POESIE GIOCO*



Io le regole le sto imparando
e a furia di fare e rifare passi indietro
riuscirò a giocare il gioco della vita
batterò tutti i miei record
e quel jolly lo userò
solo quando sarò al limite
solo quando non avrò più la forza
di seguire quei dadi
che anche controvoglia
mi spingeranno in avanti nel tempo
… e allora vincerò…
si un giorno vincerò
e questo destino beffardo, lo so
che prima o poi mi porterà
all’ambìto traguardo:
quello della felicità
e spero che nel momento in cui
davanti ai miei occhi
vedrò la scritta
——G A M E O V E R ——-
ci saranno rimorsi nè rimpianti
ma solo la gioia e la soddisfazione
di aver giocato al meglio il gioco della vita
e di averlo insegnato
a qualcuno … che avrò amato più di me stessa
—–IT’S JUST A GAME——-
Anna Pianura

*

Gatto che giochi per via
come se fosse il tuo letto,
invidio la sorte che è tua,
ché neppur sorte si chiama.

Buon servo di leggi fatali
che reggono i sassi e le genti,
hai istinti generali,
senti solo quel che senti;

sei felice perché sei come sei,
il tuo nulla è tutto tuo.
Io mi vedo e non mi ho,
mi conosco, e non sono io.

Fernando Pessoa

  • Pensieri , Poesie settembre 5th, 2011
  • Commenti(0)
    • Share



Frasi e Aforismi Celebri Correlati:

Lascia il tuo commento





Macrolibrarsi.it presenta il Cofanetto: Giocando con gli Angeli di Hania Czajkowski