Riflessioni Sulla Vita

Le Più Belle Riflessioni Sulla Vita, Leggi Le Riflessioni Di Vita Speciali D’Autore, Frasi Di Riflessione Sulla Vita, Vuoi Riflettere sulla Vita? Leggi Le frasi Più Belle Sulla Vita!



Il mio tempo

gennaio 29th, 2015

Il tempo è passato …

il presente è ora e già non è più

il futuro è l’avvenire che spalanca le braccia

e del passato resta una traccia.

Il tempo, mutevole e soggettivo

inafferrabile scorre veloce

quando il cuore palpita felice.

Un ora, un eternità sconfinata

se in attesa trepidante e agognata

dell’amato o della amata.

Questo mio tempo è passato

un ciclo si chiude

all’orizzonte una luce nuova

per un tempo che si rinnova.

Questo tempo, senza confine

dice addio alle rime

emozioni vissute

odiate o tanto amate

nelle diverse tappe dell’età.

Non è più tempo nel mio tempo

Il cuore mio, contento

affida  il mio saluto al vento

a tutti i poetanti

vicini e distanti … ciao!

il tempo copia

filosofia di vita

gennaio 23rd, 2015

La vita è un Cammino

non un punto di Arrivo

Pensiero folle

novembre 17th, 2014

Si perde lo sguardo

nel  cielo tempestoso

alla ricerca di qualcosa

che non è più.

Risacche di pensieri

di oggi e di ieri

levigati dal fiotto del mare

si lasciano galleggiare.

I piedi affondano sulla sabbia molle

cercando di trascinar  nel fondo

un pensiero folle.

Tenace non affonda

come un cavalluccio marino

fiero, cavalca l’onda.

Folle…e perché mai?

Se scritto nel libro del destino

è un pensiero divino.

ah…quel rametto di bouganville!

s’è moltiplicato per mille…

 hqdefault

La vita come uno spettacolo

ottobre 22nd, 2014

ballerina

Cos’è in fondo la vita? Un grande spettacolo, un po’allegro e un po’ triste, un po’ da spettatori e un po’ da protagonisti. Se vuoi viverla davvero, sii sempre protagonista perché lo “spettatore” può  solo  applaudire, se gradisce lo spettacolo o andar via, qualora non gradisse, ma nulla può fare per renderlo migliore. Il “protagonista” lotta, soffre, gioisce, rischia, ma vive, vive ogni attimo, ogni emozione di quello spettacolo. Lo spettatore resterà sempre uno spettatore se non percorrerà quei passi che  lo separano dalla vita vera.

(© Alessia S. Lorenzi da ”Passeggiata tra le nuvole sorvolando il Mare”)

(Tutti i diritti riservati – E’ vietata la riproduzione, anche parziale, dei testi o di parte di essi senza la citazione dell’ autrice – Immagini  reperite dal web)

 

 

Amo la vita ogni giorno di più…

ottobre 19th, 2014

1485068_10151931007966947_1459000501_n

Amo la vita ogni giorno di più, perché quella che sono, è merito suo.
Merito dei suoi sgambetti, che mi hanno fortificata,
delle sue carezze, che mi hanno addolcita,
delle sue urla, che mi hanno insegnato ad apprezzare il silenzio,
dei suoi sorrisi che mi hanno insegnato che c’è anche tanta tristezza,
della sua forza che mi ha insegnato ad amarla sempre di più.
(© Alessia S. Lorenzi da ”Passeggiata tra le nuvole sorvolando il Mare”)

Immagine reperita dal web

(Tutti i diritti riservati – E’ vietata la riproduzione, anche parziale, del testo o di parte di esso senza la citazione dell’autrice)

 

 

Lascia un segno nel cuore…

ottobre 7th, 2014

Non importa il motivo per cui le persone entrano nella tua vita,

lascia un segno nel loro cuore.

Sii luce tra le ombre,

calore tra il freddo dei cuori aridi.

Sii sorriso tra le lacrime di dolore,

aria fresca nel caldo soffocante della vita.

Sii fiore tra le rocce, affinché i tuoi colori rallegrino la tristezza dei sassi.

(© Alessia S. Lorenzi da “Come il Canto del Mare” Phasar 2014  € 2,99)

(Tutti i diritti riservati – E’ vietata la riproduzione, anche parziale, del testo o di parte di esso senza la citazione dell’autrice)

cop sito

 

 

 

 

Custodi della nostra felicità…

settembre 25th, 2014

campo_energetico_sottile_luoghi_anima

Se un amico ci ponesse tra le mani un oggetto molto prezioso dicendoci: – Fai attenzione, non romperlo e non smarrirlo: sarebbe la fine per me.  Abbine cura! -  Come ci sentiremmo?   Credo  che ci  sentiremmo investiti da una grossa responsabilità, preoccupati, ansiosi e alla continua ricerca di un posto sicuro per quell’oggetto, col rischio di romperlo o di smarrirlo, proprio per un eccesso di zelo. Vivremmo il nostro rapporto con quell’amico come un peso troppo grande, verrebbe a mancare la serenità. Bene, la stessa cosa accadrebbe se noi ponessimo un oggetto molto prezioso nelle mani di un’altra persona. Immaginiamo che quell’oggetto prezioso sia la nostra Felicità. Riporre la propria Felicità nelle mani degli altri non giova né a noi, né agli altri. La Felicità è qualcosa che dobbiamo custodire noi stessi e saperla condividere, ma mai affidarla completamente nelle mani degli altri, altrimenti dipenderemmo da quel “qualcuno” nelle cui mani l’avremmo riposta. Condividendola si moltiplica, affidandola agli  altri si potrebbe perdere. Ognuno deve essere il “custode” esclusivo della propria felicità.

(© Alessia S. Lorenzi da ”Passeggiata tra le nuvole sorvolando il Mare”)

Immagine dal web

(Tutti i diritti riservati – E’ vietata la riproduzione, anche parziale, del testo  o di parte di esso senza la citazione dell’autrice)

 

Come il Canto del Mare (pensieri)

settembre 17th, 2014

ESSERE SPECIALI
Ognuno, nella vita, deve cercare di dare il meglio di sé,
indipendentemente dal proprio ruolo e ceto sociale.
Svolgere al meglio il proprio lavoro, cercare di essere il miglior genitore,
il miglior compagno, sforzarsi di essere migliori sempre:
questo fa di un uomo, un uomo speciale.

(© Alessia S. Lorenzi da “Come il Canto del Mare” eBook Phasar  2014)
UNA CAREZZA SUL CUORE
La sensibilità sa farci apprezzare la bellezza e l’autenticità delle cose semplici ma grandi;
sa accarezzarci il cuore per un sorriso e sa farci piangere per un dolore non nostro.
Ci rende fragili, ma ci fa cogliere sfumature della vita
che senza di lei non sapremmo cogliere.

(© Alessia S. Lorenzi da “Come il Canto del Mare” eBook Phasar  2014)
LA GIOIA DEI BAMBINI
Capacità di trarre tanto dal nulla e di gioire del poco,
trovare la felicità in quello che si ha,
la spontaneità, l’allegria, la semplicità e l’entusiasmo:
ecco la ricetta della gioia dei bambini.

(© Alessia S. Lorenzi da “Come il Canto del Mare” eBook Phasar  2014)
ASCOLTARE LE EMOZIONI
Se anche sapessimo parlare come il più grande oratore di tutti i tempi,
non riusciremmo a comunicare se non avessimo anche
la pazienza di ascoltare ciò che gli altri hanno da dire
e la capacità di percepire quello che non dicono.

(© Alessia S. Lorenzi da “Come il Canto del Mare” eBook Phasar  2014)
LA GIOIA DI UN SORRISO
La vita non è facile, ma vale la pena vivere ogni attimo, gustarsi ogni istante,
perché in ogni attimo accade qualcosa che ci insegna a vivere. Godere di ogni sorriso,
respirare ogni emozione, osservare la natura intorno a noi come non l’avevamo mai fatto.
Vivere le persone che ci stanno vicino e dare il meglio di noi in modo da poter dire alla fine
della giornata: “Che bello, oggi ho vissuto la vita, non l’ho lasciata scorrere!”.

(© Alessia S. Lorenzi da “Come il Canto del Mare” eBook Phasar  2014)

 

(Tutti i diritti riservati – E’ vietata la riproduzione, anche parziale, del testo o di parte di esso senza la citazione dell’autrice)cop sito

 

 

DAL RICORDO LA SPERANZA CHE MAI PIU’…

settembre 11th, 2014

usa_11_sept_xin--400x300

(11.09.2001 – 11.09.2014)
Capita di chiedersi se la vita abbia o meno un senso. Un senso lo ha, ma a volte sprechiamo tanto tempo a cercarlo chissà dove e in chissà quale oggetto inutile. Poi capisci che il senso è la possibilità di viverla la vita, la possibilità che ti viene data ogni giorno di ricominciare e continuare a scrivere la tua storia. Quando quella vita viene strappata senza pietà, comprendi quanti non potranno più continuare a scrivere la loro storia, perchè resta intrappolata in quell’istante tragico e straziante che sarà la storia di tutti coloro che hanno visto, che hanno sentito, che hanno vissuto, che hanno pianto… e comprendi anche che per qualcuno, la vita degli altri conta meno di nulla….
(© Alessia S. Lorenzi – Tutti i diritti riservati – E’ vietata la riproduzione, anche parziale, del testo o di parte di esso senza la citazione dell’autrice)

- Immagine dal web -

 

 

Next »