Riflessioni Sulla Vita

Le Più Belle Riflessioni Sulla Vita, Leggi Le Riflessioni Di Vita Speciali D’Autore, Frasi Di Riflessione Sulla Vita, Vuoi Riflettere sulla Vita? Leggi Le frasi Più Belle Sulla Vita!



da Cuore a Cuore

settembre 29th, 2013

comunicazione

La comunicazione più reale, avviene da Cuore a Cuore, poi sopraggiungono le parole che attraversano i “filtri” della mente e scivolano attraverso il giudizio, tra due persone che non vivono la medesima realtà, bensì due film diversi. Ora ditemi: cosa rimane di quell’attimo di comunicazione pura iniziale? …era quella sensazione, quell’intuito, che abbiamo poi messo a tacere con il chiacchiericcio…

Anna Biason

I SEGNALI DELLA VITA QUOTIDIANA

agosto 2nd, 2013

dottor-gatto

Per la maggior parte, le persone vi racconteranno tutto quello che avete bisogno di sapere sul loro conto, senza che dobbiate nemmeno chiedere… se solo presterete sufficiente attenzione al modo in cui usano il corpo, la voce e al tipo di linguaggio che utilizzano, prendendolo alla lettera. Un magnifico esempio di persone abilissime nel leggere gli altri sono i giocatori di poker professionisti. Usano le stesse abilità di chi pratica la PNL. Prestano attenzione a quei gesti impercettibili che fanno i loro avversari e che indicano se hanno una buona mano oppure no. Chiamiamoli “segnali”. Anche nella vita quotidiana ci sono dei “segnali” in grado di fornirvi alcuni indizi in merito a quello che sta accadendo nella testa di una persona. Spesso quello che accade là dentro è estremamente stupido. Quando si pensa al genere umano e ai progressi raggiunti nel corso dei millenni in cui abbiamo popolato questo pianeta, è davvero spassoso pensare al fatto che, talvolta, riusciamo a formulare dei pensieri tanto ridicoli.
A quanto sembra, a un certo punto c’è stato un botto e poi acqua e alberi. Poi dei grandi orsi e mostri enormi, e infine noi. Il genere umano. Si suppone che l’uomo sia il più intelligente di tutti gli animali. Siamo arrivati noi e alla fine abbiamo portato la “civiltà”. Noi sì che capiamo il mondo, non come gli altri animali. Noi lavoriamo, mentre i nostri cani stanno a casa, in panciolle, a poltrire tutto il giorno. Gli uccelli esistono senza doversi deprimere e persino i pipistrelli riescono a dormire per la maggior parte dell’anno. E così, eccoci qua: la specie intelligente. Fantastico, assolutamente fantastico! Noi siamo diversi dagli altri animali, anche i più intelligenti, grazie al vantaggio datoci dal nostro “cervello”. Abbiamo un cervello che ci consente di pensare in astratto e di fare progetti. Siamo capaci di formulare pensieri in merito al pensare. Avete mai visto una formica che va in terapia? Mai conosciuto un cane con problemi di stress? Mai sentito parlare di un gatto con problemi di bassa autostima? Dico sul serio, vi è mai capitato? Va bene, a meno che non siate il dottor Doolittle, ritengo che la risposta sia no. Ora, partendo dal presupposto che la mia risposta sia valida, chiediamoci il perché. Io credo di saperlo.
Ci sono tre principali motivi per cui gli animali non soffrono, come noi, di problemi di natura psicologica.
Per la maggior parte, gli animali non fanno mai test psicologici e non sanno dell’esistenza dei suddetti problemi.
Per la maggior parte, gli animali non pensano a sé o ai propri problemi in continuazione, si limitano a vivere la vita.
Per la maggior parte, gli animali imparano dai propri errori, prima o poi… e fanno qualcosa d’altro.
Ehi, è solo una teoria, ma ho la sensazione che contenga un fondo di verità.

 Richard Bandler, Owen Fitzpatrick, PNL è libertà

 

Che cosa sono le emozioni

luglio 24th, 2013

LA FOTOGRAFIA emozioni

Come un’emozione, lo stringerti a me e respirarti.
Stephen Littleword, Aforismi

*

Le emozioni sono le manifestazioni tangibili della nostra anima.
Stephen Littleword, Aforismi

*

Le nostre emozioni sono un meccanismo di feedback che ci dice se siamo in carreggiata o no, se siamo sulla strada giusta o no. Ricorda che i tuoi pensieri sono la causa prima di ogni cosa. Così, ogni volta che fai un pensiero intenso e prolungato, lo mandi immediatamente nell’Universo. Quel pensiero si unisce magneticamente alla frequenza simile e nel giro di qualche secondo ti restituisce la lettura di quella frequenza attraverso le tue emozioni.
Rhonda Byrne, The Secret, Il Segreto

*

Le emozioni sono cavalli selvaggi. Non sono le spiegazioni che ci fanno avanzare, è la volontà di proseguire.
Paulo Coelho, Brida

DHAMMAPADA* La via del Buddha

luglio 22nd, 2013

Buddha under Tree

Ci sono esseri
che percorrono l’arduo sentiero
che passa per la rischiosa palude
delle passioni corrosive
attraversano l’oceano dell’illusione
l’oscurità dell’ignoranza
e vanno oltre.
Hanno come sostegno
la saggia contemplazione
come rifugio la libertà dal dubbio
sono liberati:
questi sono per me esseri grandi.
Dhammapada, La via del Buddha

*

Tu sei la fonte di ogni purezza e di ogni impurità. Nessuno può purificare un’altra persona.
Non trascurare il tuo compito per intraprenderne un altro,Scopri il tuo compito e dedicati a esso con tutto il cuore.
Dhammapada, La via del Buddha

*

Pratica ciò che predichi, prima di cercare di correggere gli altri fai una cosa più, difficile: correggi te stesso.
Dhammapada, La via del Buddha

*

Felicità è avere amici quando se ne ha di bisogno, felicità è condividere la gioia, felicità è avere ben vissuto al momento di morire, felicità è trascendere la sofferenza. Felice è la maternità in questo modo, felice è la paternità in questo mondo, felice è la vita dell’asceta in questo mondo, felice è la vita del bramino in questo mondo. Felicità è vivere virtuosamente fino a tarda età, felicità è una fede salda, felicità è la conquista della saggezza, felicità è evitare il male.
Dhammapada, La via del Buddha

*

La padronanza della propria mente, ribelle,
capricciosa e vagabonda, è la via verso la felicità.

Il saggio osserva continuamente i propri pensieri,
che sono sottili, elusivi ed erranti.
Questa è la via verso la felicità.

Come può una mente agitata comprendere la legge eterna?
Se la serenità della mente è turbata, la saggezza non può manifestarsi.

Fai della tua mente una fortezza e combatti le tentazioni
con l’arma della saggezza.

Nessuno, neppure il tuo peggior nemico
può nuocerti quanto una mente indisciplinata.

Ma una mente disciplinata
è un’alleata preziosa.
Dhammapada, La via del Buddha

*

Dhammapada - La via del Buddha Dhammapada
La via del Buddha
Genevienne Pecunia

Compralo su il Giardino dei Libri

Dhammapada La via del Buddha Dhammapada
La via del Buddha

Compralo su il Giardino dei Libri

Buddha Dhammapada Buddha Dhammapada
La via della libertà
Fabrizio Rondolino

Compralo su il Giardino dei Libri

Commenti sul Dhammapada Commenti sul Dhammapada

La Madre

Compralo su il Giardino dei Libri

Vivere senza paure

giugno 26th, 2013

Vivere senza paure
perché al di là della paura
c’è la realizzazione dei sogni;
oltre il muro dell’insicurezza
ci sono i tuoi progetti,
c’è un mondo magico
fatto di cadute,
ma anche di vittorie entusiasmanti
per cui vale la pena tentare,
vale la pena vivere.
La paura ti rende prigioniero.
Vai! Vai oltre, liberati
e dì a te stesso: Io non ho paura!  (Alessia S. Lorenzi)

3287973_large

Tecnologia a riposo

giugno 7th, 2013

Il computer sempre acceso…

per chattare

Il cellulare perennemente tra le dita…

per giocare

e poi lei.. la regina della casa:

intrigante, affascinante,

spesso anche deludente

dei bambini è la passione,

degli adulti un ossessione…

cos’è? E’la televisione!

Di canale in canale

saltellando qua e la

non ti accorgi che fa male

allontanandoti dalla realtà.

Persa ogni speranza

ognuno nella sua stanza

i gusti son diversi

non c’è problema…basta isolarsi!

Forse era meglio quando si stava peggio..

un solo canale, senza colore

ma tanto più calore…

Tutti insieme come al cinema

si commentava l’opera

si rideva.. si comunicava!

SMS coi telefonini,

chat, giochi e giochini

spot, film, programmi in TV

di tutto e di più

non sono dannosi

se gestiti a piccole dosi

solo così e scegliendo i programmi

la tecnologia non procura danni

come se fosse di un pasto il contorno

poche ore e non tutto il giorno.

E ora dopo tanto dire viene il fare

con coerenza mi devo comportare:

spengo il computer, il cellulare..

mia cara TV a nanna pure tu

Rai 1,2,3..canale 5 rete 4 italia 1…

basta..non ne voglio vedere più nessuno

spegniamo questo maliardo scatolone

giochiamo a carte….magari a scopone!!!

E come dolce…per ben finire

felice e contenta me ne  vò a dormire!

scopone2

Vorrei saper sorridere sempre

maggio 15th, 2013

 

sorris

Vorrei saper sorridere sempre,
anche quando ho voglia di piangere,
anche quando mi sento sola,
anche quando crolla tutto intorno a me.
Vorrei saper sorridere sempre
anche quando non ho nulla,
anche quando il cielo è pieno di nuvole
e il sole non riesco a scorgerlo.
Vorrei saper sorridere sempre
per far sorridere
chi ha più motivi di me per essere triste.
(Alessia S. Lorenzi)

una scelta non scelta

aprile 9th, 2013

Una realtà non prevista

e una vita diversa,

scelta obbligata

per una scelta sbagliata,

così questa vita

è sempre in salita.

 

Non mi colpisce la dolce rassegnazione,

in agguato ancora e sempre l’illusione

che passi la stagione.

 

Sensi di colpa minano la mente

e una presenza fissa, costante,

disturba, la vorrei distante.

 

Non pensare a ciò che dico e penso

è quel che voglio e sento,

vivere momento per momento

e gettare le ombre al vento.

 

È stata una tua scelta non la mia

un aiuto si, e come non potrei

ma senza rinunciare ai sogni miei,

ho già dato e dato tanto

quest’ultimo atto, ultima sinfonia

voglio dar sfogo alla fantasia

e poi sia quel che sia

e fatta la volontà “Sua”.

PAPA FRANCESCO: DOMENICA DELLE PALME 2013

marzo 24th, 2013

“Non siate mai uomini, donne tristi: un cristiano non può mai esserlo! Non lasciatevi prendere mai dallo scoraggiamento! La nostra non è una gioia che nasce dal possedere tante cose, ma dall’aver incontrato una Persona: Gesù, dal sapere che con Lui non siamo mai soli, anche nei momenti difficili, anche quando il cammino della vita si scontra con problemi e ostacoli che sembrano insormontabili, e ce ne sono tanti! Noi accompagniamo, seguiamo Gesù, ma soprattutto sappiamo che Lui ci accompagna e ci carica sulle sue spalle: qui sta la nostra gioia, la speranza che dobbiamo portare in questo nostro mondo. Portiamo a tutti la gioia della fede!”

Papa Francesco, domenica delle Palme, 24/03/13

« Prev - Next »