Frasi Successo

Frasi Sul Successo. Leggi le frasi più interessanti che parlano di Successo, in ambito del lavoro ma soprattutto della propria vita. Scopri i migliori Pensieri sul Successo!



Frasi Su Migliorare

novembre 22nd, 2013

MIGLIORARE

Vivi pienamente la tua vita ogni singolo giorno. Fai esperienze, gioisci, sogna!
Abbi cura di te e dei tuoi amici. Divertiti, fai il pazzo, non aver paura di essere considerato strano. Esci, viaggia, impara! Vai dove desideri e godi ogni singolo istante, ogni singolo passo. Cogli l’opportunità di imparare dai tuoi errori, non essere così cocciuto da credere che non li farai. Immagina la vita come tu la vuoi e costruiscila un mattoncino al giorno, te la meriti!
Non cercare di essere sempre perfetto, perchè ti do una buona notizia, nessuno lo è. Sii semplicemente un buon esempio per chi ti sta intorno.
Ama le cose che fai e sii felice.
Stephen Littleword, La tecnologia dell’ovvio

*

Dedico a te ogni primo pensiero del mattino, ogni ultimo augurio della notte.
dedico a te le più dolci speranze e i più sublimi sogni.
dedico a te le piccole attenzioni della vita di ogni giorno, quei piccoli mattoncini che fanno di una storia un capolavoro.
dedico a te la forza e l’entusiasmo che muove i miei passi in questo mondo.
dedico a te la mia voglia di essere una persona migliore.
Ti dedico queste parole che non lascerò ferme su carta da lettera, ma farò sì che siano libere di diventare carezza, e conforto e sostegno e sacrificio…. e Amore.
Anton Vanligt, MAI TROPPO FOLLE

*

Pratica l’arte del miglioramento continuo ogni giorno.
Lavora sodo per migliorare mente e corpo. Nutri il tuo spirito. Fai le cose di cui hai paura. Sciogli le briglie all’energia e all’entusiasmo. Guarda sorgere il sole. Balla sotto la pioggia. Sii la persona che sognavi di essere. Fai le cose che hai sempre voluto fare ma non hai fatto perché falsamente convinto di essere troppo giovane o troppo vecchio, troppo ricco o troppo povero.
Preparati a vivere una vita capace di volare in alto, una vita goduta appieno.
Robin Sharma, Il monaco che vendette la sua Ferrari

*

Non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare.
WINSTON CHURCHILL

***

Ogni giorno al tuo risveglio pensa:
Oggi sono fortunato perché
mi sono svegliato
Sono vivo
ho il dono prezioso della vita
Non lo sprecherò.
Userò tutte le mie energie
per migliorare me stesso,
per aprire il mio cuore agli altri,
lavorerò per il loro beneficio.
Avrò solo pensieri gentili verso gli altri

non mi arrabbierò
e non penserò male di nessuno.
Aiuterò gli altri il più possibile
mettendo la mia vita al loro servizio.

Preghiera Tibetana
***

Tutto è una lezione di vita, tutti quelli che incontri, tutto ciò che vivi, quando ti svegli al mattino ed apri gli occhi tutto è una lezione di vita.
Fa’ che ogni esperienza diventi la tua lezione di vita. A volte, è facile farsi trasportare dal dolore. Se non si ottiene un lavoro che si voleva o se un rapporto non funziona, significa solo che c’è qualcosa di migliore là fuori che ti aspetta!

Stephen Littleword, Aforismi

***
Sono il migliore, è vero. Io però penso ancora a migliorare. Quando credi di essere perfetto vuol dire che sei finito.
Valentino Rossi
***

Se vuoi cambiare il mondo, prova prima a migliorare e a trasformare te stesso.
Tenzin Gyatso.
***

In un ambiente aperto, in cui le persone abbiano la possibilità di farsi valere e di migliorare con i propri sforzi le proprie prospettive di vita, le disuguaglianza possono essere fonte di speranza e spinta al progresso.
Ralf Dahrendorf, Quadrare il cerchio
***

E poi ci sono quelle persone belle da morire… Non belle in senso fisico… belle e basta… Belle perché quando sorridono illuminano ciò che le circonda… Belle perché il suono della loro voce riempie l’aria… Belle perché con un gesto ti rendono felice, belle perché fanno parte di te e ti rendono migliore…
Fabio volo,
E’ Una Vita Che Ti Aspetto
***

C’è una crisi di civiltà, c’è una crisi sociale, c’è una crisi politica. L’ingranaggio della società che è stato rotto nell’agosto 1914 non ha mai più funzionato, e in dietro non si torna. Come possiamo contribuire a costruire quel mondo migliore che anni terribili di desolazione, di tormenti, di disastri, di distruzione, di massacri, chiedono all’intelletto e al cuore di tutti?
Adriano Olivetti
***

Ha fiducia in me, capisci… Mi fa venire voglia di essere diverso.. migliore.

I passi dell’amore – A Walk to Remember film
***

Anche Hitler ha fatto quello che ha fatto perché pensava che lo facesse stare bene. Chi vive per il potere pensa che avendolo sarà finalmente a suo agio; chi si mette sotto i ferri per avere le tette enormi pensa che con le tettone avrà una vita migliore.

Sabina Guzzanti
***

Non posso cambiare il passato ma posso provare a migliorare il futuro.
Gordon Gekko, Wall Street
***

La vita è sempre degna di essere vissuta e lo sport dà possibilità incredibili per migliorare il proprio quotidiano e ritrovare motivazioni.
Alex Zanardi
***

La scienza non è nient’altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell’umanità.
Nikola Tesla
***

Mio caro Simone, dopo di te il rosso non è più rosso, l’azzurro del cielo non è più azzurro, gli alberi non sono più verdi. Dopo di te devo cercare i colori dentro la nostalgia che ho di noi. Dopo di te, rimpiango persino il dolore che ci faceva timidi e clandestini. Rimpiango le attese, le rinunce, i messaggi cifrati, i nostri sguardi rubati in mezzo a un mondo di ciechi, che non volevano vedere perché se avessero visto saremmo stati la loro vergogna, il loro odio, la loro crudeltà. Rimpiango di non aver avuto ancora il coraggio di chiederti perdono. Per questo non posso più nemmeno guardare dentro la tua finestra. Era lì che ti vedevo sempre quando ancora non sapevo il tuo nome e tu sognavi un mondo migliore in cui non si può proibire ad un albero di essere albero e all’azzurro di diventare cielo. Non so se questo è un mondo migliore, ora che nessuno mi chiama più Davide, ora che mi sento chiamare soltanto signor Veroli. Come posso dire che questo è un mondo migliore? Come posso dirlo senza di te?
film la finestra di fronte

****

Se i tempi non chiedono la tua parte migliore inventa altri tempi.
Stefano Benni
***

Il mondo sarebbe assai migliore se ciascuno si accontentasse di quello che dice, senza aspettarsi che gli rispondano, e soprattutto senza chiederlo né desiderarlo.
José Saramago
***

Controllo bene la mia vita. Non dovreste disprezzare ciò che faccio: non solo mi trovo nel più bel posto in cui sia mai stata, ma questo diventa ogni giorno sempre migliore.

Drew Barrymore
***

Ognuno vuole e ritiene di essere migliore di questo suo mondo. Chi migliore è, esprime solo questo suo mondo meglio degli altri.

Friedrich Hegel
***

Share

Il SUCCESSO come stile di vita ideale.

novembre 22nd, 2013

GLI ORDINI DEL SUCCESSO

Cos’è il successo per te?
Molte persone collegano a questa parola una serie di immagini che fanno venire in mente la fama, la ricchezza, il vivere una vita da rockstar o campione dello sport.
La definizione di successo verso la quale ti vorrei far gravitare, invece, è molto più semplice: essere capace di vivere il tuo stile di vita ideale giorno dopo giorno.

Piernicola De Maria, Efficacia Personale: 7 elementi chiave per uno stile di vita ideale

Il successo come stile di vita ideale.

*

Efficacia Personale Piernicola De Maria Efficacia Personale7 elementi chiave per uno stile di vita ideale

Piernicola De Maria

Compralo su il Giardino dei Libri

Share

FRASI SUL DENARO

agosto 23rd, 2013

frasi-denaro-soldi

Il denaro rappresenta semplicemente un flusso di energia. Diventa dannoso quando lo adoriamo e lo accumuliamo in quanto tale, perché così facendo blocchiamo il fluire dell’energia.
Un giorno un bambino, durante una gita in montagna con i genitori, bevve insieme a loro dell’acqua da un torrente. Quel gusto fresco gli piacque così tanto che riempì una bottiglia e se la portò a casa. Ne bevve un sorso ogni giorno per farla durare il più a lungo possibile.
Quale fu la sua delusione quando, dopo qualche settimana, si accorso che l’acqua rimasta nella bottiglia era diventata stagnante.
Swami Kriyananda, Attrarre la prosperità

*

“I soldi non danno la felicità” non è solo un modo di dire, ma una vera e propria regola del mondo spirituale. Quel genere di felicità che può essere ottenuta vincendo alla lotteria è effimera e transitoria: quando perderemo quei soldi perderemo anche la relativa felicità, e, a causa di leggi karmiche inesorabili, soffriremo con la stessa intensità con cui abbiamo esultato in precedenza.
Per questo motivo abbiamo arrivare a produrre in noi il lapis philosophorum, cioè uno stato di gioia incondizionato, un tesoro interno. Questo ci farà essere come re Mida: tutto ciò con cui la nostra coscienza entrerà in contatto si trasformerà in oro/gioia.
“Non accumulatevi tesori sulla terra, dove tignola e ruggine consumano e dove i ladri scassinano e rubano; accumulatevi invece tesori nel cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove ladri non scassinano e non rubano. Perchè la dove è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore” (Matteo 6, 19-21).
Salvatore Brizzi, Officina alkemica

*

Qualunque cosa ci venga data a questo mondo, sia essa denaro, fama o talento, dovrebbe essere considerata come un’opportunità per servire gli altri.
Non siamo stati messi su questa Terra per vivere solo per noi stessi: ci è stata data la benedizione di un corpo umano per poter raggiungere una più alta consapevolezza dell’esistenza.
Swami Kriyananda, Attrarre la prosperità

*

Un modo efficace per imparare il principio dell’abbondanza è donare una parte delle proprie entrate per qualche giusta causa.
Molti obiettano: “Non mi posso permettere, al momento, di donare qualcosa, ma lo farò volentieri più avanti quando potrò permettermelo”.
Non capiscono che è proprio l’atto del donare che genera abbondanza. Qualunque energia emettano ritorna loro, rinforzata dal potere che sostiene l’universo.
Swami Kriyananda, Attrarre la prosperità

*

Il denaro può comprare una casa
ma non una famiglia;
il denaro può comprare un orologio
però non il tempo;
il denaro può comprare il letto,
però non il sonno;
il denaro può comprare un libro
ma non la conoscenza;
il denaro può pagare un medico
però non la salute;
il denaro può comprare il sesso
però non l’amore;
il denaro può comprare una posizione,
ma non il rispetto;
il denaro può comprare il sangue,
ma non la Vita…
Proverbio cinese

Share

PAURA DEL SUCCESSO

gennaio 24th, 2013

La nostra paura più profonda è di non essere adeguati.
La nostra paura pià profonda è di essere potenti oltre ogni limite.
E’ la nostra lunce, non la nostra ombra , a spaventarci di più.
Ci domandiamo: “chi sono io per essere brillante, pieno di talento, favoloso?”
[…]
Cos’è il successo per te?
Molte persone collegano a questa parola una serie di immagini che fanno venire in mente la fama, la ricchezza, il vivere una vita da rockstar o campione dello sport.
La definizione di successo verso la quale ti vorrei far gravitare, invece, è molto più semplice: essere capace di vivere il tuo stile ideale giorno dopo giorno.
PIERNICOLA DE MARIA* EFFICACIA PERSONALE

*

Efficacia Personale Piernicola De Maria Efficacia Personale7 elementi chiave per uno stile di vita ideale

Piernicola De Maria

Compralo su il Giardino dei Libri

Share

COS’E’ IL SUCCESSO?

gennaio 9th, 2013

…il successo è poter coricarsi ogni sera con l’anima in pace.

P. COELHO * IL MANOSCRITTO RITROVATO AD ACCRA

*

Il Manoscritto Ritrovato ad Accra - Paulo Coelho Il Manoscritto Ritrovato ad Accra

Paulo Coelho

Compralo su il Giardino dei Libri

Share

PERCHÉ NON TUTTI OTTENGONO IL SUCCESSO?

agosto 24th, 2012

Tutti noi vogliamo il successo: l’elenco dei best seller è pieno di ricette per emergere e imporsi. Allora, se le informazioni ci sono, come si spiega che alcune persone riescono a ottenere risultati incredibili, mentre altri sbarcano appena il lunario? Perché non tutti siamo dotati di potere, felici, ricchi, sani, coronati dal successo?
Il fatto è che persino nell’era dell’informatica l’informazione non basta. Se tutto ciò di cui abbiamo bisogno fossero idee e un modo di pensare concreto, da ragazzi tutti avremmo potuto soddisfare i nostri capricci e attualmente tutti saremmo in grado di vivere il nostro sogno. L’azione, ecco il minimo comun denominatore di ogni grande successo; l’azione è ciò che produce risultati. Il sapere è potere potenziale finche non capita nelle mani di qualcuno che sa agire con efficacia. In fin dei conti, il termine “potere” significa, alla lettera, “facoltà di agire”.

Anthony Robbins, da “Come ottenere il meglio da sé e dagli altri”

*

Come Ottenere il Meglio da Sé e dagli Altri Come Ottenere il Meglio da Sé e dagli Altri

Il manuale del successo nella vita e nel lavoro (Unlimited Power)

Anthony Robbins

Compralo su il Giardino dei Libri

Share

Carpe Diem!

luglio 21st, 2012

Ecco è arrivata!
E’ per Te, lì davanti,
la  freccia lanciata
dal cielo e dagli archi,

che ti vuol ricordare
di prestare attenzione,
che la vita ogni giorno
ti dà un’occasione.

A volte ti sfugge,
talvolta rifiuti,
e quella freccia che passa
dura pochi minuti,

e se non la vedi
o fai finta di niente,
non dire poi dopo
che non succede niente.

Perchè nella vita
ciò che è importante,
è cogliere l’attimo
nel preciso istante,

in cui quella freccia
si manifesta,
perchè è il tuo momento,
è la tua festa!

Lei arriva sempre
quando non te l’aspetti,
e se ne va all’istante
se poi tu non ti affretti,

a prenderla al volo
e a darle attenzione,
perchè quello è il momento,
è la tua grande occasione!

Rosy Falcone

Share

L’OSSESSIONE DELLA PERFEZIONE

aprile 10th, 2012

Perchè dovresti fare tutto bene? Chi è che deve metterti il voto?
La celebre frase di Wiston Churchill sulla mania della perfezione indica quanto possa essere immobilizzante la ricerca costante del successo.
La massima “Nulla serve se non la perfezione” può essere trascritta con le seguenti lettere
P A R A L I S I .
Puoi paralizzarti con questa sciocca mania della perfezione e di fare del tuo meglio.
Puoi riservarti alcuni campi, nei quali veramente dare il meglio di te stesso, ma nella grande maggioranza delle attività, fare del proprio meglio, o anche solo fare bene, è un ostacolo al fare tout court.
Non permettere che il perfezionismo ti tenga ai margini del campo, facendoti rinunciare ad attività potenzialmente piacevoli.
Cerca di cambiare il “Fa’ del tuo meglio” in un semplice “Fa”
Perfezione vuol dire immobilità.
Se hai esigenze di perfezione, non tenterai mai nulla e non combinerai mai granchè perchè il concetto di perfezione non è applicabile agli esseri umani.
Dio è perfetto, ma tu, in quanto creatura, non lo sei, e diventi ridicolo se lo pretendi
LE VOSTRE ZONE ERRONEE guida all’indipendenza dello spirito, WAYNE W. DYER

**

Le vostre zone erronee Le vostre zone erronee
Guida all’indipendenza dello spirito
Wayne W. DyerCompralo su il Giardino dei Libri
Share

GLI ORDINI DEL SUCCESSO* Bert Hellinger

gennaio 1st, 2012

Lasciare significa: lasciare che per un po’ le cose seguano il loro corso, che si muovano liberamente senza il nostro intervento, finché la direzione del loro movimento non si mostri spontaneamente.
Se rinunciamo a tentare di guidare le cose e quelle, muovendosi, si allontanano da noi, lasciamole andare. Molliamo la presa. Se le lasciamo andare per la loro strada, ci rendiamo liberi per qualcos’altro.
Se ci stacchiamo da qualcosa che alla lunga rappresenta un peso piuttosto che un aiuto ad andare avanti, poi saremo pronti ad aprirci all’essenziale, a ciò che conta. Sebbene a volte, dall’esterno, questa possa sembrare una perdita, con il tempo finirà per rivelarsi un guadagno per noi e per altri.
Un progetto o un prodotto si comporta con noi proprio come se fosse una persona, come se avesse un’anima e gli fossero stati assegnati un destino e un tempo. Come se il progetto o il prodotto fossero qualcosa di vivo che ha un inizio, matura e poi lentamente viene meno. Una volta fatto il suo tempo, crea nuovo spazio per qualcos’altro, il futuro.
Un’altra riflessione da fare é questa: quel dato progetto o prodotto aggiunge qualcosa a ciò che esiste da prima o, alla lunga, gli sottrae qualcosa? E’ al servizio di ciò che esisteva già tanto da essere fonte di gioia e di crescita, senza sottrargli nulla? O ciò che esisteva prima è al servizio del nuovo progetto o prodotto e, per fargli posto, pian piano viene meno e sconta grazie al nuovo qualcosa di decisivo? O lasciando campo libero a quello che appare allettante, ciò che esisteva prima si conquista l’accesso a una dimensione che gli corrisponde di più e lo fa crescere senza essergli di peso?
E c’é ancora una domanda che dobbiamo porci. Come reagisce il nostro ambiente al nuovo su cui puntiamo? Sarà salutato con favore? Sarà adatto al nostro ambiente e lo farà progredire?
Come accade anche nella vita, anche in questo caso ciò che conta è essere in armonia con un movimento che è al servizio di molti, li riunisce e li guida in una interazione in cui vincono tutti.
Qual è allora la vera domanda? La domanda é: il nostro progetto e il nostro prodotto sono al servizio della vita di molti con amore?
Bert Hellinger, “Gli ordini del successo

*

Gli Ordini del Successo Gli Ordini del Successo
Nella vita e nel lavoro
Bert Hellinger

Compralo su il Giardino dei Libri

Share

Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni