Aforismi

Tu….nella mia vita

Nella mia prima vita c’eri tu

ci sei entrato come un uragano

sconvolgendo la mia normalità di adolescente

con prepotenza e senza esserne a conoscenza

mi hai rubato l’anima

giorni e notti a frenare i miei pensieri

a ricorrere i tuoi passi

senza conoscerne la via

ti ho ritrovato poi e ho legato

la tua vita alla mia.

Ricordo le attese e la paura

di chi o cosa poteva portarti via,

guardare alla finestra la strada

attendento il tuo arrivo e

sentire il cuore accelerare

nel vederti arrivare,

volare e non scendere le scale

per poterti riabbracciare

il mio sogno le mie speranze

Tu…nella mia vita.

Poi sei andato via

portandoti i miei sorrisi

il mio cuore con tutto l’amore

vuotando le mie mani

frenando i miei passi………

ma sono qui ad aspettarti ancora.

Nella mia seconda vita

sulla menzogna  ho costruito

un nuovo amore

ho inventato sorrisi

riempito le mie mani con

mani che non sono le tue

affiancato i miei passi a

passi che non sono i tuoi

si cammino……………

ma sono qui ad aspettarti ancora.

 

2013_50135_218455

 

 

 

 

2 thoughts on “Tu….nella mia vita

  1. Ciao Rabel.
    Tutto cio’ che scrivi sono sensazioni di vita vissuta, si sente. Sono le stesse sensazioni che provava una persona che stava con me e nel frattempo pensava ad un’altra con cui la sua storia era conclusa.
    E’ proprio come descrivi tu: nella sua “seconda vita
    sulla menzogna” ha costruito un nuovo amore.
    Dimmi Rabel, vale la pena aspettare?

  2. Ciao Stefano
    è vero tutto ciò che scrivo sono momenti di vita vissuta e come tali restano nel passato e contemporaneamente ritornano nel presente
    Avvolte l’amore è così profondo che non ti riesce più di amare allo stesso modo una seconda volta anche perché può averti ferito profondamente e non averti lasciato via d’uscita che quella della fine della storia.
    Ho costruito un nuovo amore per non restare legata ad una attesa irrealizzabile, ma la persona con cui l’ho costruito è quella che mi ha aiutata a venirne fuori, è per lui che ho inventato sorrisi e scelto di camminare insieme, è la persona a cui voglio un bene dell’anima e non vi rinuncerei per nessun motivo al mondo.
    Conosco bene le sensazioni che provava la persona che stava con te……se la vostra storia è finita probabilmente non era destinata a durare…… i motivi li conosci solo tu e la tua donna.
    La mia attesa comunque è solo poeticamente metaforica.

    rabel

Lascia un commento