Amami

gennaio 25th, 2014

Amami per come sono

chiudi gli occhi e ascolta

un eco prende il volo

e bussa alla tua porta.

 

Ti amo per come sei

chiudo gli occhi

e quel che sogno e che vorrei

non son balocchi sono i baci tuoi.

 

Amami per ciò che vedi

leggendo tra le righe

nei pochi spazi vuoti

bianche  margherite.

 

Ti amo per ciò che vedo

passione di un colore

e un sentimento muto

che mi riscalda il cuore.

 

Amami per il tacere

complicità d’amore

rinunciare al piacere

rispettando un valore.

 

Ti amo per … non so perché

non c’è risposta

forse parte di me

da sempre in  te è riposta.

http://youtu.be/D-A2trEIINE

1 a amami per come sono

Ci sono cose…

gennaio 25th, 2014

arcobaleno

 

Ci sono sono cose che prima ti spiazzano, poi ti fanno sorridere, infine ti fanno riflettere e sono proprio quelle che meritano la tua attenzione…

Anna Biason

Frasi Film La Grande Bellezza* Paolo Sorrentino

gennaio 24th, 2014

GRANDE_BELLEZZA

Finisce sempre così. Con la morte. Prima, però, c’è stata la vita, nascosta sotto il bla bla bla bla bla. È tutto sedimentato sotto il chiacchiericcio e il rumore. Il silenzio e il sentimento. L’emozione e la paura. Gli sparuti incostanti sprazzi di bellezza. E poi lo squallore disgraziato e l’uomo miserabile. Tutto sepolto dalla coperta dell’imbarazzo dello stare al mondo. Bla. Bla. Bla. Bla. Altrove, c’è l’altrove. Io non mi occupo dell’altrove. Dunque, che questo romanzo abbia inizio. In fondo, è solo un trucco. Sì, è solo un trucco.

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

La più sorprendente scoperta che ho fatto subito dopo aver compiuto sessantacinque anni è che non posso più perdere tempo a fare cose che non mi va di fare!

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

Non volevo essere semplicemente un mondano, volevo diventare il re dei mondani. Io non volevo solo partecipare alla feste, io volevo avere il potere di farle fallire!

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

Sull’orlo della disperazione, non ci resta che farci compagnia, prenderci un po’ in giro!

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

Ho trascorso tutte le estati della mia vita a fare propositi per settembre, ora non più. Adesso trascorro l’estate a ricordare i propositi che facevo e che sono svaniti, un po’ per pigrizia, un po’ per dimenticanza. Che cosa avete contro la nostalgia, eh? E ‘l’unico svago che ci resta per chi è diffidente verso il futuro. L’UNICO. Senza pioggia, agosto sta finendo, settembre non comincia e io sono così ordinario. Ma non c’è da preoccuparsi, va bene. Va bene così

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

La povertà non si può raccontare, va vissuta!

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

Una bella donna, alla mia età, non è abbastanza!

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

So’ belli i trenini delle feste, so’ belli perchè non vanno da nessuna parte!

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

Finisce tutto così, con la morte. Prima però c’era la vita, nascosta dal bla bla bla…

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

Io berrò molti drink, ma non molti da diventare molesto e poi, quando voi vi alzerete, io me ne andrò a dormire!”

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

Chi sono io?”. Così iniziava un romanzo di Breton. Ovviamente nel libro non vi è alcuna risposta…

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

Che cosa avete contro la nostalgia, eh? È l’unico svago che resta per chi è diffidente verso il futuro, l’unico.

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

Perché se dopo tanti anni senti il bisogno di tornare a scrivere, beh qualcosa è successo.

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

-Tu perché non hai più scritto un libro?
-Perché so’ uscito troppo spesso la sera.

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

Molti pensano che un funerale,  sia un evento causale,privo di regole.Non è così. Il funerale è l’appuntamento mondano par excellence. A un funerale, non bisogna mai dimenticare, si va in scena”(…) E’ rigorosamente vietato mettersi in fila o nel mucchio per le condoglianze ai parenti. Con pazienza, si attende che i parenti siano liberi  dalla calca. Solo a quel punto,accertatisi che la platea sia seduta, solo a quel punto si possono fare le condoglianze. In questa maniera , tutti ti possono vedere. Si prendono le mani del sofferente. Si sussurra all’orecchio una frase sicura,detta con autorevolezza. Per esempio: “Nei prossimi giorni,quando ci sarà il vuoto, sappi che puoi contare sempre su di me”

LA GRANDE BELLEZZA, FILM DI PAOLO SORRENTINO

***

Una donna speciale

gennaio 24th, 2014

Lei non è una donna qualunque
prima che sia notte ti accorgerai
che è speciale.
Non ti fermare alle apparenze
cerca il carattere, la personalità
l’intelligenza, un bel sedere lo
guardi, ma una bella persona la vivi.
Se cede è solo un atto di vanità perche
si sente speciale, simpatica, interessante
attraente e lo diventa all’istante per l’uomo
che ama.
Protagonista indiscussa si aggira fra i sensi
li sconvolge per indurti ad amarla.
Ti sedurrà con la sola consapevolezza
dell’essere speciale.
Prima che sia notte sarai la sua vittima, ti
farà volare, anche se le tue ali saranno spezzate……

(Mirella Narducci)

 

Una donna speciale

Gli altri sono noi

gennaio 24th, 2014

mela

Gli altri sono noi, noi siamo gli altri. Come ci poniamo verso la vita, la vita si pone verso di noi.

Anna Biason

NOI COME IL SOLE

gennaio 24th, 2014

È importante fermarsi e chiedersi, se quello che abbiamo sia davvero ciò che vogliamo, molte volte si dicono delle cose, ma vorresti dirne altre.

Spesso prendiamo delle strade, ma nei nostri silenzi vorremmo tornare indietro, e prenderne altre, molte volte, teniamo nel letto qualcuno, e pensi se sia davvero la persona che desideri…

Non si è mai felici di quello che si ha, di quello che si ottiene, nessuno riesce a darti realmente ciò che vorresti, abbiamo perso persone importanti, ci siamo allontanati, e molte volte ci siamo chiesti del perché non tornano…

Forse abbiamo paura a ritrovarle

Forse non abbiamo il coraggio di perdonare

O semplicemente, non erano quello che volevamo, o credevamo…

Guarda il sole ad esempio, lui da vita e luce ai pianeti, spreca le sue forze e le sue energie per far si che la vita continui, come sul pianeta terra, mantiene noi creature, anche se non portiamo rispetto a ciò che la natura ci offre, ma anche lui pensa, se sia giusto o sia sbagliato, ma rimane comunque, perché ha capito che nelle problematiche c’è sempre qualcosa di buono, lui guarda la terra brillare, ha imparato da lui, anche se un giorno, il sole stesso si stancherà di dare vita, se nessuno apprezza ciò che fa, sa che può essere più forte, sa, che è il migliore e che senza di lui, molti non avrebbero visto ne albe, ne tramonti, sa che senza di lui, nessuno sorriderebbe come ora…

Guarderà dentro di se, e prenderà la sua decisione, nel silenzio, lasciando tutti nel gelo e nel buio, perché capirà che deve prendere la sua strada e diventare più grande, senza paura.

Più grande di quello che è ora…

(Ejay Ivan Lac)

sfondo-sole

La forza dell’amore

gennaio 23rd, 2014

Il fluire di una vita normale

poi ad un tratto un ciclone mi assale

non capisco come e perché

tutto brilla ora che ho te!

 

Il grigio piano si scolora

per divenir un tenue color viola

nel cielo limpido e sereno

l’arcobaleno!

 

Tu hai acceso il mio cuore

fiamma d’amore!

Senza la tua “essenza”

tutto muta, tutto cambia.

 

A te, amore mio sublime

queste note e queste rime

l’amore è eterno finchè dura…

avanti tutta…mettiamoci alla prova!

 

http://youtu.be/qyS8NMqXsCw

 

13 a te amore mio sublime.psd

 

FRASI SUL LAVORARE INSIEME E SUI TEAM

gennaio 23rd, 2014

8

Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo.
Henri FORD
***

“Da soli possiamo fare così poco; insieme possiamo fare così tanto.”
Helen Adams Keller
***

Ciò che si chiede agli individui è di essere agili, flessibili, elastici, di essere dei grilli salterini, e per essere ciò è necessario non avere convinzioni molto profonde
Si chiede di non essere portatori di un’idea forte, per poter lavorare con tutti, la mattina al centro dia- gnostico, il pomeriggio di là, poi magari do- mani si cambiano gli orientamenti organizza- tivi, si cambia l’organizzazione del lavoro, ecc. Quello che si chiede ai giovani, ma in genere alle persone che lavorano, è di non avere così grandi convinzioni ma anche di non porsi trop- pi problemi di coscienza . Per lavorare con venti persone in cinque contesti diversi devi farlo con una certa indifferenza.
CESARE Kaneklin
***

Un gruppo diventa un vero team quando tutti i membri che lo compongono sono abbastanza sicuri di sé e del contributo che possono dare, da riuscire a lodare la preparazione degli altri partecipanti
Anonimo

Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati
Michael Jordan

Lieve è l’oprar se in molti è condiviso.
oMERO
***

Ora la cosa più importante è il lavoro di squadra. Il che significa: fate tutto quello che vi dico.
Dal cartone Galline in fuga
***

Offri dei bouquet di affari. Presenta i tuoi clienti tra loro in modo che possano lavorare e prosperare insieme.
Mark Victor Hansen

***

Lavorare in collaborazione, vuol dire perdere la metà del proprio tempo per spiegare all’altro che le sue idee sono stupide.
***
Il miglior risultato si ottiene quando ogni componente del gruppo fa ciò che è meglio per sé e per il gruppo… Dinamiche dominanti, signori, dinamiche dominanti.
Russell Crowe – John Nash
***

I risultati di un’organizzazione sono i risultati dello sforzo combinato di ciascun individuo.
Vince Lombardi
***

Il nano vede più lontano del gigante, quando ha le spalle del gigante su cui montare.
Samuel Taylor Coleridge
***

Nessuno di noi è tanto in gamba quanto noi tutti messi insieme
Roy Kroc (fondatore di McDonald’s)

Un giorno ti cercherò

gennaio 22nd, 2014

Sto cercando la spalla su cui
poggiare il capo, quel sostegno
complice dei miei  farfugliati
pensieri.
Un pensare uguale al mio che si
riconosce nelle idee pazze, sfrontate
e nelle follie del mondo.
I miei sguardi indossano poesia
corteggiano il poco tempo rimasto
regalami i tuoi giorni, li spenderemo
insieme comprando orizzonti, farfalle
nello stomaco, se hai voglia di ridere
lo faremo abbracciati.
Dona al mio passato l’amore, chiedi
qualsiasi cosa, di piangere, di stare
in silenzio, di perdonare, di amare…..
E se decidessi di scappare chiedimi di
restare.
Se un giorno non potessi risponderti
vienimi incontro….forse ho bisogno di te.

(Mirella Narducci)

Un giorno ti cercherò......

 

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni