Per te

gennaio 25th, 2013

Ho le tue mani fra le mie
le stringo mentre ti guardo
negli occhi, che desiderano,
che sorridono, vorrei navigare
nel blu delle pupille che non
mi stanco di guardare.
Dirti, non posso vivere senza
il tuo amore, è la cosa più
semplice, non mi confinare nel
tempo dei ricordi, viviamo ancora
i momenti quando, le mie mani
tremavano nel venirti incontro.
Mi chiedevo se esisteva il vero
amore, ma tu sei apparso quel
giorno e tutto è cambiato, tutto
è chiaro, ho capito che il vero
amore esiste!
Tu sei la poesia più bella, quella
che non è stata mai scritta, tu sei
la poesia della mia vita.

 

(Mirella Narducci)

Per  te</p><br />  <p>Ho le tue mani fra le mie<br /><br />  le stringo mentre ti guardo<br /><br />  negli occhi, che desiderano,<br /><br />  che sorridono, vorrei navigare<br /><br />  nel blu delle pupille che non<br /><br />  mi stanco di guardare.<br /><br />  Dirti, non posso vivere senza<br /><br />  il tuo amore, è la cosa più<br /><br />  semplice, non mi confinare nel<br /><br />  tempo dei ricordi, viviamo ancora<br /><br />  i momenti quando, le mie mani<br /><br />  tremavano nel venirti incontro.<br /><br />  Mi chiedevo se esisteva il vero<br /><br />  amore, ma tu sei apparso quel<br /><br />  giorno e tutto è cambiato, tutto<br /><br />  è chiaro, ho capito che il vero<br /><br />  amore esiste!<br /><br />  Tu sei la poesia più bella, quella<br /><br />  che non è stata mai scritta, tu sei<br /><br />  la poesia della mia vita.</p><br />  <p>(Mirella Narducci)

Ritrovarsi

gennaio 25th, 2013

Per ritrovare me stesso, faccio ordine nelle cose, ma non ho mani capaci di spostare e toccare le emozioni nella testa.

 

PENSIERI BELLI PER ANIME DELICATE

gennaio 25th, 2013

Le stelle sono buchi da cui filtra la luce dell’infinito
Confucio
PENSIERI BELLI PER ANIME DELICATE

***

Non ferire chi come te cerca la felicità, se vuoi essere felice.
Dhammapada
PENSIERI BELLI PER ANIME DELICATE

***

Chi vuol muovere il mondo, prima muova se stesso
Socrate
PENSIERI BELLI PER ANIME DELICATE

***

L’amore è il tessuto della natura
che è stato ricamato dall’immaginazione
Voltaire
PENSIERI BELLI PER ANIME DELICATE

***

Dove corri? Fermati, il cielo è in te, se non lo trovi lì, non lo troverai.
Silesio
PENSIERI BELLI PER ANIME DELICATE

***

Spesso le grandi imprese nascono dalle piccole opportunità
Demostene
PENSIERI BELLI PER ANIME DELICATE

***

Il mistero della vita non è un problema da risolvere, ma una realtà da sperimentare
Meister Eckart
PENSIERI BELLI PER ANIME DELICATE

***

Potrei essere racchiuso in un guscio di noce e sentirmi re degli spazi infiniti
William Shackespeare
PENSIERI BELLI PER ANIME DELICATE

***

Si decide in fretta di essere amici, ma l’amicizia è un frutto che matura lentamente
Aristotele
PENSIERI BELLI PER ANIME DELICATE

***

Se esiste una felicità terrena, la si incontra lungo una strada. È il regalo inatteso di un cammino, di una tensione sia essa fisica o mentale. È il fiore che sboccia improvviso in una primavera di speranza. Se riesco a pensare a domani ce la farò, finché avrò la fortuna di poter coniugare la mia vita a un futuro, per quanto breve, non ci sarà motivo di disperare, se sono arrivato a un traguardo e riesco a concepire un oltre non avrò paura del passaggio. La speranza è il carattere dominante, la qualità prima, che rende vita la vita, qui o altrove. Non c’è religione o filosofia o fede che dispensi formule magiche. Ogni pensatore, ogni Libro, ogni dio è testimone di un percorso, testimonianza di una passione. Ci avviciniamo a loro in molti modi, per caso, per convenienza, per conforto, per comunanza di intenti o per affinità sentimentale. Perché avvertiamo la nostra anima aderire al loro pensiero, perché finalmente d’un tratto smettiamo di sentirci soli. La felicità non può rappresentare un traguardo. Ogni punto d’arrivo è un punto morto, la stasi e dopo il nulla. Rassegnati, nel bene o nel male, ci mettiamo al riparo da ogni ulteriore rischio di sofferenza o di gioia, da ogni possibile caduta ma anche da ogni aspettativa di salvezza.
Trovare bellezza nella sofferenza o trarre insegnamento dal dolore non è prerogativa dei santi o degli asceti, ma è per necessità tremendamente umano. È l’unica possibilità che abbiamo di vivere una vita degna di essere vissuta, di non sprecare l’occasione di fare ogni volta un’esperienza nuova, di appesantire il nostro bagaglio per alleggerirci le spalle.
La bellezza è una strada. Basta un attimo, un millesimo di secondo di tutta una giornata per uscire da noi stessi e dalla contingenza e liberare la mente da ogni pensiero, così da far entrare in noi qualcosa di bello.

I Pensieri Belli che abbiamo qui raccolto vogliono essere ognuno una di quelle occasioni. Uno, almeno uno, saprà dare voce al nostro sconforto o alla nostra gioia. Uno, almeno uno, saprà alleggerire la nostra anima e renderla un po’ più delicata.

PENSIERI BELLI PER ANIME DELICATE, AA.VV.

Valorizzati

gennaio 25th, 2013

 

Certe donne valgono di meno di una bambola gonfiabile. Isac Randazzo

i veri eroi …

gennaio 25th, 2013


I veri eroi sono quelli  che ogni giorno si alzano dal letto e affrontano la vita
anche  se gli hanno rubato i sogni e il futuro.
Quelli che alzano la saracinesca di un  bar  o di un’ officina ,
che vanno in un ufficio, in una fabbrica.
Che non lottano per la gloria o per la fama,
ma per la sopravvivenza.
 
…E TU – VOI COME AFFRONTATE LA VITA?…

CERCO NEI LIBRI LA FRASE SCRITTA PER ME

gennaio 25th, 2013

Cerco nei libri la lettera, anche solo la frase che è stata scritta per me e che perciò sottolineo, ricopio, estraggo e porto via. Non mi basta che il libro sia avvincente, celebrato, né che sia un classico: se non sono anch’io un pezzo dell’idiota di Dostoevskij, la mia lettura è vana. Perché il libro, anche il sacro, appartiene a chi lo legge e non per il diritto ottenuto con l’acquisto. Perché ogni lettore pretende che in un rotolo di libro ci sia qualcosa scritto su di lui…

Erri de Luca, ALZAIA

 

FOTOGRAFIA è PROFONDITA’ DI CAMPO E DI SENTIMENTO

gennaio 25th, 2013

A cosa serve una grande profondità di campo se non c’è un’adeguata profondità di sentimento?

(Eugene Smith)

ESSERE QUALCUNO

gennaio 25th, 2013

Prendi me, – le dissi. – Anch’io da ragazzo studiavo le scienze. E non sono diventato nessuno.-
-Cosa dici? Tu hai la laurea, sei professore. Vorrei saper io le cose che sai.
-Esser qualcuno è un’altra cosa, – dissi piano – Non te l’immagini nemmeno. Ci vuole fortuna, coraggio, volontà. Soprattutto coraggio. Il coraggio di starsene soli come se gli altri non ci fossero e pensare soltanto alla cosa che fai. Non spaventarsi se la gente se ne infischia. Bisogna aspettare degli anni, bisogna morire. Poi dopo morto, se hai fortuna, diventi qualcuno.

Cesare Pavese

Le donne … (FABIO VOLO)

gennaio 25th, 2013

Le donne sono come fiori:
se cerchi di aprirli con la forza,
i petali ti restano in mano e il fiore muore.
Perche’ solamente con il calore
si schiudono.
E l’amore e la tenerezza insieme
sono il sole per una donna.
Avrei dovuto semplicemente amarla.
Poi sarebbe stato tutto naturale.
Perche’ una donna quando si sente amata,
si apre e da’ tutto il suo mondo.

(FABIO VOLO)

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni