Anton Vanligt · Frasi Augurali · Frasi Auguri · Frasi Buone Feste

Frasi Per Brindare

Frasi Brindisi

Brindo all’essere cio’ che sono, Brindo a me!
A tutte le volte che sono inciampato, ma ho avuto il coraggio di rialzarmi,
Brindo alle cicatrici che mi hanno reso più forte e coraggioso,
Brindo ai sorrisi che ho deciso di fare nonostante tutto,
Brindo all’amore che ho deciso di donare, senza aspettarmi nulla in cambio,
Brindo agli occhi che mi hanno visto, non solo guardato,
Brindo alle mani che mi hanno dato sostegno e una pacca sulla spalla,
Brindo alle conquiste, quelle già acquisite e quelle che sono lì pronte per me.
Brindo a me, Brindo alla vita!
Stephen Littleword

*

Brindo agli amici e ai nemici.
Alle persone che mi hanno fatto del male rendendomi più forte, forgiando il mio carattere.
Brindo agli amici che hanno riso con me, ma che hanno anche condiviso le lacrime, mi hanno teso la mano quando ne ho avuto bisogno, e non sono scomparsi come molti fanno, nel momento del buio. Brindo ai miei genitori che mi hanno dato la vita, e alle mie sorelle che l’hanno arricchita costruendo con me quelle basi solide di un rispetto familiare che a nulla si può paragonare.
Brindo alla scrittura, che da sempre è stata la mia via di fuga quando la vita diventava insopportabilmente pesante. Brindo a un nuovo anno che si appresta ad arrivare, alle speranze risposte in esso, e al ricordo di tutti gli anni trascorsi fino ad oggi. Brindo allo specchio, questo sconosciuto da cui fuggo, impaurito dal suo saper parlare senza voce, dal suo dir tutto senza impiegare le parole. Brindo a questa meravigliosa vita, a questo viaggio bellissimo che ci è stato concesso d’iniziare. E alla mia valigia d’esperienza, che mai smetterò d’aver voglia di riempire!
Anton Vanligt

*

Faccio un brindisi, e me ne vado subito.
Un brindisi che m’ha insegnato mia nonna.
Viva Bacco, e viva Amore:
L’uno e l’altro ci consola;
Uno passa per la gola,
L’altro va dagli occhi al cuore.
Bevo il vin, cogli occhi poi…
Faccio quel che fate voi.

Carlo Goldoni, La Locandiera

*
Al vero amore, in qualunque forma o dimensioni si presenti a voi.
Con l’augurio che un giorno possiate dire con orgoglio: “Anch’io una volta sono stato amato follemente!”.
Simon Callow, in Quattro matrimoni e un funerale

*

Per brindare alla tua salute ho rovinato la mia…

*

Nel vino voglio soffocare i dolori,
al vino chiedo che faccia scendere
negli occhi stanchi, consolatore, il sonno

Albio Tibullo

*

Lo splendore della luna, colla sua luce,
ha dilacerata la veste della notte; bevi vino,
ché un momento simile non è possibile trovare;
sii lieto e pensa che molti splendori di luna
verranno l’un dopo l’altro sulla faccia della terra.

ʿOmar Ḫayyām

*

Sia benedetto chi per
primo inventò il vino
che tutto il giorno mi fa stare allegro.

Cecco Angiolieri

*

Brindo à casa
Brindo à vida
Meus amores
Minha família

[Un brindisi alla casa
Un brindisi alla vita
I miei amori
la mia famiglia]

O Rappa, Mar de Gente

*

IO BRINDO A ME…. a ciò che sono.. a ciò che non diventerò mai..
brindo alla mia lealtà, al mio essere generosa… BRINDO al mio coraggio che teme anche la paura, brindo alla mia coerenza… al mio essere disponibile. Brindo ai mie pregi…ma anche ai miei difetti… non rinnego nulla del mio essere, nemmeno ciò che di me non amo.

IO BRINDO A ME…una donna come tante, una donna più che normale.

Brindo alla mia vita…che comunque vada…è stata mia e solo mia.
dal blog ci sono giorni

*

Stanotte brindo
A chi mi manca tanto
A chi rende la mia vita più allegra
A chi sta vivendo una tragedia con coraggio
A chi sa ridere di tutto
A chi c’è sempre quando ne ho bisogno
A chi non c’è mai
A chi amo
A chi odio
A chi sopporto a malapena
A chi mi fa ridere
A chi mi ha fatto arrabbiare

Brindo
A chi aspetto
A chi mi ha tradito
A chi mi ha amato
A chi ha creduto in me
A chi ho ignorato
A  chi mi ha ignorata

Brindo a te amica e sorella lontana, a te che hai sempre fatto parte della mia vita, a te che mi sei sempre stata vicina nei momenti più belli, in quelli più brutti, a te che a milletrecento chilometri di distanza senti la mia angoscia e mi telefoni.
Brindo a te amico che non ci sei più, al tuo viso eternamente giovane, al tuo sorriso su vecchie foto conservate gelosamente, ai ricordi indimenticabili che fanno sempre così male
Brindo a te figlia ribelle, alla tua intelligenza sprecata ma nella quale continuo a credere, al tuo sorriso triste, alla tua solitudine.
Brindo ai miei nanini, che ogni tanto si affacciano alla balaustra della mia mente a ricordarmi che ci sono sempre, zitti voi, sparite!!!
Brindo alla mia tristezza, che mi porto addosso come un vestito scomodo, e che vorrei togliermi ed eliminare senza che mi venga concesso
E brindo a te mia principessa, dolcissima ed insicura, tenera come la figlia che ho sempre voluto.
Brindo al mio ottimismo, ammaccato dalla vita e dagli eventi, e tuttavia instancabile, eterno, indistruttibile.
Brindo a te luna, bianca, eterna ed indifferente, e a questo cielo stellato che mi toglie il respiro.
Brindo ai miei cinquantadue anni, arrivati in punta dei piedi, silenziosi come la neve, inesorabili come il tempo.
Brindo a me, alla mia vita che continuo ad amare malgrado tutto, malgrado gli schiaffi ricevuti, malgrado il dolore che mi porto addosso.

E brindo con la coca cola…. che sono astemia 🙂

Anna, dal blog pensieridiognigiorno.
***

Brindo a voi e a questa vita:
Pace Amore e Gioia Infinita!
Negrita
***

Bevo a una casa distrutta,
alla mia vita sciagurata,
a solitudini vissute in due
e bevo anche a te:
all’inganno di labbra che tradirono,
al morto gelo dei tuoi occhi,
ad un mondo crudele e rozzo,
ad un Dio che non ci ha salvato.
Ultimo Brindisi, Anna Achmatova

***

Oggi voglio brindare a coloro che hanno tentato di togliermi il sorriso, a coloro che hanno cercato di piegare la mia testa, a coloro che hanno tentato di impedirmi di vivere la vita serenamente, faccio un applauso e un brindisi a voi persone convinte capaci solo di fare il male. Grazie per avermi insegnato a lottare brindo alla faccia vostra, ma il brindisi più grande va a me che ho avuto la forza di lottare. Cin-Cin!
Antonia Gravina
***

brindare

Lascia un commento