COME ESSERE SANI E VITALI* Paramhansa Yogananda

ottobre 11th, 2012

Mi sono sempre chiesta quale fosse il motivo che spingesse molti lettori a leggere ed amare questo autore: Paramhansa Yogananda. Un giorno ho quindi deciso di prendere un libro e lasciarmi conquistare dalla curiosità di capire cosa celassero le parole di un personaggio che, all’apparenza, sembra lontano, anacronistico, così diverso da noi occidentali.
Senza veli e armata della sola cuoriosità e voglia di scoprire, ho iniziato a leggere.
Man mano che la lettura avanzava mi ritrovavo catapultata in un altro mondo, parole come: anima, mente, Dio, missione, vero se’ costellavano le pagine di così facile lettura e così armoniosa consapevolezza.
Sì, mi ritrovavo in un altro mondo ma che, nel leggere, mi apparteneva e conquistava. Da sempre punti di vista diversi dai miei mi hanno incuriosita e ritrovare un po’ di me, in un autore all’apparenza così lontano, mi ha fatto piacere, mi ha sorpresa, mi ha conquistata.
Ora e’ uscito il suo nuovo libro “Come essere sani e vitali” ed ha già scalato le vette delle classifiche dei bestseller della crescita personale, sono curiosa di leggerlo e scoprirlo. Clicca sulla copertina:

Se anche tu hai letto qualcosa su questo autore, lascia il tuo parere o una frase nei commenti, scopriamolo assieme!

*

Dal Nuovo libro di Yogananda:

“Non dire mai -sono stanco-. Lavora con entusiasmo. Mentre lavori, senti scorrere incessantemente dentro di te l’eterna Energia Vitale.”
Paramhamsa Yogananda, Come essere sani e vitali

*

Un metodo di guarigione è inferiore o superiore nella misura in cui è capace di risvegliare o stimolare l’Energia Vitale inattiva in qualunque parte del corpo malata, fulminando così la malattia. Di conseguenza, tutti i metodi di guarigione sono in realtà modi indiretti di risvegliare l’Energia Vitale, che è la vera e diretta responsabile della guarigione di ogni malattia.
Paramhamsa Yogananda, Come essere sani e vitali

*

I buoni libri sono i tuoi amici più gentili e silenziosi. Non dimenticarti di loro nei momenti di avversità. Non ti abbandoneranno mai, neppure quando i tuoi amici mondani lo faranno.
Paramhamsa Yogananda, Come essere sani e vitali

*

Non esiste miglior tonico rivitalizzante del sorriso.
Non c’è ornamento migliore di un sorriso sincero.
Non c’è bellezza più grande del sorriso di pace e saggezza che risplende sul tuo volto.
Paramhamsa Yogananda, Come essere sani e vitali

*

Oltre all’attività fisica, all’aria pura, alla luce del sole e alla corretta alimentazione, fra le regole per una vita sana e felice ci sono anche le buone abitudini mentali come i sorrisi sinceri, l’attività creativa, la concentrazione, il buon carattere e la frequentazione di buone compagnie.
Paramhamsa Yogananda, Come essere sani e vitali

*

Nella tua dieta quotidiana, includi il più possibile gli alimenti crudi.
Le verdure verdi non cotte contengono molte vitamine, fonte di energia. Se le cucini, distruggi l’energia. La natura è il miglior cuoco, poiché prepara tutti i frutti e gli ortaggi con i raggi ultravioletti e l’acqua distillata.
Quando mangi frutta e verdura non cotte, tutta l’energia e le sostanze chimiche necessarie all’organismo entrano direttamente nel tuo sangue senza disperdersi.
Paramhamsa Yogananda, Come essere sani e vitali

*

Come Essere Sani e Vitali Come Essere Sani e Vitali

Paramhansa YoganandaCompralo su il Giardino dei Libri

Cosa voglio………

ottobre 11th, 2012

Cosa mi aspetto da te, il massimo, ma è un illusione. Voglio ricordarti così, con quel mezzo sorriso sulle labbra, con gli occhi da ladro che spiano il primo bottoncino  d’una camicetta troppo stretta. Vedo i tuoi gesti impacciati timorosi della reazione imprevedibile dei miei desideri.  Stai lì fermo, aspettando che quell’armadio pieno di emozioni si apra e ti rovesci addosso i fremiti del cuore, in fretta li raccolgo, insieme alle ultime frasi  li ricompongo negli stipi,  evitando il caos dei sentimenti. Sono qui in penombra, nell’attesa di vederti  deciso ad infrangere  ogni mia debolezza.

(Mirella Narducci)

 

CHE SCHIFO

ottobre 11th, 2012

Se c’è una cosa che non manca di allibire è la politica.
Il calendario dell’anno è costellato di ruberie,
Di atti inconfessabili.
E loro seguitano. La probabilità che qualcuno li scopra
È così bassa.
E noi siamo davanti allo spettacolo. Impotenti.
Se ne prendessimo a caso quanti loro essi sono
La possibilità di fare centro sarebbe alta.
Del resto non li abbiamo neanche scelti.
Cosa ci si può aspettare.
Che uno sia onesto e faccia quello che deve ?
Ma se non ne deve rispondere a nessuno ?
Evidentemente manca qualche cosa.
La funzione di controllo.
Qualcosa che quando ti si presenta l’occasione
Ti faccia tornare indietro.
Qualcosa che quando hai sbagliato ti chiuda tutte le porte.
Qualcosa che verifichi tutte le false promesse che hai fatto.
Ma sarebbe un altro mondo, dove il buon senso è
L’unica via maestra.
Dove uno risponde di quello che fa
E di quello che non fa.
Dove il privato non prevalica il pubblico.
Dove sei quello che hai dentro.
Dove ti mandano a casa appena sbavi.
Bella fantasia, non funziona perché ci sono dei poteri forti.
Contro i quali dovremmo combattere tutti.
E non dare più tregua
A chi di noi ha sempre fatto balzello.

By myself – 11/10/2012 at 01:53

Solo chi ama conosce…

ottobre 11th, 2012

«Solo chi ama conosce. Povero chi non ama!
Come a sguardi inconsacrati le ostie sante,
comuni e spoglie sono per lui le mille vite.
Solo a chi ama il Diverso accende i suoi splendori
e gli si apre la casa dei due misteri:
il mistero doloroso e il mistero gaudioso.
Io t’amo. Beato l’istante
che mi sono innamorata di te».
Elsa Morante, Alibi

L’ Amore non è solo un tiro con l’ arco!

ottobre 11th, 2012

L’ Amore non è solo un tiro con l’ arco!     Tanya Bì ©

vivere la vita …

ottobre 11th, 2012

Vivo la vita come fossi un treno in corsa.

Non rimpiango le fermate che ho lasciato alle spalle,guardo avanti.

Non supplico nessuno di salire a bordo e faccio accomodare in prima fila chi vuole davvero farne parte.

E VOI VOLETE FARE PARTE DEL TRENO IN CORSA?

Notte

ottobre 11th, 2012

Notte al vento che non smette mai,notte al giorno che tornerà domani,notte al mondo che non sa chi sono, notte a te che risvegli in me la voglia di sognare.

Nuvola

ottobre 11th, 2012

Dietro ogni nuvola c’è sempre il sole, basta aspettare che soffi il vento e porti via con se quel grigio attimo che fa di noi ciò che non siamo.

non perdere mai … (sergio bambaren)

ottobre 11th, 2012

Foto: ✫•°*”˜˜”*°•✫❤❤✫✫•°*”˜˜”*°•✫❤❤✫✫•°

(reperita dal web: luna e stella tramite la pagina di facebook)

« Prev - Next »