Pace per gli uomini

ottobre 2nd, 2012

Non me la tolgo più dagli occhi, più la  rivedo e più mi turba, violata libertà, calpestata innocenza, porta una data  11 settembre 2001.  La guardo in faccia la paura,  l’allontano, cerco fra quelle polveri che soffocano,  il grido  disperato della parola,  Pace.  Negli  schianti  e  infuocati  tralicci, smunti volti  sparuti come fantasmi  vagano  distrutti, la pace ha il  loro  volto e tra tutte le  grida  è quella non udita, gettata  sotto  i  detriti, calpestata,  affianca  i  morenti  innocenti di quel tragico giorno, flebile  lamento come una preghiera, sale  nel  cielo azzurro,  Pace!

(Mirella Narducci)

A volte basta il mare

ottobre 2nd, 2012

a volte basta il mare per ricordarci che siamo parte di un disegno molto più grande!

CUORE E RAGIONE

ottobre 2nd, 2012

 

Raramente il cuore segue il cervello,
raramente la ragione prende il sopravvento al sentimento.
Ma il cuore spesso non fa vedere la fine di un amore se non sei pronto a vederlo.
Ti accontenti di pochi istanti di felicità,pur sapendo di dover affrontare ore di illusione.
Ma… ad un certo punto la ferita presente nel cuore sanguina ininterrottamente,il dolore prende il sopravvento.
La ragione comincia a sussurrare al cuore che le bugie trasformate in verità,sono solo dannose per il tuo equilibrio interiore e l’accontentarsi di quei pochi attimi di poesia sono solo il preludio di una lunga sofferenza.
In quel momento la consapevolezza ti invade:
Ognuno di noi ha il proprio modo di amare l’altra persona, ma se quel modo non è il tuo, se non ti rende nè felice nè sereno, non accontentarti di un amore vissuto a metà….

 

Elisa M.

Filastrocca della nonna

ottobre 2nd, 2012

Filastrocca della nonna
che mai vuole andare a nanna,
cinquemila amici ha
e con loro sta a chattar.
Nella piazza virtuale
tutti i post sta a guardare
sian prati, cieli o mare;
storce gli occhi, arriccia il naso
tagga sempre il buon Tommaso.
Ed il sabato la sera
cotta a punto come pera
con ombrello e cappellino
corre sempre in discoteca
con l’amato nipotino.
Balla ben la macarena,
non disdegna il tip tap
e del tango è la regina
sempre prima ballerina.
Alle tre de la mattina
torna a casa la nonnina,
lieta canta dolce ninna
lesta corre a far la nanna.

- copyright@Maria Savasta
Tutti i diritti riservati

I NONNI di Alex Haley

ottobre 2nd, 2012

Nessuno può fare per i bambini quel che fanno i nonni: essi spargono polvere di stelle sulla vita dei più piccoli.

AUGURI A TUTTE LE NONNE E A TUTTI I NONNI!

Presunzione del poeta

ottobre 1st, 2012

Dolce poeta, tu parli  di presunzione, tu che con le frasi più dolci entri nei cuori degli altri, e non racconti  la tua vera storia, ma butti polvere di stelle a chi legge  e sogna.  Ti crogioli  e ti  bei  quando ravvivi  i cuori, consapevole che la  tua arte colpisce  e ferisce. Nessuno saprà imitarti, perche nessuno vuole essere te, ma quello  che  tu scrivi, cercando l’amore, la comprensione e  tu  ti  senti così presuntuoso di  potergli  dare ciò…..Finita la  poesia tutto ritornerà  nella realtà, di te rimarrà  solo il ricordo,  che avrai  saputo donare……..Una lettrice che ama la poesia!

(Mirella Narducci)

La gabbianella

ottobre 1st, 2012

Mi sono sentita guardata

intensamente non avevo mai

provato a trattenere il riflesso

dei tuoi occhi, cosi vicini,come

una spada a trafiggermi la retina.

Provavo  fatica a tenerli aperti,

ma quella sincera luce mi scrutava

i tuoi occhi avevano mille domande

che volevano risposte e le volevano

in immagini,  come in uno specchio

nel silenzio ti avrebbero detto quanto

desiderio, quanto amore si nascondeva in me.

No… non puoi scavare dentro ai miei segreti

quelli  che un giorno potranno liberarmi da

questa tua ossessione di possesso, essi celano

la formula alchemica, che tramuta la giovane

donna in gabbianella libera…….

(Mirella Narducci)

 

I VIAGGI DEL CUORE

ottobre 1st, 2012

Ci sono legami particolari, densi di un significato che nemmeno chi vive in prima persona riuscirebbe a descrivere. Sono legami speciali, caratterizzati da un’intensità di emozioni, da uno stato di grazia che avvolge la mente rendendola talmente leggera, da permetterle di iniziare un meraviglioso viaggio intorno all’universo del cuore. ♥ ℐℬ
- Imma Brigante -

 

 

 

 

SULLE ALI DELLA LIBERTA’

ottobre 1st, 2012

Privarsi della libertà equivale a mortificare la propria essenza dell’essere. Forse per questo adoperiamo la fantasia, i sogni, l’illusione. E’ come se con i pensieri riuscissimo ad annientare l’infondata paura di esistere, non essendo in grado di abbandonare le nostre fragilità. Ci manca la forza necessaria per aggrapparci alla vita stessa e riuscire a spiccare il volo, pur rimanendo intrappolati a terra, in una ragnatela di pure emozioni. ♥ ℐℬ

- Imma Brigante © -

« Prev - Next »