Aforismi

Aforismi Aforismi Belli, Aforismi Per Tutti i Gusti, Scegli Un Aforisma Speciale, Aforismi e Aforismi Celebri, AFORISMI BELLI!



E SE MENTRE…

luglio 30th, 2014

E se mentre guardi la televisione, sei distratto da altro… Sei fottuto!

Se mentre tiri su un grosso respiro, e senti qualcosa di strano… Sei fottuto!

Se cammini per casa, esci, corri, ti muovi per scaricare adrenalina, e sei comunque nervoso… Sei fottuto!

E se per ogni piccolo suono, anche diverso dal solito tiri fuori il tuo cellulare…

Sei completamente fottuto!

(Ejay Ivan Lac)

uomo-innamorato

Share

Talvolta il mondo ci appare così grande

luglio 25th, 2014

mondo malinconia

Talvolta il mondo ci appare così grande che diventa difficile per noi riuscire ad abbracciarlo. Si porta via tutte le cose sicure. Ci sentiamo allora piccoli come un seme, o sabbia su una spiaggia.

“Così diversa da me”, S. Fletcher

Share

LA LINEA CHE DIVIDE

luglio 24th, 2014

Esiste una linea sottile che divide quel che è ora a quel che sarà domani, basta solo un soffio per capovolgere questa linea…

(Ejay Ivan Lac)

images

Share

PAURA DI NON FARE PAZZIE

luglio 24th, 2014

Le persone hanno sempre paura a fare qualche pazzia, io al contrario ho paura a non farla!

(Ejay Ivan Lac)

pazzie

 

Share

STUPIDA O SBAGLIATA

luglio 24th, 2014

Nessuna situazione è stupida o sbagliata, se ti fa star bene ed è rara…

(Ejay Ivan Lac)

sbaglio

 

Share

Il regalo che non aprirò mai….

luglio 23rd, 2014

Domani la prima persona che mi chiamerà sarà mia mamma, che è già lì, con le mani sulla farina, con le pizze da infornare, con la torta prenotata, e dopo mille raccomandazioni perchè una mamma è cosi, mi passerà mio padre, che con voce sempre calma, mi dirà, tanti auguri, ci vediamo domani…E allora non vedi l’ora sia domani, quando saremo tutti a tavola, quando i miei figli chiederanno alla nonna ” Ma come era papà da piccolo? E ci saranno i racconti di te, che ti porteranno indietro, e ti faranno sentire ancora bambino, quello che non conoscevi più, che avevi rimosso, nel tempo… E allora visto che domani è il mio compleanno mi faccio un regalo, uno di quelli che non aprirai mai. Che non vedrai mai. Me lo faccio oggi, da solo, come quando ero bambino e il giorno prima sognavi l’alba e il tuo regalo….

compleanno

Share

Mille giorni con te

luglio 21st, 2014

noi

Mille giorni con te

volevi regalarmi il mondo

un mondo fatto di te e di me

un mondo con cieli

sempre azzurri

e nelle notti buie

acceder luna e stelle

solo per me

Mille giorni con te

e perdermi nei tuoi occhi di mare

perchè neanche un minuto

potevo vivere senza te

Mille giorni con te

volevi regalarmi

un mondo pieno di colori

rubati all’arcobaleno

perchè in esso

il grigio e nero non c’è

Mille giorni con te

e perdermi nel tuo sorriso

perchè neanche un minuto

potevi vivere senza me

Mille giorni con te

volevi regalarmi

un mondo di gioie

solo pioggia sul mio volto

mai lacrime avrei versato per te

Mille giorni con te

un mondo di nebbia mi avvolge

ho paura di svegliarmi

potresti non essere accanto a me

 

 

 

 

 

 

 

Share

Che cos’è la vita

luglio 21st, 2014

Ora vivo ma non vivrò in eterno.

Mentre tu sole… per sempre brilli.

L’aurora cristallina col suo bacio

fa fremere le rocce di quarzo

e accende il seno del deserto

in desideri di millenaria voluttà.

Le tempeste con la natura, han fatto

l’amore, con sogni maschi e lei fiorisce

ad ogni primavera.

Ogni alba mi strappa lacrime d’estasi

ed ora che ancor cammino sul sentiero

della vita ti verrò incontro con negli occhi

il miracolo dell’amore.

Che cos’è la vita?

Una lucciola nella notte…..

Il respiro del vento in un giorno d’inverno…..

o una piccola ombra che corre sull’erba

e si perde in un tramonto…….

 

(Mirella Narducci)

Che cos'è la vita

 

Share

Il cavallo

luglio 21st, 2014

Al maneggio stavi brucando
ma al suono della mia voce
hai risposto col gioioso nitrito.
Bello il mio cavallo, ha lo zoccolo
che sembra un’agata rigata
la criniera morbida come le piume
d’un aquila, garretti più veloci del lampo
e la sua coda è come una nuvola nera.
Creatura elegante, con la tua innata
signorilità ti lasci cavalcare, docile
e quando la mia mano si abbandona
sul tuo collo tu adagio vai, non più al trotto.
Al semplice tocco, hai letto il mio pensiero
e per quella strada che conosci…fai ritorno.

(Mirella Narducci)

Il cavallo

Share

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni