Amore

Niente e’ piu’ bello di … stare con “TE”

maggio 3rd, 2013

niente e piu bello di@SumyBlog

Dall’altra parte dello schermo.

aprile 21st, 2013

Lo sapevamo già, di quanto può far male un “guardare ma non toccare”.

──ericas.

dall'altra parte

L’amore ci distingue

aprile 13th, 2013

L’amore ci distingue, unisce , lega ,stringe.. l’amore è affogare nelle lacrime quando abbiamo paura di perdere…

Distanza.

aprile 12th, 2013

Lo sapevamo già, di quanto può far male un “guardare ma non toccare”.

──ericas.

distanza.......

Amore a distanza.

aprile 11th, 2013

Chi vive una storia a distanza, attraversa stati d’animo mai provati.
Chi vive lontano da chi ama ha una forza dentro incredibile.
Ci sono momenti in cui ti senti serena, in cui ti “basta” sentirlo per non abbatterti. In questi momenti, ti senti positivo, sei tutto un “stringiamo i denti, siamo forti, queste sofferenze verranno ripagate (…)” e sorridete insieme, vi date altro coraggio e ricaricate le “pile”.
Poi, ci sono momenti in cui la solitudine ti si incolla addosso, insieme alla nostalgia, insieme alle lacrime.
Questi momenti arrivano all’improvviso, non parti dal concetto “è lontano, quindi mi manca, quindi sto male”.
No, alla base c’è una mancanza che puoi quasi toccare.
(…) Mi manca la mattina quando mi sveglio, perché quando è con me, magari è proprio dall’altra parte del letto, su di un fianco, a guardarmi, a sorridermi.
Mi manca nell’ora dei pasti, tra un “cuciniamo insieme”, “guarda come ho apparecchiato la tavola!”, tra i piatti lavati, le molliche a terra perché “non è colpa mia, quando il pane è fresco, fa casino”. Manca quando mi faccio il caffè, perché lui mi vizia con il cappuccino.
Mi manca mentre sorrido per un motivo ben preciso che però, devo spiegargli attraverso un telefono.
Mi manca quando ho gli occhi e le guance umide e quando magari evito di dirglielo perché so quanto male gli fa non potermele asciugare.
Mi manca quando alla sera, stringo l’altro cuscino e prendo sonno solo alle prime luci dell’alba.
Mi manca, manca, perché quando ami, quando ami forte e pensi che sia l’uomo della tua vita, l’unico posto in cui vorresti essere è proprio accanto al suo.
Non importa dove, con lui è sempre casa.
Non importa a cosa devo rinunciare, mollerei tutto.
Non importa il resto, perché insieme, si arriva dappertutto.
Ce la faremo perché ci amiamo e con questo, non c’è distanza che tenga.

──ericas.

amore a distanza

L’amore negli occhi.

aprile 9th, 2013

Quella sera me la ricordo bene.
Quella sera mi guardavi con degli occhi diversi.
Avevi gli stessi occhi di un bambino che non riesce a tenere un segreto: scalpitanti, agitati, lucidi.
Avevi l’amore negli occhi.
Avevi l’amore nel cuore e non potevi dirmelo.
Io leggevo qualcosa di forte. Istintivamente, avevo abbassato lo sguardo.
Non ero pronta e tu lo sapevi. Sapevi che alla sola idea di pronunciare tanto amore, tremavo.
Tu sei sempre stato così, sei sempre arrivato prima di me. Hai sempre trovato il modo di tirar fuori le miglior sensazioni, i miglior sorrisi, le migliori parole. (…)
Quando senti qualcosa dentro, deve farla venir fuori in modo naturale, eppure tu, tu l’avevi bloccata per me.
E forse, ho iniziato ad amarti più forte lì, nel momento esatto in cui mi avevi dato la possibilità di scegliere, nel momento esatto in cui mi sentivo libera di riconoscerti in quelle emozioni mai provate. E non tremavo, non tremavo più.
──ericas.

482380_499123963485726_1216103966_n

Donna crocerossina

marzo 30th, 2013

“Lo spirito da crocerossina è qualcosa di magnifico e di inspiegabile: di sovrumano, credo. È quella componente femminile che gli scienziati del mondo ancora non hanno saputo spiegare; quella condizione che permette alla donna di considerare il comportamento del maschio italiano/europeo, che sta cercando disperatamente di farle capire che preferisce la Playstation a lei, come un chiaro sintomo di amore.
Perché se l’uomo adda puzzà la donna adda suffrì.”

Amore ai tempi dello stage-Manuale per coppie di precari

Alessia Bottone

 

A volte le anime si sfiorano….

marzo 22nd, 2013

A volte le anime si sfiorano come lancette del tempo, e quando si trovano l’ una sull’ altra dovrebbero afferrarsi per far rintoccare l’ amore.

Tanya Bì ©

Occhi

marzo 19th, 2013

Occhi

Mi perdo nei racconti dei

tuoi occhi

nella loro immensità ,nella loro malinconia

Nuoto nel mare delle loro paure,

e come un naufrago cerco un appiglio, uno scoglio .

Leggo,

come una chiromante, nei loro bagliori

e scorgo le ombre del passato,

dolori tatuati come marchiati a fuoco.

Occhi……

bellezza tristezza della storia che raccontano

furtiva passa la gioia dell’amore

e io , come una cacciatrice di farfalle

fermo il mondo per catturarla ,

con il retino del mio cuore

 

 

« Prev - Next »