Ci sono stati momenti….

ottobre 17th, 2013

Ci sono stati momenti che ho pensato ciò che non avrei mai voluto. Ci sono stati momenti che avrei voluto che tu non ci fossi mai stata, lì, in quei pensieri. Momenti che non mi piace ricordare. Momenti che vorrei fossero seppelliti, lì…in fondo all’anima, dove neanche il pensiero potrebbe mai arrivarci. Ma ci sei stata in quei momenti, dove volevo che il nostro amore naufragasse, momenti dove la tua presenza la sentivo tagliente come un coltello nell’anima. Ci sono stati momenti che ho finto di stare bene con te, e non te l’ho mai detto. Mai. Perchè so che ti avrebbe fatto male, e allora il male l’ho lasciato solo a me, senza mai fartelo vedere. Ci sono stati momenti che non trovavo più la strada, come se l’amore di colpo ti lascia in un labirinto. Come se tutte le strade non avessero il sole. Se mi chiedi quali sono stati quei momenti, riesco a ricordarli quasi tutti, e anche se l’anima si e persa in quegli attimi, lo sempre ritrovata.. Perchè tu non sei quei momenti, tu sei l’amore, tu sei il mio amore, e anche se ci saranno momenti da dimenticare, mi ricorderò sempre di te. Mi ricorderò il più bello dei tuoi sguardi, il più bello dei tuoi baci. Mi ricorderò che ogni giorno il sole sorge, che l’alba mi darà sempre una possibilità. Quella di Amarti.

Il bisogno d’amore

ottobre 17th, 2013

A volte ho la sensazione di non sapere
chi sono, attorniata da corpi, sento voci,
ma non le comprendo.
Sono dentro una nebulosa gigante che mi
rimanda gli echi dei suoni, non li riesco
a distinguere.
Come quella goccia che cade lenta e forma
sfere concentriche, che piano s’allontanano.
Non voglio capire, penso che non siano per
me quelle promesse, quei sorrisi, ho mani
vuote avvezze a dare e si ritraggono vergognose
di non ricevere.
Mi accontento della felicità degli altri, senza
invidia senza lotta, quieta rimango nel mio guscio,
vagabonda nella mia nebulosa che attraversa lo
spazio e il tempo.
Come viaggiatrice nell’infinito aspetterò il cacciatore
di stelle, se la mia luce lo porterà a me, mi farò
catturare, sarà la sua forza a illuminare i miei giorni,
solo lui saprà, che ho bisogno d’amore……..

( Narducci Mirella )Il bisogno d'amore

 

SE POTESSI TI COMPREREI UNA CASA

ottobre 16th, 2013

6624832-sorridente-famiglia-seduta-su-un-divano-circondato-dalla-forma-di-una-casa-su-un-prato-verde

Se potessi, ti comprerei una casa grande, enorme, capace di contenere la tua anima, e la riempirei con tutti i tuoi sogni, grandi e piccoli. Tappeti, quadri, libri, e tantissimi soprammobili di ogni dimensione. Te li porterei da tutto il mondo: statuette di uccelli, grosse anfore di Hebron, barattoli enormi per i cetrioli sotto aceto, specchi decorati e lampade cinesi, pizzi e merletti. E costruirei la casa con un sacco di finestre, ampie, luminose, senza grate, con vetrate multicolori. Perché è terribile pensare a te in quella casa vuota.

Che tu sia per me il coltello,  David Grossman

Chi non sa mentire, crede che tutti dicano il vero.

ottobre 16th, 2013

Chi non sa mentire, crede che tutti dicano il vero.
(F. Kafka)

Senza amore

ottobre 16th, 2013

“La mancanza d’amore è un bagaglio troppo pesante da portare”

Salvio Corelli

Cuore

Alcune perdite sono un guadagno

ottobre 16th, 2013

Certe discussioni, ove gli altri denotano superficialità, insensibilità e/o cattiveria, sono preziose e non devono turbarti. Infatti, tali discussioni, ti illuminano il percorso, chiarendoti che avevi a che fare con quel tipo di persone da cui è meglio starne alla larga.

Isac Randazzo

16039285_1886_diamante_H200427_L

FRASI SUGLI AVANZI SOCIALI (EMARGINAZIONE, VIOLENZA, RAZZISMO)

ottobre 15th, 2013

porta_aperta

“Come fai a scegliere ciò che non conosci? e allora scelgo IO. fidati di me. Ma gli occhi lasciali lì fuori dalle orbite. Per guardare i miei avanzi bisogna tenerli ben spalancati…”
Pippo Zarrella, Avanzi

***

Mi dispiace, ma io non voglio fare l’Imperatore: non è il mio mestiere; non voglio governare né conquistare nessuno. Vorrei aiutare tutti, se possibile: ebrei, ariani, uomini neri e bianchi. Tutti noi esseri umani dovremmo aiutarci sempre, dovremmo godere soltanto della felicità del prossimo, non odiarci e disprezzarci l’un l’altro. In questo mondo c’è posto per tutti. La natura è ricca, è sufficiente per tutti noi; la vita può essere felice e magnifica, ma noi lo abbiamo dimenticato. L’avidità ha avvelenato i nostri cuori, ha precipitato il mondo nell’odio, ci ha condotti a passo d’oca fra le cose più abiette. Abbiamo i mezzi per spaziare, ma ci siamo chiusi in noi stessi. La macchina dell’abbondanza ci ha dato povertà; la scienza ci ha trasformato in cinici; l’avidità ci ha resi duri e cattivi; pensiamo troppo e sentiamo poco. Più che macchinari, ci serve umanità; più che abilità, ci serve bontà e gentilezza. Senza queste qualità la vita è violenza e tutto è perduto.
Sir Charlie Chaplin – Barbiere ebreo

***
“Senza una giusta ragione non litigare con nessuno; se però sei costretto a litigare, devi farlo senza la violenza.”
proverbio cinese
***

“Ho imparato presto nella vita a non giudicare gli altri. Noi emarginati siamo molto felici e contenti di lasciare quel lavoro ai nostri superiori sociali.”
Ethel Waters
***

“La natura ci produsse fratelli, generandoci dagli stessi elementi e destinati agli stessi fini. Essa pose in noi un sentimento di reciproco amore con cui ci ha fatto socievoli.”
Lucio Anneo Seneca
***

“Fino a quando la giustizia non sarà cieca al colore, fino a quando l’istruzione non sarà inconsapevole della razza, fino a quando l’opportunità non sarà indifferente al colore della pelle degli uomini, l’emancipazione sarà un proclama ma non un fatto.”
Lyndon Baines Johnson
***

“Gli uomini nascono uguali, il giorno dopo, non lo sono più.”
Jules Renard
***

“Tutte le eresie sono bandiera di una realtà dell’esclusione. Gratta l’eresia, troverai l’emarginato. Ogni battaglia contro l’eresia vuole solamente questo: che l’emarginato rimanga tale.”
Umberto Eco
***

“Se voi avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora io reclamo il diritto di dividere il mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall’altro. Gli uni sono la mia patria, gli altri i miei stranieri.”
Lorenzo Milani

***

“Non abbiamo visto una società senza manicomi. Non ne vedremo una senza galere. È difficile propugnare l’estinzione del carcere. Quando l’abbiamo fatto immaginavamo una società senza classi, senza sfruttamento, senza ingiustizia e violenza- dunque senza galere. Non era realista, ma faceva bene.”
Adriano Sofri
***

L’emarginazione ti sottrae al potere e quindi al fango. Ti avvicina al punto di vista di Dio.
Fabrizio de Andrè

ANCHE MIO PADRE SAREBBE STATO UN BUON PADRE SE…

ottobre 14th, 2013

1382060_730933483587275_682530832_n

Poi, dentro di me, mi dico che anche mia madre avrebbe pensato che, in fondo, anche mio padre sarebbe stato un buon padre,  “se solo fosse stato diverso”

Gianfranco Pecchinenda, L’ultimo Regalo

SCUSA

ottobre 14th, 2013

Ti chiedo scusa se alle volte sbaglio, ma la vita ha reso il mio carattere ciò che sono, e non ho intenzione di cambiarlo.

(Ejay Ivan Lac)

PASSIONE

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni