LUCCIOLA LUCCICA LUCE

agosto 28th, 2013

LUCCIOLA_LUCCICA_LUCE

Lucciola, lucciola, luccica luce

Fiaccola lucida che conduce

Fuoco di briciola, stella cadente

Stella che cade magnificamente .

Cadono cento ma volano mille

State con noi, moscerine scintille.

 

B.TOGNOLINI, Le Filastrocche della Melevisione

Non hai idea di quanto sia stato difficile trovare un dono da portarTi.

agosto 28th, 2013

specchio-poesia-dono

Non hai idea
di quanto sia stato difficile
trovare un dono
da portarTi.
Nulla sembrava la cosa giusta.

Che senso ha portare oro
ad una miniera d’oro,
oppure acqua all’Oceano.

Ogni cosa che trovavo,
era come portare spezie
in Oriente.

Non Ti posso donare
il mio cuore
e la mia anima,
perché sono già Tue.

Così, Ti ho portato
uno specchio.
GuardaTi
e ricordami.

Jalāl al-Dīn Rūmī
Kelsie Taylor’s picture

Vienimi incontro

agosto 27th, 2013

Questo strano amore
che non ha senso
fatto di promesse
di desideri, di parole,
di sensi di colpa…..
Pensare alle scelte,
farle per prendere sempre
quelle sbagliate per farci
male.
Si questo amore strano,
pieno di assurde controversie,
di silenzi dove l’aria è pesante
e i pensieri non riescono volare.
L’amore non è altro che un gioco
del destino, lo si aspetta per imparare
a giocare senza naufragare nel mare
delle abitudini.

(Mirella Narducci)

 

Vienimi  incontro

Vorrei essere per te ….

agosto 27th, 2013

frase amore tanya bì

Vorrei essere per te quel piccolo soffio di vento leggero, giungerti come un delicato anelito serale che ti sussurra e si muove con amore fra i capelli. Così da poterti sfiorare dolcemente in ogni momento del giorno.

Tanya Bì ©

BLOG FRASI

agosto 27th, 2013

blog

Un blog è un po’ come un piccolo mondo in cui riporre i pensieri, le emozioni, i ricordi che non vogliamo lasciare nella dimenticanza, portati via da un tempo che scorre troppo in fretta per noi piccoli uomini al cospetto dell’universo.
Anna Pianura, OmbraeLuci

***

In quest’epoca in cui la più insignificante delle adolescenti esibisce il suo blog, forse non c’è nulla di più desiderabile di questo: un segreto.
Amélie Nothomb
***

Guarda il mondo con occhi nuovi! Colora la tua giornata d’ottimismo! Tutto dipende dal modo in cui affronti le piccole cose della vita. Puoi cambiare la prospettiva, sempre. Solo Tu puoi decidere se essere davvero Felice!
Anton Vanligt, Mai troppo folle

***

Non alzarti un giorno senza sapere che fare. Non alzarti un giorno fingendo di essere quel che non sei. Non alzarti un giorno con la paure delle cose che devi fare, e dei sogni che vorresti seguire. Non alzarti un giorno senza ascoltare dentro anche quello che ti dà cruccio. Non alzarti un giorno senza pensare che c’è qualcosa che tu puoi fare per qualcun altro. Non alzarti un giorno giudicando gli altri intorno a te, invece di capirli. Forse la felicità altrui è differente dalla tua. Non alzarti un giorno senza ringraziare per viverne un altro ancora.
Sergio Bambarén
***

Ogni pensiero che faccio crea un ricordo nelle mie cellule.
Se al mattino penso: “oggi sarà una giornata difficile”, la giornata tenderà ad essere proprio così.
Il mio inconscio si caricherà di immagini negative, quindi di attese negative.
L’inconscio mi pilota e vuole avere ragione.
Perciò fa’ in modo che “sia giusto” quello che avevo pensato. La giornata sarà difficile!
E io potrò dire a me stesso “che cosa ti avevo detto?”
Se, invece, al mattino, scelgo di visualizzare immagini meravigliose e positive di me stesso in varie situazioni, la giornata si svolgerà in questo modo.
In questo senso i pensieri che faccio su me stesso sono creativi.
Kay Pollak
***

Per un giorno basa tutte le tue decisioni lasciandoti guidare dall’intuito. Immagina che la voce della gioia dentro di te sappia quali sono i tuoi migliori interessi. Confida nel fatto che questa voce saprà rispondere alle tue richieste in qualunque momento. Quando devi prendere una decisione, chiediti: “Dov’è lo slancio?” Dov’è la carica che ti elettrizza, la passione, la gioia, ciò che ti dà forza? A ogni bivio, segui sempre il sentiero a più alta intensità di gioia. Per un giorno, metti in stand by la razionalità nel decidere e rivolgi la tua vita allo Spirito. Alla fine della giornata, sdraiati sul letto e mettiti una mano sul cuore. Senti l’energia, la vitalità e la pace che provengono dal vivere basandosi sulla guida del cuore invece che su quella della mente.
Alan Cohen, Tutto il bello che c’è

 

Se ci fosse un momento per osare, per fare la differenza, per iniziare qualcosa che vale la pena fare, è adesso. Non per una grande causa, ma per qualcosa che accende il tuo cuore, per qualcosa che è d’autentica ispirazione, per un tuo sogno. Lo devi a te stesso, per rendere speciale ogni tuo giorno sulla terra. Divertiti. Scava in profondità e riemergi. Respira la vita. Vivi i tuoi sogni!
Stephen Littleword, Aforismi

***

La povertà consiste nel non fare più caso al denaro che alla polvere della strada
San Francesco d’Assisi 


FRASI SULLE PROVE

agosto 27th, 2013

Sfide della Vita

Attraverso le prove noi impariamo le lezioni della vita. Le prove non sono fatte per distruggerci: sono fatte per sviluppare il nostro potere. Esse fanno parte della naturale legge dell’evoluzione e sono necessarie per noi per avanzare da un livello più basso ad uno superiore. Tu sei molto più forte di tutte le tue prove. Se non lo capisci adesso, dovrai capirlo più tardi. Dio ti ha dato il potere di controllare la tua mente e il tuo corpo e così liberarti dai dolori e dai dispiaceri. Non dire mai “sono finito”. Non inquinare la tua mente pensando che se cammini un po’ di più ti sforzerai troppo o che se non puoi avere un certo tipo di cibo soffrirai, e così via. Non permettere mai alla tua mente di ospitare pensieri di malattia o di limitazione: vedrai che il tuo corpo cambierà in meglio. Ricorda che la mente è il potere che governa questo corpo, quindi se la mente è debole anche il corpo diventa debole. Non intrististi o preoccuparti di nulla. Se rafforzi la tua mente non sentirai sofferenze fisiche. Non importa cosa succede, devi essere assolutamente libero nella tua mente. Come in un sogno puoi pensare che stai male e svegliandoti di colpo vedi che non è vero, così nello stato di veglia devi sapere che la vita non è altro che un sogno. La mente non ha alcun legame con il corpo se non quello che tu gli dai. Quando la mente potrà rimanere distaccata dal corpo a tuo piacimento, tu sarai libero. Ricorda che sei immortale. Per poter superare le prove della vita avrai bisogno di ringiovanire sia il corpo che la mente. Dovrai sviluppare l’elasticità mentale.
Paramahansa Yogananda

*

Chi non ha avuto delle prove, poco conosce; chi ha viaggiato ha accresciuto l’accortezza.
Siracide

*

Il saggio non si espone al pericolo senza motivo, poiché sono poche le cose di cui gl’importi abbastanza; ma è disposto, nelle grandi prove, a dare perfino la vita, sapendo che a certe condizioni non vale la pena di vivere.
Aristotele

Tenacia!

agosto 27th, 2013

images

La tua vita

come quella di tutti

è intrisa di alti e bassi

drammi e vittorie…

ma la differenza la fai nel rialzarti…

non nel cadere!

 

Tu sei la mia terra

agosto 26th, 2013

Vorrei che ogni primavera avesse
il tuo profumo, che la terra che
calpesto fosse piena di fiori così come
il tuo corpo, ararla e seminarla
attraverso quei solchi fertili, nutrirli
d’amore.
Conquisterò questa terra, la recinterò
per conoscerla fino alle radici, dove il
seme dell’amore sarà giunto.
Di lei conosco ogni palmo, conosco i
suoi fremiti, le sue lacrime, nelle strettoie
dei sentieri dove il mio brancolare si perde,
in terra inviolata cercherò con i baci di scaldare
quel cuore pietrificato.
Chiederò agli occhi di vestirti di foglie, nessun
tempo mi separerà da te, nel tuo seno mi
addormenterò per sempre, mia donna, mia terra.

(Mirella Narducci)

Tu sei la mia terra

 

 

 

FRASI di GIUSEPPE POVIA

agosto 26th, 2013

povia

Se non ci fossero i limiti non si andrebbe oltre
Giuseppe POVIA
***

Per alcuni conta più l’arte, per altri il denaro
Giuseppe POVIA
***

Lo ammetto, non ho molta cultura musicale
eppure compongo canzoni.

Per me è stato meglio
perché avere influenze musicali mi avrebbe spinto a copiare gli altri invece di inventare uno stile tutto mio.
Giuseppe POVIA
***

essere italiani non è reato
Giuseppe POVIA
***

sono Povia,
quello dei bambini fanno oh
quello innamorato del piccione
di Luca era gay
quello della convinzione
di avere la verità
la verità è che a qualcuno
non gli va che sono qua
però se sono qua qualcuno mi vorrà
Povia papà
a qualcuno piacerà
ma sento i moscerini dire
Povia non ce la fa
[...]
Con il mio rap
non faccio finta di non essere
arrabbiato
non c’entro niente con chi
del rap ne ha fatto un business
rubato ai bonghi dell’Africa
importato in Giamaica
poi scremato, sbiancato, omogeneizzato
in America
tutti sognamo Wonderful world
che sogno sexy, drugs and rock n roll
e mentre tanti nuotano nell’alcol
o nella birra
è pronta la storia per una nuova guerra
con il mio rap
cerco una rivoluzione del pensiero
che si può fare davvero
perché sennò non la svegliamo
la comunità
lasciamolo parlare tanto
Povia non ce la fa
[...]
con il mio rap
cerco di dire
di dare qualcosa a qualcuno
mi basterebbe anche aiutarne uno
mi credi furbo e presuntuoso
va bene, e così sia
ma trovamene uno che non lo sia
e mentre voi potenti giocate
i ragazzini fanno uso di cose sbagliate
apri gli occhi che è meglio
pensa se tra quei ragazzi ci fosse tuo figlio
con il mio rap
cerco di dire che sono tante le strade
per superare la rabbia e il dolore
errore dopo errore
capirai che il vero motore
è l’amore, è l’amore
lasciamolo parlare tanto
Povia non ce la fa
[..]
ho quasi 40 anni
non sono mica un santo
ma almeno in ciò che canto
sono onesto
nelle persone io vedo il dolore
e lo scrivo
ma il mio messaggio alla fine
è positivo
con il mio rap
cerco di dare speranza
non istigo alla violenza
e prendo in giro chi mi dice
Povia non mi piace
Povia è commerciale
Povia
Povia fa di tutto
per arrivare
ognuno fa la sua musica
come gli pare
anche se ci sarebbe almeno
un codice da rispettare
il codice di tutto
il rispetto verso chi
con le sue forse si è fatto
chi viene dalla strada
dovrebbe sapere
che l’unica strada è parlare al cuore
io sono padre di due bambine
ed è per loro che faccio queste rime
ma stai a vedere che
ma stai a vedere che
super Povia ce la fa
super Povia ce la fa
super Povia ce la fa
perché ci credo in un mondo migliore
Giuseppe POVIA
***

“Povia non ce la fa” .. una canzone rap che parla del rap e di come veniva fatto ai vecchi tempi. Perché il rap nasce in Africa negli anni 1000 dai bonghi dei Griot, che ottenevano un grande consenso tra il popolo. Il rap era usato per fare denuncia ma con un messaggio positivo. Negli ultimi anni, invece, questa cosa è un po’ scemata. Sembra che molti abbiano ereditato questo patrimonio e buttino delle parolacce e degli insulti un po’ così a gratis e che le mie figlie sentano queste cose diseducative, mi sta sulle palle. Sono il primo a fare le ca..ate in giro, però quello che scrivo nelle canzoni deve essere onesto, almeno quello. Questa potrebbe essere una canzone che rompe le scatole perché tocchi un genere che non ti appartiene, quando invece tutto ci appartiene se lo studiamo prima.
Giuseppe POVIA
***

Sei diversa sei diversa perché non pensi che sia per sempre
sei diversa perché da me non ti aspetti niente e stai zitta anche se poi parli nella mia mente

Giuseppe POVIA
***

Ti assaggerò piano per non farti finire e sentirai quant’è dolce l’amore che ci travolge
mmh e la mia pelle saprà di te del tuo sapore eh

mmh che avrò gli occhi chiusi e sentirò le tue mani fra i miei capelli così forte che sembrerà che mi parli
si saliremo insieme ti canterò la fine non non ti riconoscerai e per un attimo ti fermerai
e poi mi guarderai dicendo ti amo sottovoce poi ti perderai

e le lenzuola saranno complici e testimoni del tuo volto di aver sentito il piacere
strette tra le tue mani poi poi ti addormenterai sul mio cuore e crollerai
in un sogno bellissimo e lì ti guarderò e ti accarezzerò
Giuseppe POVIA
***

C’è che forse noi non abbiamo più tempo da darci
ecco cosa c’è
è colpa mia
è colpa tua
bugia
è colpa di tutti e due
Giuseppe POVIA
***

I cantautori, dal dopoguerra in poi, hanno fatto la storia della musica italiana attraverso filosofie di pensiero e emozioni nuove. Attraverso le loro canzoni hanno parlato di satira, di politica e di tante tematiche sociali. La figura del cantautore dovrebbe tornare a essere qualificata perché negli ultimi dieci anni è stata un po’ sorpassata. Oggi si tende più ad omologare la musica a un unico genere, a un unico suono. Io ho la sensazione di sentire sempre la stessa canzone cantata da cantanti diversi. Il suono deve essere quello, altrimenti radiofonicamente sei penalizzato. Voglio togliermi dalla testa la parola radiofonico.
Giuseppe POVIA
***

Siamo uno stivale al centro del mondo e tutti ci vogliono mettere i piedi dentro, anche se ci criticano.
Giuseppe POVIA
***

L’amicizia dice tutto in faccia e non ha paura di far male per fare bene
ma se è una cosa vera anche se c’è un interesse non muore

Io non so che cos’è l’amicizia ma so cosa non è l’amicizia
e l’amicizia non è come il tempo perché quella vera non passa mai
e a un amico che è furbo e scorretto preferisco un nemico ma onesto
perchè un nemico almeno mi può insegnare che non devo essere come lui

E allora è chiaro che due sono amici veri fino a quando non se ne rendono conto
quando cominciano a pretendere il “rispetto reciproco” stanno toccando il fondo
e allora parlami di cose che non mi hai detto mai e dimmi veramente chi sei
ti riconoscerò se ti conoscerò e tu mi riconoscerai se mi conoscerai
Giuseppe POVIA
***

« Prev - Next »