TOCCARE LA PACE * Thich Nhat Hanh

settembre 23rd, 2013

1588267-yoga22

Possiamo trovare la vita solo nel momento presente. Penso che dovremmo istituire un giorno di vacanza per celebrare questo fatto. Ci sono festività per così tante occasioni importanti: Natale, Capodanno, la festa della mamma e quella del papà, persino il giorno della Terra, perché allora non celebrare un giorno nel quale sia possibile vivere felici nel momento presente per tutto il giorno? Vorrei proprio dichiarare oggi il “Giorno dell’Oggi”, un giorno dedicato a toccare la Terra, a toccare il cielo, a toccare gli alberi, e a toccare la pace che ci si offre proprio nel momento presente.
Thich Nhat Hanh, Toccare la pace

***

Non c’è bisogno di morire per entrare nel Regno dei Cieli. Anzi, dobbiamo essere completamente vivi. Inspirando ed espirando, abbracciando un bell’albero, siamo in paradiso. Praticando la respirazione consapevole, attenti ai nostri occhi, al cuore, al fegato, al non-mal di denti, siamo immediatamente trasportati in paradiso. La pace è a nostra disposizione. Non dobbiamo fare altro che toccarla. Quando siamo davvero vivi, possiamo vedere come l’albero sia parte del paradiso, e come anche noi ne siamo parte. Tutto l’universo sta cercando di rivelarci questa realtà, ma siamo così ciechi da investire le nostre risorse per tagliare gli alberi. Se vogliamo accedere al paradiso in Terra, ci basta un solo passo cosciente e un solo respiro cosciente. Quando tocchiamo la pace, ogni cosa diventa reale. Diventiamo noi stessi, pienamente vivi nel momento presente, e sia l’albero che il nostro bambino, così come ogni altra cosa, si rivelano a noi nel loro pieno splendore.

Thich Nhat Hanh, Toccare la pace

***

“Il miracolo è camminare sulla Terra”. Questa frase è stata pronunciata dal maestro zen Lin Ci. Miracolo non è camminare sull’acqua, o nell’aria, ma camminare sulla Terra. La Terra è talmente bella. E anche noi siamo belli. Possiamo concederci di camminare in consapevolezza, toccando la Terra, la nostra madre meravigliosa, a ogni passo. Non c’è bisogno di augurare agli amici: “La pace sia con te”. La pace è già con loro. L’unica cosa che dobbiamo fare è aiutarli a coltivare l’abitudine di toccare la pace in ogni momento.

Thich Nhat Hanh, Toccare la pace

*

La Pace è ogni Passo La Pace è ogni Passo
La via della presenza mentale nella vita quotidiana
Thich Nhat Hanh

Compralo su il Giardino dei Libri

La Pace è Ogni Respiro Thich Nhat Hanh La Pace è Ogni Respiro
Semplici esercizi per le nostre vite stressate
Thich Nhat Hanh

Compralo su il Giardino dei Libri

Toccare la Pace Toccare la Pace
La pratica dell’arte di vivere con consapevolezza
Thich Nhat Hanh

Compralo su il Giardino dei Libri

Notte d’amore

settembre 23rd, 2013

Il tuo sguardo mi attrae
non faccio resistenza
mi lascio guidare dal
sensuale istinto, le labbra
si schiudono baci violenti
e dolci mi strappano un grido.
Mi lascio tentare dalle graffianti
parole che accendono il desiderio.
Voglio ogni brivido di questa
passione che come onda del mare
mi culla in questa unica notte d’amore!

(Mirella Narducci)

Notte d'amore

Ascoltare

settembre 23rd, 2013

 

Si sforza di sentire un sussurro

colui che rifiuta di ascoltare un grido.

Quando la coscienza ti parla ascoltala

settembre 22nd, 2013

Sbattuta addosso al muro con violenza,
ma non eri tu, era la mia coscienza si
sentiva ignorata e mi ha punita facendomi
male.
Lei vuole essere ascoltata, vuole togliermi
dall’insicurezza che limita i miei passi, stringe
gli orizzonti, mi farà scoprire quanto sono vera,
quanto è difficile cambiare se lei decide di lasciarmi.
La mia coscienza solo lei sa quanto sono matura,
quanto vissuta, quanti segni il passato ha arato sul mio
corpo, lei sa benissimo che non so che farmene delle
chiacchiere, che non credo più a quello che sento ma
a quello che sei disposto a darmi!
E’ per questo che coprirò le orecchie per non ascoltarla,
voglio splendide melodie, parole sincere per la mia anima!
Non si può cambiare dall’alba al tramonto, dammi tempo,
aiutami.

(Mirella Narducci)

 

Quando la coscienza ti parla ascoltala

LA SOLUZIONE DELL’ENIGMA

settembre 22nd, 2013

doubt2

E poi trovi d’improvviso la soluzione di un enigma che ti ha fatto impazzire, ti ha tormentato, invece era facile, fin troppo, per quello non riuscivi a risolverlo. cercavi altrove invece di cercarti in tasca…

M. Mazzantini – Venuto al mondo

Il vento mio messaggero

settembre 21st, 2013

Amo queste giornate di vento…..
soffia forte impazzito, scompiglia
le chiome, il suo sibilo si perde in
echi lontani, il mio cuore urla insieme
alla sua voce per raggiungerti e dirti
t’amo.
Non ti arriverà mai questa parola,
il vento è capriccioso la disperde  negli
spazi infiniti, la tramontana la tiene
sospesa nell’aria e poi la fa cadere sui
petali di una rosa che ignara la poserà
sulle labbra di amanti passeggeri che
l’accosteranno alla loro bocca ardente.
Stanco della sua furia serrerà i garretti, ai suoi
cavalli selvaggi, il respiro del vento si placherà
e rimarrà una dolce sera di fine estate  e  il
mio cuore, si colmerà di te.

(Mirella Narducci)

 

Il vento mio messaggero

I BAMBINI E IL MISTERO DELL’INNOCENZA

settembre 21st, 2013

DSC_8854-Edit

I bambini sono senza passato ed è questo tutto il mistero dell’innocenza magica del loro sorriso.

Milan Kundera

GLI DISSI

settembre 21st, 2013

Gli dissi – Sdraiata è meglio, così posso toccare dove voglio – lei annui, e poi sorrise, prese la crema e mi guardò – se me la spalmi forse sarà più dolce – presi la crema e cominciai a spalmarla – Ti piace così, se la metto qui va bene? – lei si mise a ridere – no così rischio di bagnarmi, poi sono guai, però non spruzzarmi a dosso come l’altra volta, poi non si lava facilemente – così, finito di spalmare, infilammo la torta nel forno, lei si pulì le mani e si mise seduta sulla sedia:

- ora aspettiamo che si cuoce -

(Ejay Ivan Lac)

torta

 

NON MENTIRE

settembre 21st, 2013

La cosa più bella che tu possa fare nella tua vita, è non mentire mai, non aver paura di esprimere quel che l’anima ha da dire.

(Ejay Ivan Lac)

mentire

 

« Prev - Next »