Auguri di Buona Pasqua

marzo 25th, 2016

La luce fa fronte al buio,
il calore fa fronte al freddo e al gelo,
respiri intensi e aria profumata,
colori vividi, fiori e cielo azzurro…
una vita che si rinnova,
e ci ricorda che ogni attimo va vissuto.
Anche la terra ti porta un augurio,
il più bello e più vero,
buona rinascita, felice e meravigliosa vita.
Qualsiasi cosa tu stia vivendo,
anche nelle difficoltà,
la vita, la bellezza e la luce,
vincono.
Questo è il mio augurio, per una Pasqua di Luce!
Stephen Littleword

*

Pasqua è il simbolo del Rinnovamento, della Gioia e della Rinascita
in questo giorno per tutti un po’ speciale, ti auguro di trasformare i tuoi sogni
in una splendida realtà, per sorridere ai giorni avvenire
con quella gioia nel cuore che solo le cose autentiche e genuine sanno donarti.
Buona Pasqua di serenità e gioia!
[Stephen Littleword]

*

“Cari amici,
come vorrei che il mio augurio, invece che giungervi con le formule consumate del vocabolario di circostanza, vi arrivasse con una stretta di mano, con uno sguardo profondo, con un sorriso senza parole!
Come vorrei togliervi dall’anima, quasi dall’imboccatura di un sepolcro, il macigno che ostruisce la vostra libertà, che non dà spiragli alla vostra letizia, che blocca la vostra pace!
Posso dirvi però una parola. Sillabandola con lentezza per farvi capire di quanto amore intendo caricarla: “coraggio”!
La Risurrezione di Gesù Cristo, nostro indistruttibile amore, è il paradigma dei nostri destini. La Risurrezione. Non la distruzione. Non la catastrofe. Non l’olocausto planetario. Non la fine. Non il precipitare nel nulla.
Coraggio, fratelli che siete avviliti, stanchi, sottomessi ai potenti che abusano di voi. Coraggio, disoccupati. Coraggio, giovani senza prospettive, amici che la vita ha costretto ad accorciare sogni a lungo cullati. Coraggio, gente solitaria, turba dolente e senza volto. Coraggio, fratelli che il peccato ha intristito, che la debolezza ha infangato, che la povertà morale ha avvilito.
Il Signore è Risorto proprio per dirvi che, di fronte a chi decide di “amare”, non c’è morte che tenga, non c’è tomba che chiuda, non c’è macigno sepolcrale che non rotoli via.
Auguri. La luce e la speranza allarghino le feritoie della vostra prigione.”
Don Tonino Bello

*

Ti auguro di camminare su una strada chiamata vita, di inciampare in una pozza chiamata fortuna,
di cadere in un abisso chiamato felicità e di raccogliere un fiore chiamato amore.
Auguri per una Splendida Pasqua!

*

Che la gioia della Pasqua ti avvolga in un caldo abbraccio di Amore!

*

Una colomba è volata
non era colorata
ma bianca luminosa
più bella di una rosa
porta la pasqua gioiosa
e nei cuori, orgogliosa
la pace vi posa.
[Tindara Cannistrà]

*

Se per una volta
cancellassimo l’odio
se abbracciassimo con l’anima
ogni colore e religione
se alzassimo bandiera bianca
davanti ad ogni provocazione
se guardassimo oltre al buio
dell’egoismo,
potremmo vivere appieno
il vero senso della pasqua,
che è fatto di pace e serenità.
Auguri di cuore.
[Silvana Stremiz]

*

Buona Pasqua ai miei amici più “piccoli” ed ai miei amici più “grandi”.
Buona Pasqua a chi la pensa come me, ma soprattutto a chi la pensa diversamente da me
perché solo così mi ha dato la possibilità di crescere.
Buona Pasqua a chi è solo, a a tutti coloro che hanno la gioia di una famiglia accanto.
Buona Pasqua ad ognuno di noi perché l’amore e la serenità dimorino nei nostri cuori.
[Stephen Littleword]

*

Quest’anno non ti farò gli auguri di Buona Pasqua.
Sì, almeno non i soliti auguri che tutti ti possono fare…
Ti voglio donare un sorriso e tutto l’affetto…
Ti voglio augurare di cuore un buon cambiamento, un buon miglioramento…
Perché è questo il vero senso della Pasqua.
Che a partire da oggi la tua vita possa sbocciare e fiorire nel migliore dei modi.
Buona Pasqua!

Troppo facile..

marzo 24th, 2016

Vorrei dirglielo nel mentre le bacio i capelli. Le labbra.
Basta. E finita.
Vorrei odiarla nel mentre la amo. E desiderare che lo facesse anche lei. Troppo facile mandarsi al diavolo. La rabbia ti dà il vantaggio di smettere.
Bisogna sforzarsi di amarsi.
L’ultima volta.
L’ultima volta.

IL GUSTO DI ASSAPORARE UN RICORDO

marzo 22nd, 2016

Nell’afa uggiosa del giorno
lei guarda da un vetro svogliata.
Vuole fuggire dalle antiche
sordide sottomissioni.
Vuole vivere la sua sessualità
senza pregiudizi
che fin dalla culla
son cresciuti con lei.
Vuole cedere ad un uomo
senza darsi in suo potere.
Vuole sentirsi libera
senza essere schiacciata
dai sensi di colpa.
Forse troppo fredda
un po Medea, pronta
ad abbattere quella moralità
da medioevo.
Follemente inquieta chiusa
nei silenzi opachi come l’afa
di questo triste giorno.
E’ pronta ad amare cercando
nella memoria i momenti rubati
i sospiri ansimanti i fremiti
di molli lingue di fiamma
che la divorano ardenti.
Sono i ricordi di quando
le sue curve morbide e fiere
facevano girare la testa al mondo intero….

Mirella Narducci

 

IL  GUSTO  DI  ASSAPORARE   UN  RICORDO

Auguri alle mamme papà..

marzo 19th, 2016

Auguri alle mamme papà, quelle che hanno dovuto indossare i coglioni perché in casa mancavano, auguri a loro, a quelle che non si sono accontentate, e hanno deciso di essere e non di esistere. Non sono tutte uguali le donne, ci sono quelle con gli attributi, quelle che devono indossare l’anima dura quando serve, quelle che vengono ringraziate dopo, dopo, quando i figli sono diventati grandi, ma nel mentre che vivono. L’amore hanno imparato a tenerlo dentro, a sprazzi si dimenticano di essere papà e si vede la luce, come se fosse oro da custodire, usano il cervello prima di quel taglio in mezzo alle gambe che le rende “belle e apprezzabili “ agli occhi del mondo…Loro sono L’altra faccia delle donne, Le vedi lì, che non sanno se piangere o ridere, se usare il sarcasmo oppure spaccare tutto. Le riconosci subito le mamme papà, non le vedi mai in fila aspettando il loro turno. Non si fanno mai strumentalizzare. Loro il “toro” l’hanno preso per le corna e l’hanno sbattuto fuori, e oltre ai coglioni, si sono indossati anche i pantaloni. Incazzate, non piangono mai, per vederle piangere le devi andare a trovare la notte, quando la loro anima posa le spade sul comodino. Quando tirano fuori il cuore nella penombra, e si fanno spazio in un letto di ricordi. Mamme che non sono forti, ma hanno deciso di esserlo. Con la paura addosso, e le sfide ogni giorno da affrontare. Mamme e anche papà. Donne. Che hanno capito, che si può essere amate in questo mondo, senza compromessi…

Quello che non apprezziamo..

marzo 17th, 2016

Bisognerebbe andare negli ospedali una volta la settimana, come si fa con la messa la domenica mattina. Bisognerebbe andarci per apprezzare quel poco, quel tanto che non sappiamo mai apprezzare. Bisognerebbe farsi un giro in quei reparti dove la speranza è sempre appesa a un filo.
Fermarsi, e guardare le differenze, tra la tua infelicità e di chi è sdraiato su un letto. Ho visto persone incazzarsi per un lunedì piovoso, altri perché le Maldive sono solo un sogno. Poi ne ho visti altri fissare i giorni che passano attraverso una finestra desiderando di correrci sotto quella pioggia.
Ci sono persone che sognano di vivere e persone che la vita la disprezzano.
Senza mai pensare che in ogni cosa che odiamo e non apprezziamo, c’è ne sono altri che con le stesse sarebbero felici. E allora. Che cos’è la felicità?

_”CREDO IN TE”_ by dfgerry

marzo 16th, 2016

_”Credo in Te”_

_Io Credo…!!!
In quella lacrima di dolore
Che solca in volto mentre
Nella sua discesa va a
Morire sulle labbra
Della smorfia di
Un sorriso.
_Io Credo…!!!
Nell’emozione di un Amico
Che scorgo attraverso la
Il riflesso di una vita
A difesa che non
La Cambi per
Difesa.
_Io Credo…!!!
Nelle Tue Paure mascherate
Con rinunce ad emozioni
Sconosciute a chi
Ostenta ancora
La sua vera
Identità.
_Io Credo…!!!
In te perché da te la conferma
Del mio Essere ostile ad
Un credo alla realtà
Incondizionata
Del suo vero
“Amare”.
_Credo in Te…!!!

_by dfgerry_ (G. Di Flumeri) bellezza

INSICURI

marzo 14th, 2016

Una persona insicura non nasce così, ne decide di esserlo…

È la società che crea insicurezza nelle persone!

(Ejay Ivan Lac)

come-riconoscere-una-persona-insicura_e50167451ad77015813196bc807755a4

ESSERE SPINTI

marzo 14th, 2016

Decidiamo di amoreggiare con coloro che gli altri ci spingono a guardare.

Nella nostra vita non esistono amori reali, ne quanto meno reali gusti, la nostra civiltà è troppo impegnata ad agire e fare ciò che gli altri ci consigliano, e spesso… molto spesso, rimaniamo delusi dalle nostre scelte!

Perché abbiamo paura di fare ciò che gli altri non farebbero mai, paura di essere derisi e giudicati, e in questo modo, perdiamo tutto ciò che è buono e reale!

(Ejay Ivan Lac)

società2

GUSCIO

marzo 14th, 2016

Un bacio sconosciuto al buio, è identico ad altri milioni di baci, un bacio in piena luce è diverso da altri…

Perché si viene suggestionati dall’individuo che gli occhi guardano, anche se baciare quelle labbra è sempre uguale ad altre labbra, le nostre anime non sono in grado di concedersi al di fuori del guscio esterno!

(Ejay Ivan Lac)

4077935

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni