hermann hesse

E tutto insieme, tutte le voci, Hermann Hesse

ottobre 12th, 2011

E tutto insieme, tutte le voci,
tutte le mete, tutti i desideri,
tutti i dolori, tutta la gioia, tutto il bene e il male,
tutto insieme era il mondo.
Tutto insieme era il fiume del divenire,
era la musica della vita.

Hermann Hesse, da “Siddharta”

IL LUPO DELLA STEPPA* Hermann Hesse

dicembre 4th, 2010

“… La solitudine è indipendenza: l’avevo desiderata e me l’ero conquistata in tanti anni. Era fredda, questo sì, ma era anche silenziosa, meravigliosamente silenziosa e grande come lo spazio freddo e silente nel quale girano gli astri… “

IL LUPO DELLA STEPPA, Hermann Hesse

Non dobbiamo leggere per dimenticare noi stessi, Hermann Hesse

ottobre 3rd, 2010

Non dobbiamo leggere per dimenticare noi stessi e la nostra vita quotidiana, ma al contrario, per impossessarci nuovamente, con mano ferma, con maggiore consapevolezza e maturità, della nostra vita.

Hermann Hesse, Scritti Letterari I, 1972 -postumo

Quanto Ti Voglio Bene, Hermann Hesse

luglio 22nd, 2010


Lascia che te lo dica oggi quanto ti voglio bene, quanto tu sei stato sempre per me , come hai arricchito la mia vita. [...] Tu non puoi misurare ciò che significhi. Significa la sorgente in un deserto, l’albero fiorito in un terreno selvaggio. A te solo debbo che il mio cuore non sia inaridito, che sia rimasto in me un punto accessibile alla grazia.

Hermann Hesse, da “Narciso e Boccadoro”

*

Libri di H. Hesse

Siddharta Siddharta

Hermann Hesse

Compralo su il Giardino dei Libri

Favola d'amore Favola d’amore
Il manoscritto originale illustrato dall’autore
Hermann Hesse

Compralo su il Giardino dei Libri

La felicità è ovunque, Hermann Hesse

marzo 26th, 2009

La felicità… è ovunque, sui monti e nelle
valli, nei fiori e nei cristalli.

Hermann Hesse, da “Favola d’amore. Le trasformazioni di Pictor”

Stare a riflettere e scervellarsi conta poco

giugno 23rd, 2008

Stare a riflettere e scervellarsi conta poco, perché poi si fa ciò che si pensa, ma ogni passo, in fondo, è senza riflessione, così come lo vuole il cuore.

Hermann Hesse, dal suo testo “Knulp”