Va dove ti porta il cuore, Susanna Tamaro



va dove ti porta il cuore

La via che hai percorso non era dritta ma piena di bivi, ad ogni passo c’era una freccia che indicava una direzione diversa; da lì si dipartiva un viottolo, da là una stradina erbosa che si perdeva nei boschi. Qualcuna di queste deviazioni l’hai imboccata senza accorgertene, qualcun’altra non l’avevi neanche vista; quelle che hai trascurato non sai dove ti avrebbero condotto, se in un posto migliore o peggiore; non lo sai ma ugualmente provi rimpianto. Potevi fare una cosa e non l’hai fatta, sei tornata indietro invece di andare avanti. Il gioco dell’oca, te lo ricordi? La vita procede pressapoco allo stesso modo.

Va dove ti porta il cuore, di Susanna Tamaro

*

Lungo i bivi della tua strada incontri le altre vite, conoscerle o non conoscerle, viverle a fondo o lasciarle perdere dipende soltanto dalla scelta che fai in un attimo; anche se non lo sai, tra proseguire dritto o deviare spesso si gioca la tua esistenza, quella di chi ti sta vicino.”

Va dove ti porta il cuore, di Susanna Tamaro

*

“La gioia, sai, è proprio questa la cosa che ho più rimpianto. In seguito, certo, sono stata anche felice, ma la felicità sta alla gioia come una lampada elettrica sta al sole. La felicità ha sempre un oggetto, si è felici di qualcosa, è un sentimento la cui esistenza dipende dall’esterno. La gioia invece non ha oggetto. Ti possiede senza alcuna ragione apparente, nel suo essere somiglia al sole, brucia grazie alla combustione del suo stesso cuore.”

Va dove ti porta il cuore, di Susanna Tamaro

*

“I giovani non sono naturalmente egoisti, così come i vecchi non sono naturalmente saggi. Comprensione e superficialità non appartengono agli anni ma al cammino che ognuno percorre. Da qualche parte che non ricordo, non molto tempo fa ho letto un motto degli indiani d’America che diceva “Prima di giudicare una persona cammina per tre lune nei suoi mocassini.” Viste dall’esterno molte vite sembrano sbagliate, irrazionali, pazze. Finchè si sta fuori è facile fraintendere le persone, i loro rapporti. Soltanto da dentro, soltanto camminando tre lune con i loro mocassini si possono comprendere le motivazioni, i sentimenti, ciò che fa agire una persona in un modo piuttosto che in un altro. La comprensione nasce dall’umiltà non dall’orgoglio del sapere.”

Va dove ti porta il cuore, di Susanna Tamaro

Va' Dove Ti Porta il Cuore Susanna Tamaro Va’ Dove Ti Porta il Cuore

Susanna Tamaro

Compralo su il Giardino dei Libri


Frasi e Aforismi Celebri Correlati:

Un Commento a “Va dove ti porta il cuore, Susanna Tamaro”

  1. giulianaon 08 mag 2010 at 18:19

    Ascolta il tuo cuore quello non mente, non ti tradisce,non ti abbandona,affidati a lui e non sbaglierai.

Lascia il tuo commento





Macrolibrarsi.it presenta il Cofanetto: Giocando con gli Angeli di Hania Czajkowski