi sguardi.

Senza parole. Senza promesse.

Solo noi. E il rumore di un orologio a scandirci il tempo.

Il nostro tempo.

Il nostro Amore.

 

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni