SEGUO ME STESSO

maggio 22nd, 2013

Non seguo nessuna religione, non mi piace essere il burattino di qualcosa che non esiste, seguo la nuova forma di pensiero sperando che, in futuro possa diventare il pensiero comune di ogni essere umano, io sono la mia credenza personale, seguo la mia strada e credo solo in me stesso.

(Ejay Ivan Lac)

 

ME STESSO

La Mia Bibbia degli Oli Essenziali* Danièle Festy

maggio 22nd, 2013

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: La Bibbia degli Oli Essenziali

La natura ci ha regalato dei potenti rimedi per ogni tipo di esigenza, che si legato alla salute, alla pulizia e al benessere della persona nella sua totalità.
Conoscere le proprietà degli oli essenziali è il primo passo per scalare la rete della conoscenza di questi importanti strumenti che l’uomo ha a disposizione: gli estratti in forma oleosa dalle piante che ci vivono accanto quotidianamente.
Come contrastare un mal di testa senza ricorrere a delle medicine che se curano da una parte dall’altra creano ulteriori problemi all’organismo?
Come ritrovare situazione di calma e rilassatezza con le piante e i loro oli?
Come pulire e disinfettare al meglio la casa senza incorrere in detersivi chimici dannosi anche da respirare e portatori di allergie?
Queste e altre domande significative sulle proprietà e uso degli oli essenziali le puoi trovare in un libro speciale: La Mia Bibbia degli Oli Essenziali di Danièle Festy, La guida più completa all’aromaterapia.

*

Tratto dal libro, rimedio con la menta all’emicrania:

MENTA PIPERITA Da applicare:

Applicate 2 gocce pure sulle tempie e la fronte (attenzione, evitate gli occhi). Se siete in casa, potete preparate degli impacchi umidi impregnati di menta (ancora più distensivi). Volendo, procuratevi uno stick al mentolo (in farmacia).

MENTA PIPERITA Da diffondere:

Lasciate evaporare alcune gocce 2 volte al giorno per 1 ora, se possibile con l’aiuto di un diffusore elettrico.

La Bibbia degli Oli Essenziali di Danièle Festy

La speranza è nell’amore

maggio 22nd, 2013

Si può ascoltare e non capire,

si può vivere cento giorni e

assimilare tutto nel solo giorno

che decidiamo di essere, di amare.

Non aspettiamo che il tempo ci

faccia cambiare le nostre bellezze,

le speranze, sperdute in quello spazio

cosi avaro che non ce le renderà più.

Lasciamoci guidare dalla irreale creatura,

la sorella spensierata di nome fantasia, ci

presterà Pegaso e voleremo in alto, lasciando

sotto le nubi la vita reale, crudele.

Torneremo in terra col cuore leggero perchè

la magia ci costruirà ali forti per vincere

l’incertezza, non più distanze, indifferenze

ma sorrisi quieti,profumi di giorni trascorsi,

silenzi dissetanti.

Da oggi tutto può ricomonciare, spezzando

i fili del dubbio, difendiamo l’amore che solo

lui rimane!!!

 

(Mirella Narducci)

 

La speranza è nell'amore

 

UN GENERE DI FELICITA’ IGNOTA

maggio 22nd, 2013

7-dream

«Chi di notte, dormendo, sogna, conosce un genere di felicità ignota nel mondo della veglia: una placida estasi e un riposo del cuore che sono come il miele sulla lingua. Sa anche che la vera bellezza dei sogni è la loro atmosfera di libertà infinita: non la libertà del dittatore che vuole imporre la sua volontà nel mondo, ma la libertà dell’artista privo di volontà, libero dal volere».

Karen Blixen, “La mia Africa”

Fuga da te

maggio 22nd, 2013

Mi hai visto fuggire, correvo

in quel prato

il cuore in gola mi allontanavo

da te.

Esplodeva il petto ma non fermavo

la corsa, impaurita dal gelo dei tuoi

sguardi.

Mi raggiungevano i pensieri pieni di

mille perché.

Un rimprovero il mio per quel non

voler vedere dietro la tenda dell’anima,

non voler scoprire la donna che sono,

arrenderti dopo esserti scaldato vicino

al mio fuoco, dopo aver preso la luce,

che ha fatto brillare i tuoi occhi, dopo

aver abusato del mio ingenuo candore.

Lontano non sei che un puntino, la mia

libertà non ha ostacoli, ai margini del

campo non oso voltarmi, ho paura di

non vedere più quel seme ormai perso,

che mi dava la vita.

(Mirella Narducci)

Fuga da te.... 

Eloquenza del silenzio..

maggio 21st, 2013

Eloquenza del silenzio
nel ventre buio
di un vento umido
smarrito tra viscide foglie.
Fate nascoste
dietro angoli di luna
prigionieri degli umori
del bosco.
Io ti cerco ancora
Amore
seppur
non ti conosco.

Essere me stesso

maggio 21st, 2013

Non ci tengo ad apparire ciò che piace agli altri. Preferisco essere ciò che piace a me stesso.

Isac Randazzo

Le parole d’amore

maggio 20th, 2013

Sono io, è la mia mano che

scorre su questo foglio bianco,

l’inchiostro disegna un mosaico

di parole a volte sostano incerte,

mentre altre si riversano come un

fiume in piena.

Potrei chiudere gli occhi e loro

continuerebbero a narrare la nostra

storia, il nostro amore.

Non ne cancellerò un sorriso, un

fremito, impertinenti incalzanti loro

le parole nel tempo rimarranno

impresse in questo foglio, scivolano

su di lui riempiono gli spazi.

Le divoro con gli occhi, mi dicono di

te, oltrepassano le barriere, quelle

che il tuo cuore ha costruito per rifiutare

ogni slancio, ogni carezza e mentre loro si

esprimono questo mio foglio sa di pianto,

mute silenziose lacrime, lo bagnano!

 

(Mirella Narducci)

Le parole d'amore

Ogni giorno è un’opportunità. Stephen Littleword

maggio 20th, 2013

904723_504962986232921_723205190_o

Ogni giorno è un’opportunità.
Immagina la fortuna che hai ogni volta che al mattino ti alzi.
Ogni giorno, puoi investire il tempo per te, per il tuo lavoro,
puoi scegliere, tra tutte le scelte disponibili, di lamentarti e non agire
o trasformare ogni secondo in un’opportunità per te e per gli altri.
La scelta è solo tua, hai tra le mani la più grande opportunità
del tempo da investire per gli altri e per te stesso,
tocca a te fare questo investimento.
Sii grande, sii folle! Sii te stesso!
Stephen Littleword, Nulla è per caso

*

Piccole Cose Stephen Littleword Piccole Cose
Aforismi d’Autore, Dediche Speciali
Stephen Littleword

Compralo su il Giardino dei Libri

« Prev - Next »