QUANDO INIZI UNA GUERRA

agosto 23rd, 2013

Quando inizi una guerra, non lo fai per morire servendo il tuo paese, inizi una guerra per tentare di far morire l’altro servitore.

(Ejay Ivan Lac)

GUERRA

PIANGERE COME I BAMBINI

agosto 23rd, 2013

PIANGERE
“Se devi piangere, piangi come un bambino.
Una volta sei stato un bambino, e una delle prime cose che hai imparato nella vita fu piangere, perché il pianto fa parte della vita.
Non dimenticare di essere libero, e che mostrare le tue emozioni non è vergognoso.
Urla, singhiozza forte, fai il chiasso che vuoi. Perché così è come piangono bambini, e loro conoscono il modo più veloce per confortare i loro cuori.
Hai mai notato come i bambini smettono di piangere?
Smettono perché qualcosa li distrae. Qualcosa li chiama alla prossima avventura.
I bambini smettono di piangere velocemente.
E così sarà per te. Ma solo se riesci a piangere come fanno i bambini.”

PAULO COELHO – “Maktub”

FRASI SUL DENARO

agosto 23rd, 2013

frasi-denaro-soldi

Il denaro rappresenta semplicemente un flusso di energia. Diventa dannoso quando lo adoriamo e lo accumuliamo in quanto tale, perché così facendo blocchiamo il fluire dell’energia.
Un giorno un bambino, durante una gita in montagna con i genitori, bevve insieme a loro dell’acqua da un torrente. Quel gusto fresco gli piacque così tanto che riempì una bottiglia e se la portò a casa. Ne bevve un sorso ogni giorno per farla durare il più a lungo possibile.
Quale fu la sua delusione quando, dopo qualche settimana, si accorso che l’acqua rimasta nella bottiglia era diventata stagnante.
Swami Kriyananda, Attrarre la prosperità

*

“I soldi non danno la felicità” non è solo un modo di dire, ma una vera e propria regola del mondo spirituale. Quel genere di felicità che può essere ottenuta vincendo alla lotteria è effimera e transitoria: quando perderemo quei soldi perderemo anche la relativa felicità, e, a causa di leggi karmiche inesorabili, soffriremo con la stessa intensità con cui abbiamo esultato in precedenza.
Per questo motivo abbiamo arrivare a produrre in noi il lapis philosophorum, cioè uno stato di gioia incondizionato, un tesoro interno. Questo ci farà essere come re Mida: tutto ciò con cui la nostra coscienza entrerà in contatto si trasformerà in oro/gioia.
“Non accumulatevi tesori sulla terra, dove tignola e ruggine consumano e dove i ladri scassinano e rubano; accumulatevi invece tesori nel cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove ladri non scassinano e non rubano. Perchè la dove è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore” (Matteo 6, 19-21).
Salvatore Brizzi, Officina alkemica

*

Qualunque cosa ci venga data a questo mondo, sia essa denaro, fama o talento, dovrebbe essere considerata come un’opportunità per servire gli altri.
Non siamo stati messi su questa Terra per vivere solo per noi stessi: ci è stata data la benedizione di un corpo umano per poter raggiungere una più alta consapevolezza dell’esistenza.
Swami Kriyananda, Attrarre la prosperità

*

Un modo efficace per imparare il principio dell’abbondanza è donare una parte delle proprie entrate per qualche giusta causa.
Molti obiettano: “Non mi posso permettere, al momento, di donare qualcosa, ma lo farò volentieri più avanti quando potrò permettermelo”.
Non capiscono che è proprio l’atto del donare che genera abbondanza. Qualunque energia emettano ritorna loro, rinforzata dal potere che sostiene l’universo.
Swami Kriyananda, Attrarre la prosperità

*

Il denaro può comprare una casa
ma non una famiglia;
il denaro può comprare un orologio
però non il tempo;
il denaro può comprare il letto,
però non il sonno;
il denaro può comprare un libro
ma non la conoscenza;
il denaro può pagare un medico
però non la salute;
il denaro può comprare il sesso
però non l’amore;
il denaro può comprare una posizione,
ma non il rispetto;
il denaro può comprare il sangue,
ma non la Vita…
Proverbio cinese

Essere innamorata

agosto 22nd, 2013

Innamorata, ho occhi che non vedono
e al mio cuore non lascio appiglio,
annega in un mare d’amore, scende
negli abissi profondi dove a frotte si
dissetano i miei sogni.
Il cuore ormai stregato si scioglie in
pianto,innamorata, cerco la luce dei
tuoi occhi per fuggire da una notte
senz’alba, senza stelle.
Voglio il tuo amore…….quante frecce
dovrò sprecare per colpire il bersaglio,
farti mio schiavo e tu rallegrarti ad esser
mio martire e soffrire queste pene d’amor
che tanto mi fanno ancor patire.
Dentro la furia della mia agonia sento pulsare
i battiti del cuore che vive al tuo pensiero ed
ogni giorno spera nel dono, di un tuo bacio.

(Mirella Narducci)

 

Essere innamorata

Musica per me

agosto 22nd, 2013

Abbandonarsi alla musica, perdersi
in un’ armonia, sognare, a volte ci si
riesce, lei ti cattura, ti emoziona dal
suo scrigno sprigiona note che si
trasformano in ricordi di me, di noi e
rimangono a farmi compagnia indelebili
in questo pentagramma che è la vita.
Segui la melodia per quanto folle sia
sarai libero, leggero non fermarti mai
lasciati cullare, accompagnati al battito
del cuore, insieme in una danza sentirai
l’amore che ti chiama…..

(Mirella Narducci)

Musica per me

Amando dolcemente

agosto 22nd, 2013

Abbracciami o notte non farmi addormentare
e ritrovare le sensazioni che hanno devastato
l’anima mia.
Avvolta nella palandrana dell’amore che non vive,
mi sento soffocare è un mantello di gelo e di disfatta.
Domani potrebbe finire tutto, il mio cuore non si ribella
alle catene mentali di cui è prigioniero.
Copri notte col tuo nero manto questi occhi bagnati
di pianto, nascondi nel silenzio le dolci parole, insegnami
a vivere nell’ombra fredda dell’amore che non c’è.
Se qualcuno si innamorerà dei miei sogni mi donerà il calore
attraverserà il gelo, e tornerò ad amare!

(Mirella Narducci)Amando dolcemente

Quando udrò il mio nome sarà amore!

agosto 22nd, 2013

Sono una donna senza asilo,
una gitana senza meta,
sono una cometa che si perde
nello spazio.
Sono quel fiore che cresce tra
le rocce.
Sono quel grano battuto nell’aia.
Sono quella donna dietro quel vetro
che fa da lente alle illusioni che
fanno sognare.
Sono colei che trascina i nudi piedi
su frantumi di specchi e non sente
dolore.
Quella donna senza un cuore, perché
l’amore non ha fatto, mai il suo nome……

(Mirella Narducci)

Quando udrò il mio nome sarà amore...

 

FRASI SULLA REALIZZAZIONE DEI DESIDERI

agosto 22nd, 2013

DESIDERI

Raggiungendo i pensieri che ti fanno stare meglio puoi scoprire in relazione a qualsiasi desiderio in qualsiasi momento, che stai tendendo verso il rapporto vibrazionale tra il tuo adesso, i pensieri attuali, e quelli della sua tua fonte.

Esther e Jerry Hicks, Il potere di far accadere le cose

***

I desideri sono la cosa più importante che abbiamo e non si può prenderli in giro più di tanto. Così, alle volte, vale la pena di non dormire per star dietro ad un proprio desiderio.

Alessandro BariccoCastelli di rabbia

***

Quando dici “voglio che accada questa cosa ma non è ancora accaduta”, non solo stai attivando la vibrazione del tuo desiderio, stai anche attivando la vibrazione dell’assenza di esso, quindi niente cambia per te. E spesso anche quando non esprimi la seconda parte della frase e dici solo, “voglio che succeda questo” , c’è dentro di te una vibrazione impressa a parole che continua a tenerti in uno stato che non permette al tuo desiderio di realizzarsi

Esther e Jerry Hicks, Il potere di far accadere le cose

***

La vita non ha un senso: è desiderio. Il desiderio è il tema della vita.

Charlie Chaplin, Luci della ribalta

***

I sentimenti più dolorosi e le emozioni più pungenti, sono quelli assurdi:
l’ansia di cose impossibili, proprio perché sono impossibili,
la nostalgia di ciò che non c’è mai stato,
il desiderio di ciò che potrebbe essere stato,
la pena di non essere un altro,
l’insoddisfazione per l’esistenza del mondo.

Fernando Pessoa, il libro dell’inquietudine

***

Se desideri qualcosa, tutto l’universo cospira affinchè il tuo desiderio si realizzi.
Paulo Coelho, L’Alchimista

L’amore nun è fatto pe li vecchi…….

agosto 22nd, 2013

Tu mio buon vecchio convinto che l’amor più non è cosa, ti senti protetto dalle passioni ma ti ci abbandoni lo stesso in quel letto della colpa, passando per la paternità “lei ragazzina, può essere tua figlia” ogni tuo abbraccio ha l’acre sapore d’un incesto.
La sua carne giovane ti delizia e ti fa emular la gioventù, quel tempo privo di tal gioia è una scusa per averne oggi il diritto!
Ma l’amore così facile e offerto ti piace anche se non sai che farne, che preferisca i vecchi a te in coscienza poco importa, non devi conversare, ma trombare, basta poco tempo….si ce la puoi fare!
Tu buon vecchio lo sai che lei ha altri amanti, ma quando è con te non ci son gli altri,mai la lasceresti andare, ma saggio controlli gli eccessi di vino e di sesso perche non si sa mai puoi rimanerci secco!
Insidiosa nella stanza, oltre all’amore c’è la morte, un acuto dolore al petto, pochi secondi e la vita può scivolar via…..Tornato il colore sulle guance quella sera avresti risalutato il sole, sollevato e tranquillo guardi la fanciulla distesa al tuo fianco e ancora spaventato sussurri piano:”Io all’amore non faccio più!! ”

(Mirella Narducci)

L'amore nun è fatto pe li vecchi...

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni