Riflessioni Sulla Vita

Le Più Belle Riflessioni Sulla Vita, Leggi Le Riflessioni Di Vita Speciali D’Autore, Frasi Di Riflessione Sulla Vita, Vuoi Riflettere sulla Vita? Leggi Le frasi Più Belle Sulla Vita!



novembre 24th, 2015

allee des arbres, feuilles colorees, automne 161748

Tu crei e doni Salute a te stesso solo quando utilizzi le tue risorse in maniera intelligente per lo svolgimento dei tuoi compiti e l’espressione autentica dei tuoi talenti.

 

Anna Biason, da Libro “L’Amore Per Davvero”

L’ODIO

settembre 19th, 2015

1601319_731816493571615_8898942876660014471_n

Guardate com’è sempre efficiente
come si mantiene in forma
nel nostro secolo l’odio,
con quanta facilità supera gli ostacoli
come gli è facile avventarsi, agguantare.
Non è come gli altri sentimenti,
insieme più vecchio e più giovane di loro,
da solo genera le cause
che lo fanno nascere.
Se si addormenta il suo non è mai un sonno eterno,
l’insonnia non lo indebolisce ma lo rafforza.
Religione o non religione
purché ci si inginocchi per il via
Patria o non patria
purché si scatti alla partenza
Anche la giustizia va bene all’inizio,
poi corre tutto solo,
l’odio. L’odio.
Una smorfia di estasi amorosa
gli deforma il viso.
Oh, quegli altri sentimenti
malaticci e fiacchi!
Da quando la fratellanza
può contare sulle folle?
La compassione è mai
arrivata per prima al traguardo?
Il dubbio quanti volenterosi trascina?
Lui solo trascina, che sa il fatto suo.
Capace, sveglio, molto laborioso…
Occorre dire quante canzoni ha composto?
Quante pagine ha scritto nei libri di storia?
Quanti tappeti umani ha disteso
su quante piazze, stadi?
Diciamoci la verità:
sa creare bellezza
splendidi i suoi bagliori nella notte nera
magnifiche le nubi degli scoppi nell’alba rosata
innegabile è il pathos delle rovine
e l’umorismo grasso
della colonna che vigorosa le sovrasta.
È un maestro del contrasto
tra fracasso e silenzio
tra sangue rosso e neve bianca
e soprattutto non lo annoia mai
il motivo del lindo carnefice
sopra la vittima insozzata.
In ogni istante è pronto a nuovi compiti.
Se deve aspettare aspetterà.
Lo dicono cieco. Cieco?
Ha la vista acuta del cecchino
e guarda risoluto al futuro.
Lui solo.

 

WISLAWA SZYMBORZKA * LA GIOIA DI SCRIVERE

Ci sono delle volte in cui ti ritrovi con la faccia a terra… Ma ricorda

settembre 16th, 2015

gioia_530_400

Ci sono delle volte in cui ti ritrovi con la faccia a terra… Ma ricorda sempre che non si tratta di una fine, è piuttosto l’opportunità di darti uno slancio e cominciare qualcosa di nuovo.

Anna Biason, Metacomunicazione

*****

A tutti può accadere di subire “un torto”, ma non è il lamento che ti fa crescere, bensì lo sviluppo delle tue capacità di rispondere alle circostanze, mettendo ordine e chiarezza dove e quando necessario.

Carmen Martina, Comunicazione Consapevole e Potenziante

*****

La Vita è fatta di andamenti. Far si che anche i momenti difficili si trasformino in opportunità, dipende tutto da quanto riusciamo ad essere centrati in
Volontà, Amore e Presenza.

Anna Biason, Metacomuncazione

*****

L’Amore Autentico, in ogni sua forma, dona Energia. Se te la toglie, creandoti problemi che prima non avevi, di tutto potrà trattarsi ma certamente non di Amore.

Carmen MartinaComunicazione Consapevole e Potenziante

L’ETERNITA’ PRO TEMPORE DEGLI AMANTI

agosto 31st, 2015

amore

Questa volta l’ho fatta grossa. Ho confessato ad un donna di amarla eternamente. Credevo di averle dato la massima prova, almeno verbale, della consistenza del mio sentimento. Ma non è stato così. Lei si è arrabbiata. Anche tanto. Mi ha accusato di prenderla in giro. Mi ha fatto una scenata. E come tutte le scenate, mi ha piantato in asso ed è andata via. Ho cercato di telefonarle più volte. Dapprima non mi ha risposto, poi mi ha mandato un messaggio col quale mi ha formalmente invitato ad andare a quel paese.
Inutile dire che ci sono rimasto male, anche tanto. Dopo qualche giorno ho cercato di riprendere la mia vita normale. Di distrarmi. Ma non ci sono riuscito. Ho ripensato più volte alle mie parole, sì, insomma, al fatto che le avevo detto di amarla e che questo sentimento sarebbe durato in eterno. Comunque la mettessi o la girassi non sono riuscito a comprendere la sua reazione. Eppure mi sembrava una donna tollerante, sensibile, intelligente.
Così mi sono imposto, per qualche tempo, di non pensare più a lei ed a quella sua reazione. Ho conosciuto altre donne, le ho frequentate poi, come spesso capita, ho smesso di farlo. Ma di lei, mi è sempre rimasto il dubbio sulle reali cause della sua reazione.
Giacomo è un mio carissimo amico. Ci conosciamo dall’infanzia, anche se non ci frequentiamo spesso. Lui, a differenza di me, ha studiato molto, veste con gusto e conosce le donne molto bene. Io gli ho raccontato tutto, per filo e per segno. Lu mi ha detto che gli sembrava una storia molto interessante. Ci ha pensato su un attimo e poi si è messo a ridere.
Subito dopo, Giacomo mi ha dato dell’imbecille e mi ha detto di farmene una ragione. Mi ha detto anche che lei avrebbe avuto una reazione identica se le avessi spergiurato di amarla a tempo determinato, che so ? magari per tre mesi. Poi ha soggiunto:
– In questa vita, caro mio, siamo tutti pro tempore!
Non ho avuto il coraggio di rispondere. Stasera uscirò con una signora che ho conosciuto al supermercato, al reparto ortofrutta. Sono sicuro che sarò un perfetto amante. Domani cambierò supermercato e reparto.

© 2015 Gianfranco Brevetto

LA MIA PATRIA? I LIBRI

agosto 16th, 2015

BOOKS

Il vero luogo natio è quello dove per la prima volta si è posato uno sguardo consapevole su se stessi : la mia patria sono stati i LIBRI.

Marguerite Yourcenar * Memorie di Adriano

Viviamo in un mondo dove tutti vogliono essere qualcuno, tranne che se stessi. Non è strano?

agosto 2nd, 2015

Anna Biason

Viviamo in un mondo dove tutti vogliono essere qualcuno, tranne che se stessi. Non è strano?

Quando esprimi al meglio il tuo Essere, sei più che originale: sei Unico!
È il solo modo che hai per essere pervaso dalla creatività. È lì il luogo dove non c’è concorrenza che tenga!

Anna Biason, Metacomunicazione

 

…lasciare andare il bisogno di paragonarsi a qualcuno.

maggio 30th, 2015

conchiglia

Sicurezza in te stesso non è pensare di essere meglio degli altri, piuttosto lasciare andare il bisogno di paragonarsi a qualcuno.
Anna Biason, Metacomunicazione

Se impari a lasciar andare, ti ritrovi con le mani libere…. ❤

maggio 29th, 2015

dream

Se impari a lasciar andare, ti ritrovi con le mani libere….
Quando hai paura di “perdere qualcosa”, prova a dire a te stesso/a: e se fosse perché devo trovare qualcosa di più importante? Più adatto a me? …qualcosa che mi serve – qui e ora -?
A volte dobbiamo perderci per ritrovarci più chiaramente di prima.

Anna Biason, Metacomunicazione

Ogni volta che dici SI a qualcosa, stai dicendo NO a qualcos’altro

maggio 22nd, 2015

be free

Ogni volta che dici SI a qualcosa, stai dicendo NO a qualcos’altro. Quindi è essenziale che tu sappia a che cosa stai dicendo quel NO.
Puoi anche credere che compiacere gli altri sia la cosa migliore, l’unica possibile, ma alla lunga, non compiacere te stesso/a si manifesterà in disagi sottili dapprima, e fisici poi.
Ogni tanto, imparare e dire no, è un modo per recuperare le tue energie ed esprimerti al massimo, sia nell’ambito personale che lavorativo.

Anna Biason, Metacomunicazione

Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni