Ladro di poesie

maggio 12th, 2013

Come un ladro sei venuto

di notte, trovandomi indifesa,

ti sei messo a cercare, perdendoti

nel mio sogno, dove mi rifugio ogni

notte.

Sei pago del mio silenzio, senza

ricevere un bacio, una carezza, felice

solo di stringermi la mano che serra

un tuo fiore, che il mio gelo fa seccare.

Di fiori ne ho visti morire tanti  e  a

scaldarli  il mio cuore non bastava, non

riesco più a sorridere al dolore, la mia

nostalgia è quell’ amore, lasciato in un

paio di occhi scuri, molto tempo fa…

Troverai le mie poesie dietro la porta,

prendile loro ti parleranno di me, non hai

bisogno di rubarle, sono il mio dono, per te!

 

(Mirella Narducci)

Ladro di poesie

 

 

essere mamma…!

maggio 12th, 2013

Ieri ero una ragazza,

oggi sono una mamma…

Ieri ero felice di aver trovato il vestito giusto per me ,

lo smalto che cercavo per me ,

l’ombretto che metteva in evidenza i miei occhi ,

le scarpe perfette per me e il ragazzo che mi piaceva

e che forse mi regalava tutte queste cose …

Oggi sono felice di aver trovato il passeggino giusto per te ,

la crema protettiva per la tua pelle ,

il cappello che ti protegge dal sole ,

le scarpette che ti aiutano a camminare ,

l’uomo che mi ama e che mi ha regalato te …

Ieri vivevo per me ed ero solo una ragazza come tutte le altre …

OGGI VIVO PER TE E SONO LA TUA MAMMA …

E’ QUESTA LA VERA FELICITA’ …

[dal web]

294896_480346638702494_82132989_n

“DONNA”

maggio 12th, 2013

“DONNA”

Nel tuo esserci l’incanto dell’essere,
la vita, tua storia,
segnata dal desiderio d’essere
semplicemente donna!

Nel tuo corpo ti porti,
come nessun altro,
il segreto della vita!

Nella tua storia
la macchia dell’indifferenza,
della discriminazione, dell’oppressione…
in te l’amore più bello,
la bellezza più trasparente,
l’affetto più puro
che mi fa uomo!

Eliomar Ribeiro De Souza

945212_571423469546352_1855706217_n

per sempre…MAMMA!

maggio 12th, 2013

Le mamme sono.

Ovunque siano.

Che siano braccia che stringono o pensiero che avvolge.

Loro sono.

E il loro cuore batte dentro la vita senza smettere,

perchè il loro amore si fonda con quello che hanno generato.

Le mamme sono e restano.

Per sempre …

Fabiola Galastri

558776_403883316386192_1462670187_n

Odiami

maggio 12th, 2013

Odiami se ne sei capace,

lo vedo da quel tuo sguardo

freddo, che mi gela il cuore.

Non sopporto l’arroganza,

la pretesa indiscussa

della mia devozione.

Il tuo cuore, non somiglia

più ai fiori, alle farfalle

alle lune romantiche appese

nel cielo.

Ora è solo prigione, i fiori

son diventati sterpi, le farfalle

viscidi serpenti e la luna

non si riesce a scorgere,

perché in quel pozzo

dove mi hai reclusa la sola luce

è quella dei dei miei occhi

che cercano lontano i bagliori

della speranza, dell’amore. 

Si farà paladino e col coraggio

di una disperazione lacerante

mi strapperà al tuo odio.

Pagherò la mia libertà

con l’amore che hai rifiutato

e quando il tuo cuore proverà

il grande freddo io sarò gia lontana!

 

(Mirella Narducci)

Odiami

Ciao Mamma

maggio 12th, 2013

Ciao mamma,

vorrei che tu leggessi questa lettera che sto scrivendo per te.
A volte le parole non riescono a esprimere ciò che il cuore sente. Forse quando scrivo il cuore è più attento e sa suggerirmi le parole giuste.
Mi sei sempre stata vicino e hai condiviso con me le lacrime di bambina, a volte per ingenui capricci, altre volte, un po’ più adulta, per le sfide che la vita mi presentava.
E tu eri lì, sempre lì ad ascoltarmi e a consolarmi con i tuoi: “Non preoccuparti, vedrai che tutto andrà bene”. Eri lì, accanto a me, anche quando la gioia entrava nella mia vita e tu eri pronta a condividerla e a gioire per me.
Non so se sono la figlia che tu avresti voluto, ma spero di non averti mai deluso.
Negli anni le tue “lezioni di vita” mi sono state di grande aiuto sia nelle difficoltà che la vita troppo spesso ci presenta, sia nei momenti che sorprendentemente la vita sa anche regalarci.
Riconosco il tuo difficile compito adesso che sono mamma anch’io. Che fatica esserlo in alcuni momenti!
Spero di essere per i miei figli anche solo una parte di ciò che tu sei stata per me.
Ti voglio bene mamma. (Alessia S. Lorenzi)madre-e-figlia-2

Dedicato a tutte le MAMME!

maggio 12th, 2013

Grazie mamma

Grazie mamma perché mi hai dato la tenerezza delle tue carezze,

il bacio della buona notte,il tuo sorriso premuroso,

la dolce tua mano che mi dà sicurezza.

Hai asciugato in segreto le mie lacrime,hai incoraggiato i miei passi,

hai corretto i miei errori,hai protetto il mio cammino,

hai educato il mio spirito,con saggezza e con amore

mi hai introdotto alla vita.

E mentre vegliavi con cura su di me trovavi il tempo per i mille lavori di casa.

Tu non hai mai pensato di chiedere un grazie.

Grazie mamma.

394740_230885336988869_955300840_n

OGNI MIA DONNA IMPORTANTE SEI TU MAMMA

maggio 12th, 2013

MOTHER

Perché quando ho capito che tutte le donne che avevo e che avrei mai amato erano un po’ te, ero già troppo cresciuto.
Ero cresciuto ma non ancora grande. Si smette di crescere proprio quando si capiscono cose come questa:
che ogni mia donna importante sei Tu.

Gianfranco Pecchinenda, L’ultimo regalo.

Quel che vorrei

maggio 11th, 2013

Quel che vorrei

è camminar con te

mano nella mano,

sederci poi in riva al mare

a guardar le stelle

col capo chino sulla tua spalla

sentire le tue braccia stringermi

e  il calore del tuo corpo avvolgermi.

Tornare ai nostri vent’anni

viver i giorni trascorsi lontani

e chiedersi come abbiam potuto…..

.Siamo stati e siamo anime vuote

che si cercano e mai si troveranno

L’orgoglio ci ha divisi

e ci divide il presente

eppur vorrei esser li con Te

per poter gaurdarci negli occhi

e leggere l’amore

che ci tormenta  e brucia dentro

il mio amore  non potrà mai spegnersi

anche quando il cuore vecchio e stanco

smetterà di battere continuerà ad amarti

tu-e-il-mare

 

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni