Non Aspettare di Finire l’Università, di Innamorarti, di Trovare Lavoro, di sposarti…



Non aspettare di finire l’università,
di innamorarti,
di trovare lavoro,
di sposarti,
di avere figli,
di vederli sistemati,
di perdere quei dieci chili,
che arrivi il venerdì sera o la domenica mattina,
la primavera,
l’estate,
l’autunno o l’inverno.

Non c’è momento migliore di questo per essere felice.
La felicità è un percorso, non una destinazione. Lavora come se non avessi bisogno di denaro,
ama come se non ti avessero mai ferito e balla, come se non ti vedesse nessuno.
Ricordati che la pelle avvizzisce,
i capelli diventano bianchi e i giorni diventano anni.
Ma l’importante non cambia: la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è il piumino che tira via qualsiasi ragnatela.
Dietro ogni traguardo c’è una nuova partenza. Dietro ogni risultato c’è un’altra sfida.
Finché sei vivo, sentiti vivo.

Vai avanti, anche quando tutti si aspettano che lasci perdere.

(Madre Teresa di Calcutta)

  • Poesie ottobre 7th, 2010
  • Commenti(3)
    • Share



Frasi e Aforismi Celebri Correlati:

3 Commenti a “Non Aspettare di Finire l’Università, di Innamorarti, di Trovare Lavoro, di sposarti…”

  1. fioralbaon 07 ott 2010 at 23:57

    era albanesse e sara sempre cosi siamo tutti fieri di essere albanessi come lei lo abbiammo dimostrato durante la guerra in kosovo quando abiammo accolto nelle nostre case(anche se piccole)e abiammo divvizo il nostro cibo con loro quando sono siccura il resto dell mondo sarebbe andatto in crizi..”Panne,sale e buon cuore”dicce un nostro detto…E questa Piccola Grande Donna lo ha dimmostratto in tutta la sua vitta.Siamo tutti fieri di lei

  2. giovannion 16 nov 2012 at 20:38

    per essere grandi uomini o grandi donne,non c’è bisogno di essere colti,sapienti,ricchi,di occupare le posizioni più alte della società,per essere grandi,bisogna riconoscere che abbiamo bisogno l ‘uno dell’altro,di perdere la nostra cattiveria,in fondo è come la vendetta,ci brucia l ‘anima,la semplicità,l ‘umiltà,il sentirsi uguale agli altri anche se sfortunati,e riconoscere di essere fortunati,sentirsi meno vuoti dentro, di apprezzare il sole,il vento,la pioggia,questo vuol dire grandi,la grandezza della vita è nelle cose che solo l ‘umiltà dell’anima può apprezzare,questa piccola grande donna è tutto questo,leggere le sue poesie è come trovarsi in un giardino incantato pieno di tanti profumi e tante luci,le stesse che le sono servite in vita per aiutare tanta umanità che le chiedeva aiuto,ora gli chiediamo di illuminare le nostre anime,di renderle meno tristi e più allegre,grazie madre teresa,per tutto quello che fai per noi.

  3. giovannaon 27 nov 2012 at 08:17

    “L’aborto è la più grande minaccia alla pace nel mondo; se una madre può uccidere il proprio figlio in grembo, cosa rimane perchè non ci si uccida l’un con l’altro?”

    “Promettetemi che più nessuno in questo paese praticherà l’aborto o userà contraccettivi”

    Madre Teresa di Calcutta

Lascia il tuo commento





Macrolibrarsi.it presenta il Cofanetto: Giocando con gli Angeli di Hania Czajkowski