MILLE COSE

gennaio 20th, 2013

Mille cose da fare, mille cose da dire, mille brani da incidere, mille sorrisi da decifrare, mille parole perse, mille carezze sbagliate, mille frasi sprecate, altre invece andate a buon fine, mille passi al giorno, mille persone al giorno, mille strade intraprese, mille amori svaniti, mille storie inutili, mille ragazze conosciute, alcune nel letto altre invece al pub, altre non al di fuori di una chat, mille spiagge viste, mille baci strappati, mille nevicate guardate dalla finestra, mille buffere vissute, mille litigate con gli amici, mille litigate con la famiglia, mille le persone che mi seguono, mille le persone che mi odiano.

Mille, sono i battiti del mio cuore che mi tengono in vita, e questa è la cosa più importante!

(Ejay Ivan Lac)

Ti dormo accanto

gennaio 20th, 2013

Ti dormo accanto, primordiale dolcezza,
al tuo fianco compagna onirica ascolto
il tuo cuore, silenzioso, misterioso a volte
pericoloso.
Rapita ti guardo i lineamenti, amabili, ti
giri e non mi lasci altro che uno stanco
sbadiglio mentre aspetto prigioniera tra
le tue spire, col desiderio d’amarti.
Quando sento la stretta delle tue braccia
l’ansia svanisce e sono bimba che culli e
crudele tra le lenzuola mi annulli, perché
ormai sveglio nell’oscurità hai sentito i
fremiti del mio cuore……….

(Mirella Narducci)

Foto: Ti dormo accanto</p>
<p>Ti dormo accanto, primordiale dolcezza,<br />
al tuo fianco compagna onirica ascolto<br />
il tuo cuore, silenzioso, misterioso a volte<br />
pericoloso.<br />
Rapita ti guardo i lineamenti, amabili, ti<br />
giri e non mi lasci altro che uno stanco<br />
sbadiglio mentre aspetto prigioniera  tra<br />
le tue spire, col desiderio d'amarti.<br />
Quando sento la stretta delle tue braccia<br />
l'ansia svanisce e sono bimba che culli  e<br />
crudele tra le lenzuola mi annulli, perché<br />
ormai sveglio nell'oscurità hai sentito i<br />
fremiti del mio cuore..........</p>
<p>(Mirella Narducci)

INFELICITA’

gennaio 20th, 2013

Secondo la mia legge personale, l’infelicità che bussa dentro di noi ogni qual volta, non è causata dalle persone, ma da come trattiamo noi stessi!

(Ejay Ivan Lac)

 

SAPERE DI TE

gennaio 20th, 2013

Mi piacerebbe sapere, solo guardandoti, cosa pensi di me, come mi vedi, come mi senti, mi piacerebbe leggerti dentro, come mi pensi, che sensazioni hai di me, vorrei sapere se sono nelle tue parole, quando sei con le amiche, quando sei da sola, quando chiudi gli occhi e pensi a qualcosa, vorrei sapere se qualche volta ti salto in testa, se ti regalo sorrisi o fastidio, capire come i tuoi occhi mi vedono, come il tuo cuore ti suggerisce di me, vorrei avere questa capacità, innaturale, per sapere se con te posso stare tranquillo, ho andare via, dissolvermi come un’onda nel mare.

(Ejay Ivan Lac)

LE DELUSIONI

gennaio 20th, 2013

Le delusioni sono quei momenti della vita che modellano il tuo essere, alcuni le affrontano senza pensare, altri, più emotivi, si lasciano soffocare, le delusioni ti innervosiscono,­ non ti fanno dormire la notte, ti rendono pessimista e ti fanno odiare il mondo, le delusioni fanno stringere i pugni nel letto, ti fanno piangere e agitano l’anima.

Fanno paura, allontanano le tue speranze, gli occhi che hai guardato, le labbra, le mani, i cuori che hai ascoltato, lasciando dentro di te, la paura di star male ancora, così decidi che non ne vuoi più, lasciando andare via le persone che potrebbero darti il cuore.

La ricerca finisce e ti trovi in uno stato pietoso, dove hai tutto, ma quel tutto poi se ne va perché hai paura di tenerlo stretto, ma per essere una persona migliore, le delusioni vanno affrontate, perché in questo modo puoi capire molte cose importanti, la strada giusta per sapere chi sei e dove vai, sono messaggi che la vita ti regala, le delusioni sono i cartelli che indicano la strada giusta, ma se tu hai paura di seguirli rimarrai bloccato nei tuoi dubbi, e non raggiungerai mai, quello che altri raggiungono sempre!

(Ejay Ivan Lac)

Lacrime dolci

gennaio 20th, 2013

Non hai l’età per piangere così,
dolce bimba
coi i tuoi occhi grandi, i tuoi capelli
di miele, le tue labbra soffici, sei
magica.
Sono fuggito dall’inferno per venire
a cercarti, in quale segreto ti sei
nascosta, tu che piangi lacrime
di zucchero, dissetami per rinascere
nei tuoi baci.
Basterà il tuo dolce nettare e sparirà
il diavolo in me e il rosso fuoco della
eterna condanna tra le tue lacrime
diverrà neve bianca e brillerò alla luce
del tuo sguardo.
(Mirella Narducci)
Foto: Lacrime dolci</p><br /><br />
<p>Non hai  l'età per piangere così,<br /><br /><br />
dolce bimba<br /><br /><br />
coi i tuoi occhi grandi, i tuoi capelli<br /><br /><br />
di miele, le tue labbra soffici, sei<br /><br /><br />
magica.<br /><br /><br />
Sono fuggito dall'inferno per venire<br /><br /><br />
a cercarti, in quale segreto ti sei<br /><br /><br />
nascosta, tu che piangi lacrime<br /><br /><br />
di zucchero, dissetami per rinascere<br /><br /><br />
nei tuoi baci.<br /><br /><br />
Basterà il tuo dolce nettare e sparirà<br /><br /><br />
il diavolo in me e il rosso fuoco  della<br /><br /><br />
eterna condanna tra le tue lacrime<br /><br /><br />
diverrà neve bianca e brillerò alla luce<br /><br /><br />
del tuo sguardo.</p><br /><br />
<p>(Mirella Narducci)

lasciare il segno

gennaio 20th, 2013

dicono che le persone importanti lasciano il segno, tu l’hai lasciato, ma ti sei portato via me…

)O(

gennaio 20th, 2013

Tutto è magia )O(

La Soffitta Delle Streghe )O(

Neve

gennaio 20th, 2013

Buongiorno mie anime Sognatrici. La Soffitta si sveglia con la neve freddo freddo fuori. Ma è tempo di osservare il bianco manto e saggiare il profumo dell’aria. Avete mai sentito il profumo di neve?

LaSoffittaDelleStreghe )O(

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni