SBAGLIATO

giugno 6th, 2013

Io avrò sbagliato ad incontrarti, ma tu hai sbagliato ad alzarti.

(Ejay Ivan Lac)

lasciarsi-conversation_full

Agisci con amore

giugno 5th, 2013

“Ogni cosa va fatta con amore, non con precisione. La precisione è un criterio soggettivo; l’amore è uno strumento infallibile.”

 

Isac Randazzo

 

image

IL Contatto più intimo …..

giugno 5th, 2013

Opera leonid afremov

Il contatto più intimo tra due persone è quando ci si spoglia, dalle paure.

Tanya Bì ©

Com’è bello il mare!

giugno 5th, 2013

“Il mare… com’è bello il mare! La sua superficie tremula e brillante attrae, ma nasconde un altro universo nelle sue profondità. Il mare suscita gioia. Sarà perchè concede a chi lo solca l’ebbrezza di essere sospeso su un mondo da svelare insieme al fremito dell’attesa, l’attesa di raggiungere un’altra terra, un nuovo confine da oltrepassare.”

 

Il tempo e l’amore [Rita Randazzo]

 

porto-di-messina

Ci sono prove d’amore…

giugno 5th, 2013

Le prove d’amore non sono sempre quelle in cui la vorresti tenere legata a te, ci sono prove in amore diversi, scelte che non verranno mai capite e condivise. Scelte che ti danno sempre un identità sbagliata, prove d’amore che arrivano quando la speranza dentro di te oramai sa di lucchetto arrugginito, prove d’amore inversi, non eclatanti, senza sorrisi ne abbracci, nessun fuoco d’artificio, nessun fiore da poter rendere quei momenti magici. In amore arrivano prove che hanno il sapore del sale, lacrime da inghiottire, e non ti aspettare di trovare comprensione, quella la si trova quando la speranza è immortale. Quando cominci a vivere un amore che ti fa, e ci fa del male, le prove non hanno mai una frase che asseconda le tue scelte, e allora quelle prove le devi affrontare da solo, perchè nelle scelte dove c’è da piangere nessuno mai piangerà con te. E come per incanto in un nuovo giorno, tutti i momenti vissuti insieme devi metterli in un cassetto, come se da un giorno all’altro tutto avrà il sapore del ricordo, quei ricordi che il tempo che passa li sbiadisce, e li tiri fuori nei giorni di pioggia e malinconia, quando la solitudine lascia spazio alle emozioni. Ci sono prove d’amore che non sempre il cuore ha battiti accelerati, come le sorprese, il primo bacio, l’attesa. Ci sono prove dove il cuore comincia a rallentare i suoi battiti. Scelte. Dove il tuo cuore sente che ciò che stai amando sarà perduto, e quello che stai allontanando lo amerai per sempre. Prove d’amore che non verranno mai capiti…Rifiutati.

Come gli addii, come l’ultimo bacio.

 

Bisogna…

giugno 5th, 2013

Bisogna innamorarsi alla fine…

Non alla fine di un rapporto

ma alla fine di un carattere

Le cicatrici sul cuore….

giugno 5th, 2013

Cicatrice cuore

Le cicatrici sul cuore sono “sensazioni” molto profonde provate per gli amori impossibili, e non segni di sconfitta.

Tanya Bì ©

QUELLA CHE NON FA NIENTE?

giugno 5th, 2013

LA DONNA

Volevo fare la scrittrice, ma poi mi è capitato di essere una moglie e solo quello. Sono “quella” che non lavora. << Tu non fai niente >> mi ripete lui, “quello” che lavora. Io mi cibo di parole. Capita che un libro ti parli perché ti ci ritrovi. Ti graffia. Ti da fastidio. Ti da un calcio in culo e sei obbligato a spostarti. Capita,invece, che ti renda semplicemente chiara una realtà. Te la fa salire alla coscienza senza occhiali. Leggere non è mai un atto passivo. Devo per forza metterci del mio. Sono io a dare corpo a mere parole messe in fila. Sono insospettabilmente libera. Se in quel momento ti si apre la pagina giusta ti ci infili dentro. Leggi, fai fatica, riprovi, leggi. La parola scritta ad un certo punto ti salva. “Quella che non fa niente” legge. “Quella che non fa niente” spezza la catena. Mi alzo e me ne vado.

VALENTINA SENATORE

 

Voli negati

giugno 4th, 2013

Oh uccellino in gabbia che canti

per amor o sol per rabbia. Non

puoi consolare i miei tormenti,

che come te prigioniera di

ugual destino non riesco a cantare,

il mio dovere è nel silenzio soffrire.

Questa maschera che porto serve

a dar parvenza d’allegria per la

serenità di chi mi sta vicino.

Ho perso anche il nome, mi perdo

nel vuoto di una eterna notte, triste

è il tuo canto per la tua identità perduta,

saltelli nell’angusta gabbia volgendo il

pensiero a quella libertà mai conosciuta.

Così il mio sguardo, cerca ancora la fiamma

che scalda, che nutre, che rischiara.

Vivi…. nulla è perduto anche se è troppo

tardi per cambiare!!

 

(Mirella Narducci)

 

Voli negati

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni