La vita originale

marzo 9th, 2013

camminiamo dentro ad una circonferenza e ripercorriamo tutti le stesse esperienze che siano nostre o di qualcun’altro .                                          Nessuno è originale : tutto ciò che inventiamo è già stato fatto , tutte le nostre perle di saggezza sono già state dette , tutte le nostre rivelazioni sono già state toccate , tutte le nostre verità sono già state svelate . Perfino gli errori non riescono ad essere innovativi , tanto che i nostri sbagli potrebbero essere scritti in un manuale per la comprensione della vita . Forse la vita è davvero qualcosa di poco originale e vuota , o forse siamo noi che dobbiamo imparare a svegliarci la mattina e chiederci :
<se io non fossi in questo mondo chi sarei? Se io non desiderassi di fare tutto ciò che fanno gli altri e che desiderano gli altri , che cosa farei? >
Forse la vita è diversità.

E cosi rimani fregato…

marzo 9th, 2013

Non so se la sincerità sta nelle parole o se contano più i fatti…

quando lei mi diceva ti amo io ci credevo sempre

me lo diceva sempre quando facevamo l’amore

Cosi quando se ne andò…

le dissi che le parole non contavano niente…

che contavano più i fatti….

E cosi che rimani fregato

quando “ti amano” con il cuore chiuso in un cassetto

 

 

Ti cerco….

marzo 9th, 2013

Ti cerco…

come se fossi un bambino che ha smarrito la strada

come le api cercano i fiori

Ti cerco…

nell’ultimo raggio di sole che tramonta

tra le stelle

Ti cerco…

negli occhi della gente

tra gli sguardi dell’anima…

ti cerco…

nella solitudine

di canzoni e poesie

nei vicoli…

di strade senza uscita..

Ti cerco..

nei prati addobbati a primavera

nelle danze di farfalle che abbracciano i fiori che trovano

nelle onde del mare e nel volo libero dei gabbiani

ti cerco…

nella gioa e nel dolore

ogni giorno, come se fossi l’ultimo…

Ti cerco e t’invento,

non sai la paura se dovessi incontrarti

la paura di poterti amare

la voglia di poterti stringere

sicuro di non riuscire a fermarmi

di abbandonarmi tra le tue braccia

ti cerco come se fossi un sogno

sempre….

sperando di non trovarti mai…


 

La tua mano

marzo 8th, 2013

Guardavo la tua mano

le dita curate, la loro

mascolinità, solcate da

una vena leggermente

rigonfia, forti con una

presa che mozza il respiro.

Non conosce regole, prepotente

vuole trattenere ciò che l’istinto

gli dice di afferrare.

L’amore ne addolcisce il tocco,

sa accarezzare ma anche dominare,

ti zittisce quando è sulla bocca, ti

sorprende quando è sugli occhi, ti

accarezza quando è sul tuo seno, ti

ama quando è sulle labbra.

La tua mano, crea le note della musica

come melodiosa veste, m’avvolge e

stringe in una stretta, che si chiama, amore!!

 

 

(Mirella Narducci)

 

Raccontami ancora una fiaba …papà

marzo 8th, 2013

Bello il ricordo d’un babbo

amorevole

che all’ora tarda avvicinava

la sedia al mio letto

e dietro lenti cristalline i suoi

occhi scorrevano le pagine di

un libro.

Iniziava sempre con: < Principessa>

attenta, non dormire….e il racconto

cominciava.

Quella fola la ricordo ancora, narrava

di fate e di gnomi di principesse

prigioniere in castelli tenebrosi e la

cara voce mi guidava in quelle fantasie

senza paura.

Il mio mondo era racchiuso tutto nella

stanza, la debole luce la rendeva magica,

mandava bagliori fatati, oggi con

razionalità  era un suggestivo riflesso,

ma allora era l’incanto dell’emozione di

una bimba, che ormai dormiva ed era per

qualcuno….. una  piccola  Principessa!

 

(Mirella Narducci)

 

 

 

Ogni giorno è festa

marzo 8th, 2013

Ogni giorno c’è un uomo o una donna che merita rispetto. Il rispetto non si vede nelle feste ma nella quotidianità. Ed ogni giorno ci son persone che muoiono sui posti di lavoro o di fame o di altre ingiustizie umane. Ogni giorno bisogna tutelare il prossimo. Ogni giorno ciascuno di noi ha una debolezza che la società non dovrebbe ignorare. Ogni giorno é quello giusto per non essere egoisti e pensare ai diritti umani di qualunque genere. Ogni giorno dovremmo fare qualcosa per augurare al prossimo un futuro migliore, standogli vicino.                                                Tutto il resto è ipocrisia. [Isac Randazzo]

A voi donne

marzo 8th, 2013

A tutte voi donne dico: ricordiamo sempre chi siamo.
Non dimentichiamo che noi donne sappiamo essere umili, tenaci, testarde, ma anche fragili e sensibili. Qualcuno dice che siamo complicate, e forse un po’ è vero, ma siamo vere ed uniche, disposte a fare qualsiasi cosa per la persona che amiamo.
Cadiamo, piangiamo, ma sappiamo reagire e rialzarci con più forza di prima. Urliamo la nostra rabbia, quando notiamo delle ingiustizie, ma sappiamo essere dolci e tenere con chi sta accanto a noi e ci tratta con amore.
Ma evitiamo sempre di stare accanto a chi ci fa del male, a chi non ci ama come meriteremmo, a chi non mostra rispetto nei nostri confronti. Non continuiamo a stare accanto a chi ci toglie la forza e la gioia di vivere, a chi ci tratta con violenza e prepotenza!
Ricordiamoci che non siamo mai sole, e se un uomo ci maltratta non merita di starci accanto. Ci sono tanti uomini straordinari, non sprechiamoci con quelli che non lo sono.
Non dobbiamo permettere mai a nessuno di spegnere la luce del nostro cuore.
Camminiamo sempre a testa alta e orgogliose di essere DONNE.           (Alessia S. Lorenzi – 08/03/2013)

Principessa o guerriera?

marzo 8th, 2013

C’è un momento che devi decidere:

o sei la principessa che aspetta di essere salvata

o sei la guerriera che si salva da sé…

Io credo di aver già scelto…

Mi sono salvata da sola.

[Marilyn Monroe]

E VOI CHI SCEGLIETE DI ESSERE?

FRASI 8 MARZO* Frasi Per Otto Marzo, Auguri 8 Marzo

marzo 8th, 2013

Questo rametto di mimosa è per te…che sei Donna, mamma premurosa, baby sitter e colf a tempo pieno, moglie, compagna e amica di tutti…
che non hai tempo di piagnucolare se non stai bene perchè tu sei il motore di tutto e tutti dipendono da te…
hai la dolcezza dell’Angelo di casa e la forza insuperabile di almeno tre uomini..
che hai sempre una parola buona per tutti…
che ti sacrifichi sempre per tutti e che non hai bisogno che qualcuno ti regali una mimosa…che ti rimbocchi le maniche e NON MOLLI MAI!!!
Dedica 8 marzo

*

8 marzo…un giorno importante che vuole ricordare non solo le conquiste sociali ma anche le tante discriminazioni che purtroppo ancora oggi le donne subiscono in diverse parti del mondo. Non dimentichiamo il significato di questa data, e delle donne che si opposero sacrificando le loro vite. AUGURI Buon 8 Marzo!

*

Prova a regalare un fiore a qualcuno che non se lo aspetta, e guarda cosa succede…
Stephen Littleword

*

Auguri a tutte le DONNE del MONDO… per un futuro migliore e poter guardare avanti senza abbassare la testa per timore..od alzare gli occhi al cielo in segno di insofferenza e malessere.. Auguri a tutte le donne belle nell’anima.
A tutte le donne che sanno regalare momenti di gioia ai loro uomini, solo con la loro semplicità.
A tutte le donne che sanno essere ottime mamme e ottime nonne, con i loro straordinari sorrisi.
A tutte le donne che non perdono il loro entusiasmo in nessuna occasione.
A tutte le donne forti che amano e lavorano con dignità.
A tutte le donne che in questa nostra epoca hanno capito che il valore estetico più alto che una donna può avere è l’intelligenza.
Auguri di cuore.

*

8 marzo…un giorno importante che vuole ricordare non solo le conquiste sociali ma anche le tante discriminazioni che purtroppo ancora oggi le donne subiscono in diverse parti del mondo. Non dimentichiamo il significato di questa data, e delle donne che si opposero sacrificando le loro vite.AUGURI! (rosy)

*

È una donna e perciò vede la vita come non la vediamo noi, e certe volte ci insegna a guardarla; comprende sfumature, percepisce sottigliezze che i nostri sensi non registrano; sa trovare nel vocabolario quell’aggettivo che a contatto con un sostantivo crea imprevedibili effetti. Se è vero che la donna è il complemento spirituale dell’uomo, essa vede l’altra faccia della verità.

Pitigrilli

*

8 marzo, perchè si ricorda questa data?
Scopri il significato…
Le origini della festa dell’8 Marzo risalgono al lontano 1908, quando, pochi giorni prima di questa data, a New York, le operaie dell’industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare. Lo sciopero si protrasse per alcuni giorni, finche’ l’8 marzo il proprietario Mr. Johnson, blocco’ tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire. Allo stabilimento venne appiccato il fuoco e le 129 operaie prigioniere all’interno morirono arse dalle fiamme. Successivamente questa data venne proposta come giornata di lotta internazionale, a favore delle donne, da Rosa Luxemburg, proprio in ricordo della tragedia.
Successivamente, con il diffondersi e il moltiplicarsi delle iniziative, che vedevano come protagoniste le rivendicazioni femminili in merito al lavoro e alla condizione sociale, la data dell’8 marzo assunse un’importanza mondiale, diventando il simbolo delle vessazioni che la donna ha dovuto subire nel corso dei secoli, ma anche il punto di partenza per il proprio riscatto.
La giornata internazionale della donna ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo.

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni