FRASI SULLA MORTE* FRASI MORTE



La morte trasforma ogni istante in un elemento di vuoto, assenza di qualcosa che riempiva i tuoi pensieri, ed ora non c’è più.
Stephen Littleword, Aforismi

*

C’è una ragione per ogni cosa. Anche alla morte c’è una ragione. E anche all’amore perduto. Se la morte ce lo porta via rimane sempre un amore. Assume una forma diversa, nient’altro. Non puoi vedere la persona sorridere, non le porti da mangiare, non le arruffi i capelli… Ma quando questi sensi si indeboliscono, un altro si rafforza. La memoria. Essa diviene tua compagna. Tu l’alimenti, tu la serbi, ci danzi assieme. La vita deve avere un termine, l’amore no.
Mitch Albom, Le cinque persone che incontri in cielo

*

‎”La morte non esiste, figlia. La gente muore solo quando viene dimenticata”,
mi spiegò mia madre poco prima di andarsene.
“Se saprai ricordarmi, sarò sempre con te”.
“Mi ricorderò di te” le promisi. [...]
Poi mi prese una mano e con gli occhi mi disse quanto mi amava, finché il suo sguardo non divenne nebbia e la vita uscì da lei senza amore.
Isabel Allende, Eva Luna

*

Un cuore distrutto dal dolore per la perdita di un caro è un sopravvissuto: ecco perché, noi angeli, siamo esperti nel dare assistenza e consolare. L’oscurità che assale un’anima triste viene illuminata nel momento in cui facciamo leva con forza sulla sua consapevolezza della vita eterna. Tuttavia, anche il dolore ha il suo posto nell’universo ed è degno di onore come parte della tua scala emozionale. Il lutto esiste tra tutte le creature per il ciclo della vita, il flusso e il riflusso degli eventi. Lo sconforto per ciò che avrebbe potuto accadere. Una tristezza e un’ansia prigioniere dentro al cuore e il desiderio di ritornare a casa.
Doreen Virtue, La giuda degli angeli
Clicca qui per scoprire il libro, messaggi straordinari di speranza e vita.

*

Quando muore una persona cara ci ritroviamo di colpo nel mondo dei vivi, cui alla fine, bene o male finiamo col cedere; ma quello dei morti, come un amico o un nemico immaginario, o un’amante segreta, continua a invitarci, con il richiamo di quello che abbiamo perso. Cos’è il ricordo se non uno spettro nascosto in un angolo della mente, pronto a irrompere durante il giorno, o a disturbare il nostro sonno, con un atroce dolore, una gioia, qualcosa che non abbiamo detto o che abbiamo ignorato? Quando muoiono i nostri cari non è soltanto la loro presenza che ci viene a mancare, o i loro sentimenti, ma anche il modo in cui ci hanno permesso di conoscerli, e di conoscere noi stessi.
AZAR NAFISI, LE COSE CHE NON HO DETTO

*

Coloro che ci hanno lasciati non sono degli assenti, sono solo degli invisibili: tengono i loro occhi pieni di gloria puntati nei nostri pieni di lacrime.
Sant’Agostino

*

La consapevolezza della morte ci incoraggia a vivere.
Paulo Coelho, Veronika decide di morire

*

NOI NON SIAMO SOLI e la speranza rinascerà sempre nel nostro cuore perché si nutre dell’amore di chi, pur avendo lasciato questa terra, continua a vegliare su di noi.
Rosemary Altea, Noi Non Siamo Soli

*

Essere stati amati tanto profondamente ci protegge per sempre, anche quando la persona che ci ha amato non c’è più. È una cosa che ci resta dentro, nella pelle.
Joanne “Kathleen” Rowling, Harry Potter e la pietra filosofale

*

Non è mica la morte che importa, è la tristezza, è la malinconia. Lo stupore. Le poche buone persone che piangono nella notte. La poca buona gente.
Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia

*

‎Soltanto un angelo può capire quanta compassione c’è nel suo ruolo, quanta tenerezza si crea in un rapporto così stretto. E soltanto un angelo può capire la morte per quello che è.
Carolyn Jess-Cooke, I diari dell’angelo custode

*

Il richiamo della morte è anche un richiamo d’amore. La morte è dolce se le facciamo buon viso, se la accettiamo come una della grandi, eterne forme dell’amore e della trasformazione.
Hermann Hesse, Sull’amore

*

La morte è la curva della strada,
morire è solo non essere visto.
Se ascolto,
sento i tuoi passi esistere come io esisto.
La terra è fatta di cielo.
Mai nessuno s’è smarrito.
Tutto è verità e passaggio.
Pessoa

*

Non piangere, ti dicevo, è vero, me ne andrò prima di te, ma quando non ci sarò più ci sarò ancora, vivrò nella tua memoria con i bei ricordi: vedrai gli alberi, l’orto, il giardino e ti verranno in mente tutti i bei momenti passati insieme. La stessa cosa ti succederà se ti siederai sulla mia poltrona, o quando farai la torta che ti ho insegnato a fare oggi, e mi vedrai davanti a te con il naso sporco di cioccolato.. e sorriderai…
Susanna Tamaro, Va’ dove ti porta il cuore

*

La morte è con tutta probabilità la più grande invenzione della vita.
Ricordarsi che si muore presto è il più importante strumento che io abbia mai incontrato per prendere le grandi scelte della vita. Siete già nudi. Non c’è ragione per non seguire il vostro cuore.
Steve Jobs

*

È inutile indagare le occasioni mancate. Non sai mai se ti sei salvato dalla morte, o ti sei perso la vera vita.
Margaret Mazzantini, Nessuno si salva da solo

*

Solo un fumo torbido è il sogno della morte, | e il fuoco della vita sotto vi arde.
Hermann Hesse, Storie di vagabondaggio

*

Verso la fine della vita avviene come verso la fine di un ballo mascherato, quando tutti si tolgono la maschera. Allora si vede chi erano veramente coloro coi quali si è venuti in contatto durante la vita.
Arthur Schopenhauer

*

La morte fa paura solo perchè non la conosciamo.
Renato Cherchi

*

La morte | si sconta | vivendo.
Ungaretti

*

Perche’ temere la morte? Essa ci e’ eppure sempre vicina.
Mahatma Gandhi

*

Chiunque sia felice rende felici anche gli altri. Chi ha coraggio e fede non morirà mai in miseria!
Anna Frank

*

Noi moriamo soltanto quando non riusciamo a mettere radice in altri.
Leone Tolstoi

*

Non restare a piangere sulla mia tomba.
Non sono lì, non dormo.
Sono mille venti che soffiano.
Sono la scintilla diamante sulla neve.
Sono la luce del sole sul grano maturo.
Sono la pioggerellina d’autunno.
Quando ti svegli nella quiete del mattino…
Sono le stelle che brillano la notte.
Non restare a piangere sulla mia tomba.
Non sono lì, non dormo.

Canto Navajo

*

E ricordati, io ci sarò. Ci sarò su nell’aria.
Allora ogni tanto, se mi vuoi parlare, mettiti da una parte,
chiudi gli occhi e cercami. Ci si parla.
Ma non nel linguaggio delle parole. Nel silenzio.
Tiziano Terzani, da “La fine è il mio inizio”

*

Nella morte non c’è niente di triste, non più di quanto ce ne sia nello sbocciare di un fiore.
Charles Bukowski, Pulp

*

La Morte e la Vita Dopo la Morte La Morte e la Vita Dopo la Morte
Morire è come nascere – Seconda edizione
Elisabeth Kübler-RossCompralo su il Giardino dei Libri
Gli Angeli intorno a me Gli Angeli intorno a me
L’esperienza di una mamma dopo la morte del figlio, la sua ricerca sull’aldilà relazionata alla Metafonia
Adriana MafioCompralo su il Giardino dei Libri
Superare il Lutto Superare il Lutto
Pensieri, preghiere e testimonianze
Arnaldo PangrazziCompralo su il Giardino dei Libri
L'Ultimo Tabù L’Ultimo Tabù
Tutto ciò che dovremmo conoscere e non vogliamo sentirci dire sulla Morte e l’Aldilà – Nuova edizione
Giuditta DembechCompralo su il Giardino dei Libri

Frasi e Aforismi Celebri Correlati:

8 Commenti a “FRASI SULLA MORTE* FRASI MORTE”

  1. gwenon 21 giu 2011 at 23:41

    C’è solo un numero limitato di anime sulla terra: nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si riutilizza. quando il corpo muore l’anima si rigenera in un altro corpo all’infinito fino a che sulla terra non verrà tratto l’ultimo respiro; a quel punto la vita cesserà definitivamente di esistere sulla terra.
    Questa è la mia filossofia.

    ORMAI… ORMAI… manca poco.

  2. robertaon 09 nov 2011 at 11:42

    la morte come dice ungaretti si sconta vivendo….è verissimo!!!noi viviamo nel dolore..tristezza ..incomprensione…e malgrado tutto dobbiamo avere la forza per tirare avanti ognuno per motivi differenti!!!questo è ciò che penso della vita…finchè arriverà il momento della pace eterna!e nn vedremo più bruttezze…cattiverie..guerre..finchè esisteranno sulla terra queste brutture si avrà sempre dolore all anima!

  3. [...] Leggi altre Frasi Sulla Morte… [...]

  4. LA MORTE INTESA COME RINASCITAon 26 ago 2012 at 17:47

    [...] anche la sezione Frasi Sulla Morte, pensieri per riflettere e [...]

  5. [...] Per la Commemorazione dei defunti leggi anche: Frasi Sulla Morte [...]

  6. Sofiaon 13 dic 2012 at 20:02

    Secondo me la morte è solo un passaggio, sì un passaggio, dalla vita all’eterna pace. E quanto vale una vita di fronte all’eternità?
    Tanto, anche se è solo un niente in confronto all’eternità, vale la pena di essere vissuta. Vale la pena di essere vissuta per gioire e rendere gioiosi.
    E anche quando ce ne andiamo dall’altra parte, quelli che in vita ci hanno amato sono collegati con noi attraverso un nastro: un nastro di ricordi, suoni, voci, parole che nessuno potrà mai tagliare, nemmeno noi, nemmeno se lo vogliamo. Anche se abbiamo odiato quella persona in vita quel filo esiste perché, anche se di lei abbiamo brutti ricordi, sono pur sempre ricordi.

  7. birilloon 04 giu 2013 at 12:13

    Mio nonno prima di morire mi disse: “Non piangere per me, la morte in fondo non deve essere così brutta. Non torna mai nessuno. Si vede che dall’altra parte non si sta così male”:
    Mio nonno era la persona più forte e coraggiosa che conoscessi

  8. odinoon 23 lug 2013 at 15:44

    E’ chiara una cosa e cioè che nessuno può spiegare cosa ci sia dopo la morte e questo è quello che ci vuole , altrimenti sarebbe ” inquinata ” anche la vita. una cosa è certa che chiunque ha fatto il mondo ha voluto darci dei sensi che possono arrivare fino ad un certo punto ma non oltre , quindi non sapremo mai come stanno le cose.
    Se la morte dovesse portare ad essere scomparsi e basta, allora la vita in nessun caso sarebbe utile doverla vivere , questo per le troppe diversità sociali ed anche per la presa in giro di chi dopo la perdita di una persona cara dovesse sapere di non poterla più rivedere , questo è ingiusto; ma io credo che questo non sia possibile , chi ci ha creato non può farci questa cattiveria , no non lo credo proprio , ci sono dimensioni che noi non possiamo nemmeno immaginare e quindi quando saremo passati nell’aldilà le scopriremo ,solo allora potremo capire tante cose e potremo magari riderci sopra . Io ho fede ma non nelle religioni ,ho fede nel fatto di chi ci ha creato possa non accontentarci in questo senso , quindi quando dovrò morire il mio pensiero si focalizzerà su di questo , d’altra parte morire di deve e allora perchè non sperare di poter rivedere le persone che abbiamo amato quando erano in vita e magari non avergli dato tutto il nostro amore come si vorrebbe poter fare ora che ci hanno lasciato. Io vi dico non scoraggiatevi sono sicuro che lo potremmo fare e la gioia che proveremo sarà proporzionale al dolore che oggi stiamo provando o molto di più, statene certi.

Lascia il tuo commento





Macrolibrarsi.it presenta il Cofanetto: Giocando con gli Angeli di Hania Czajkowski