FRASI SULLE MASCHERE



Datemi una maschera e saprò essere completamente me stesso.
Stephen Littleword, Nulla è per caso

*

“Le maschere rivelano il vero volto delle persone…”
Carlos Ruiz Zafòn, Le luci di settembre

*

“La mia maschera è pronta.
Comincia la giornata.
Passano i giorni, gli anni.
-sorriso perenne-
sguardo sempreverde.
Il sole della mia espressione
scalda coloro che mi stanno intorno.
I conti tornano, la vita avanza.
Va bene così.
Rientro in casa, passo oltre le stanze
dotate di specchio.
Il sipario è calato, sono sola.
Poso la maschera, piango.
Anton Vanligt, Mai troppo folle

*

Ecco mia cara come vedo la tua vita. Sei oro, sei luce per chi ti ama. Dispensi sorrisi tempo e abbracci senza nulla chiedere in cambio.
E’ una cosa meravigliosa, si.
Ma TU…dove sei?
Che fine ha fatto la tua essenza?
Il tuo spirito libero, la tua voglia di lottare, dire, fare, in nome di un Io che un tempo significava qualcosa d’importante?
Non credi sia arrivato il tempo di lasciare quella maschera?
Anche le lacrime hanno valore, anche la pioggia serve, non solamente il sole.
E’ tempo di vivere, non lasciare che il tempo passi
senza aver almeno provato ad essere felice!
Anton Vanligt, Mai troppo folle

*

L’uomo è meno se stesso quando parla in prima persona. Dategli una maschera, e vi dirà la verità.
Oscar Wilde, Il critico come artista

*

Tutta la vita umana non è se non una commedia, in cui ognuno recita con una maschera diversa, e continua nella parte, finché il gran direttore di scena gli fa lasciare il palcoscenico.
Erasmo da Rotterdam, Elogio della follia

*

Ogni falsità è una maschera, e per quanto la maschera sia ben fatta, si arriva sempre, con un po’ di attenzione, a distinguerla dal volto.
Alexandre Dumas (padre), I tre moschettieri

*

Quando analizziamo la persona le strappiamo la maschera e scopriamo che quello che sembrava individuale, alla base è collettivo.
Carl Gustav Jung, La struttura dell’inconscio

*

Esistono spiriti liberi, audaci, che vorrebbero nascondere e negare di essere cuori infranti, superbi, immedicabili; e talvolta la follia stessa è la maschera per un sapere infelice troppo certo.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male

*

Si dorme accanto a una persona soltanto quando la si conosce bene, quando si ha fiducia in lei e ci si può abbandonare totalmente, senza paura di esserne traditi. Il sonno ci riporta all’infanzia, rivelando la fragilità celata dalle maschere sociali. Come nell’infanzia, richiede accanto a noi una presenza materna alla quale mostrarci così come siamo, anzi come non sappiamo di essere, perchè il sonno ci sottrae a noi stessi.
Silvia Vegetti Finzi, Il romanzo della famiglia

*

Una maschera ci dice più di un volto.
Oscar Wilde, Penna, matita e veleno

*

Imparerai a tue spese che lungo il tuo cammino incontrerai ogni giorno milioni di maschere e pochissimi volti.
Luigi Pirandello

*

Quante maschere e sottomaschere noi indossiamo
Sul nostro contenitore dell’anima, così quando,
Se per un mero gioco, l’anima stessa si smaschera,
Sa d’aver tolto l’ultima e aver mostrato il volto?
La stessa maschera non si sente come una maschera
Ma guarda di fuori di sé con gli occhi mascherati.
Qualunque sia la coscenza che inizi l’opera
Sua, fatale e accettata sorte è l’ottundimento.
Come un bimbo impaurito dall’immagine allo specchio
Le nostre anime, fanciulle, rimangono disattente,
Cambiano i loro volti conosciuti, e un mondo intero
Creano su quella loro dimenticata causa;
E, quando un pensiero rivela l’anima mascherata
Esso stesso non va a smascherare da smascherato.
Fernando Pessoa, Trentacinque sonetti


Frasi e Aforismi Celebri Correlati:

Un Commento a “FRASI SULLE MASCHERE”

  1. Piccinaon 02 gen 2014 at 18:25

    Comincia la giornata,devo scegliere una maschera.
    L’ho scelta,ho scelto quella con il sorriso più bello.
    La indosso fingendomi forte e felice,senza paura di niente e di nessuno,senza aver paura di non sentirmi mai abbastanza.
    Gli altri penzano che sia la persona più spenzierata del mondo,ma poi torno a casa,tolgo la maschera e crollo piangendo,perchè ho visto il mio vero volto,il mio volto triste,infelice e pieno di rancore.
    Mi chiedo perchè bisogni indossare una maschera per essere se stessi,forse per far sì che gli altri ti accettino.

Lascia il tuo commento





Macrolibrarsi.it presenta il Cofanetto: Giocando con gli Angeli di Hania Czajkowski