Frasi Donne

Frasi DONNE ❤❤❤ Aforismi Sulla Donna Citazioni Di Donne FRASI Sulle Donne ❤ Frasi Donne Frasi Famose Donne, Frasi Sulle Donne ► FRASI DONNE!
*



8 MARZO 2014: FESTA DELLA DONNA

marzo 7th, 2014

donna

To love. To be loved.

To never forget your own insignificance.

To never get used to the unspeakable violence and the vulgar disparity of life around you.

To seek joy in the saddest places.

To pursue beauty to its lair.

To never simplify what is complicated or complicate what is simple.

To respect strength, never power.

Above all, to watch.

To try and understand.

To never look away.

And never, never, to forget. …

Amare. Essere amati.
Non dimenticare mai la propria insignificanza.
Non assuefarsi mai all’indicibile violenza e alla grossolana disuguaglianza della vita intorno a te.
Cercare la gioia nei posti più tristi.
Inseguire la bellezza fin dentro la sua tana.
Non semplificare mai le cose complicate e non complicare mai le cose semplici.
Rispettare la forza, mai il potere.
E, soprattutto, guardare. Cercare di capire. Non distogliere mai lo sguardo.
E mai, mai dimenticare.
 
Arundhati Roy

 

***

 

PER TE DONNA

 

Svegliati. Il giorno ti chiama

alla tua vita: il tuo dovere.
A nient’altro che a vivere.
Strappa ormai alla notte
negatrice e all’ombra
che lo celava, quel corpo
di cui è in attesa, sommessa,
la luce nell’alba.
In piedi, afferma la retta
volontà semplice d’essere
pura vergine verticale.
Senti il tuo corpo.
Freddo, caldo? Lo dirà
il tuo sangue contro la neve
da dietro la finestra;
lo dirà
il colore sulle tue guance.
E guardi il mondo. E riposa
senz’altro impegno che aggiungere
la tua perfezione ad un altro giorno.
Il tuo compito
è sollevare la tua vita,
giocare con lei, lanciarla
come voce alle nubi,
a riafferrare le luci
che ci hanno lasciato.
Questo è il tuo destino: viverti.
Non devi fare nulla.
La tua opera sei tu, niente altro.

P.Salinas, La voce a te dovuta, 1933

 

***

Sono una donna felice,
come lo dovrebbe essere
qualunque donna
al riverbero di questa età luminosa.
Ho debolezze eleganti,
e cicatrici charmantes.

Non ho più illusioni sulla nobiltà
delle persone,
e per questo sò apprezzare
la loro inestimabile arte
di convivere con le proprie
imperfezioni.
Sono clemente,
alla fine,
con me stessa e con gli altri.
Così sono pronta ad invecchiare,
ripromettendomi di farlo
negli eccessi e nelle sciocchezze.
Se l’età adulta
ti ha dato quello che volevi,
la vecchiaia
dev’essere una sorta
di seconda infanzia
in cui torni a giocare,
e non c’è più nessuno
che ti può dire di smettere.
Alessandro Baricco 

Essenza-di-donna

 

Cara donna ti auguro……- Simona Oberhammer-

novembre 7th, 2013

donn

Cara donna ti auguro………ti auguro di credere sempre nei tuoi sogni, perché senza saresti vuota
…ti auguro di non tradire mai te stessa, perché lontana dalla tua verità l’esistenza perde di senso
…ti auguro di credere sempre nell’amore, perché se dici “basta” dentro di te qualcosa muore
…ti auguro di non dimenticare mai gli altri, anche se la vita è difficile, perché ciascuno di loro è un pezzetto di te stessa
…ti auguro di continuare a ridere, ballare, saltare, cantare anche… se non ce n’è motivo, anche se le giornate sono piene di problemi, perché senza la gioia la vita diventa piatta e grigia
…ti auguro di guardare il mondo attraverso il contatto con la tua interiorità, perché solo così puoi vedere la realtà nella sua essenza
… ti auguro di lasciare spazio nel tuo cuore per il perdono, perché senza di esso si trasforma in pietra
… ti auguro di mantenere sempre la porta aperta alla passione, per vivere con intensità ogni piccola cosa
… ti auguro di portare sempre con te il rispetto, perché senza di esso è facile calpestare chi ci è vicino
… ti auguro di amare gli altri ma di non dimenticarti che anche tu meriti amore
… ti auguro di toccare le corde della spiritualità e di suonarle nella tua vita
… ti auguro di essere sempre te stessa, di seguire la voce della tua anima… perché lontana da essa la vita perde colore.

Simona Oberhammer

*

Olofem - Femminile Sconosciuto Simona Oberhammer Olofem – Femminile Sconosciuto

Simona Oberhammer

Compralo su il Giardino dei Libri

La donna vera …

maggio 27th, 2013

La donna vera si differenzia dalla massa perché è pura…

perché prima di amare qualcun’altro avrà imparato ad amare se stessa.

La vera donna trasmette dolcezza e fragilità ma dentro è solida e imponente.

La vera donna non ama stupire la folla, ma l’uomo che ama.

La vera donna ama il pudore solo in pubblico è discreta ma tenace.

La vera donna non aspetta il destino, ma lo attrae a sé.

La vera donna non si concede, si dona senza perdersi.

Il cuore di una donna è come un campo di fiori.

La pioggia che cade per bagnarli, sono le sue lacrime.

Il sole che riscalda i petali, è il suo sorriso.

Il cuore delle donne è come il cielo d’autunno.

Muta in continuazione.”

(Fabrizio Mazzucco)

21264_380499812055788_1641974088_n

IL PESO DELLE LACRIME

aprile 22nd, 2013

lacrime

Le ho piante io queste lacrime e io solo so quanto mi è costato fino ad oggi trattenerle. Perchè il nodo alla gola cresce ogni giorno che si prova a reprimere un’emozione. E la rabbia aumenta ad ogni incomprensione. Solo io so quanto mi è costato chiudere i sogni in una gabbia e fingere che questa fosse la vita che voglio. Ligia al dovere e al benpensare. Solo io so il il peso della resa, la pressione del dovere, la precisione del gestire la routine di una famiglia, ancor prima di aver realizzato di essere una figlia. Io, l’adultera virtuale, l’inadatta, indesiderabile, indecente compagna di un uomo tutto d’un pezzo. Mia è questa schiena spaccata a mezzanotte, dopo una giornata di casa, lavoro, bambini, e lotta perenne contro il caos della vita, della gente, della casa, dei vestiti, delle carte, dei pensieri. Mio questo corpo addormantato alla scrivania quando manca la forza di far due passi per andare a letto. Io, sono io che aspetto invano un complimento, un gesto di tenerezza, una parola di conforto da colui che dovrebbe essere la persona più vicina al mondo, l’amore persempre. Le ho piante tutte queste lacrime stanotte, perchè domani non dovrà che sembrare allergia di primavera questo aspetto. Passerà anche questa notte, come queste lacrime, come questo dolore al petto, come questa difficoltà a respirare, tutto passa, anche la vita.

[adiaudacemente, racconti di vita]

“Certo che le donne sono un’altra razza.”

marzo 29th, 2013

“Certo che le donne sono un’altra razza.

Con gli sguardi catarifrangenti da Barbie,

con l’uomo sbagliato addosso,

innamorate di un gatto o tradite dall’ombra della felicità,

abbandonate all’angolo di una piazza o tagliate da un improvviso dolore,

si fermano un istante per piangere,

poi sollevano il capo e riprendono la strada.”

- Antonello De Sanctis -

sono le donne difficili ….

marzo 22nd, 2013

Sono le donne difficili quelle che hanno più amore da dare…

ma non lo danno a chiunque.

Quelle che parlano quando hanno qualcosa da dire.

Quelle che hanno imparato a proteggersi e a proteggere.

Quelle che non si accontentano più.

Sono le donne difficili, quelle che sanno distinguere i sorrisi della gente,

quelli buoni da quelli no.

Quelle che ti studiano bene, prima di aprirti il cuore.

Quelle che e non si stancano mai di cercare qualcuno che valga la pena.

Quelle che vale la pena.

Sono le donne difficili quelle che sanno sentire il dolore degli altri.

Quelle con l’anima vicina alla pelle.

Quelle che vedono con mille occhi nascosti.

Quelle che sognano a colori.

Sono le donne difficili che sanno riconoscersi tra loro.

Sono quelle che, quando la vita non ha alcun sapore,

danno sapore alla vita.

- Alma Gjini -

A voi donne

marzo 8th, 2013

A tutte voi donne dico: ricordiamo sempre chi siamo.
Non dimentichiamo che noi donne sappiamo essere umili, tenaci, testarde, ma anche fragili e sensibili. Qualcuno dice che siamo complicate, e forse un po’ è vero, ma siamo vere ed uniche, disposte a fare qualsiasi cosa per la persona che amiamo.
Cadiamo, piangiamo, ma sappiamo reagire e rialzarci con più forza di prima. Urliamo la nostra rabbia, quando notiamo delle ingiustizie, ma sappiamo essere dolci e tenere con chi sta accanto a noi e ci tratta con amore.
Ma evitiamo sempre di stare accanto a chi ci fa del male, a chi non ci ama come meriteremmo, a chi non mostra rispetto nei nostri confronti. Non continuiamo a stare accanto a chi ci toglie la forza e la gioia di vivere, a chi ci tratta con violenza e prepotenza!
Ricordiamoci che non siamo mai sole, e se un uomo ci maltratta non merita di starci accanto. Ci sono tanti uomini straordinari, non sprechiamoci con quelli che non lo sono.
Non dobbiamo permettere mai a nessuno di spegnere la luce del nostro cuore.
Camminiamo sempre a testa alta e orgogliose di essere DONNE.           (Alessia S. Lorenzi – 08/03/2013)

Principessa o guerriera?

marzo 8th, 2013

C’è un momento che devi decidere:

o sei la principessa che aspetta di essere salvata

o sei la guerriera che si salva da sé…

Io credo di aver già scelto…

Mi sono salvata da sola.

[Marilyn Monroe]

E VOI CHI SCEGLIETE DI ESSERE?

FRASI 8 MARZO* Frasi Per Otto Marzo, Auguri 8 Marzo

marzo 8th, 2013

Questo rametto di mimosa è per te…che sei Donna, mamma premurosa, baby sitter e colf a tempo pieno, moglie, compagna e amica di tutti…
che non hai tempo di piagnucolare se non stai bene perchè tu sei il motore di tutto e tutti dipendono da te…
hai la dolcezza dell’Angelo di casa e la forza insuperabile di almeno tre uomini..
che hai sempre una parola buona per tutti…
che ti sacrifichi sempre per tutti e che non hai bisogno che qualcuno ti regali una mimosa…che ti rimbocchi le maniche e NON MOLLI MAI!!!
Dedica 8 marzo

*

8 marzo…un giorno importante che vuole ricordare non solo le conquiste sociali ma anche le tante discriminazioni che purtroppo ancora oggi le donne subiscono in diverse parti del mondo. Non dimentichiamo il significato di questa data, e delle donne che si opposero sacrificando le loro vite. AUGURI Buon 8 Marzo!

*

Prova a regalare un fiore a qualcuno che non se lo aspetta, e guarda cosa succede…
Stephen Littleword

*

Auguri a tutte le DONNE del MONDO… per un futuro migliore e poter guardare avanti senza abbassare la testa per timore..od alzare gli occhi al cielo in segno di insofferenza e malessere.. Auguri a tutte le donne belle nell’anima.
A tutte le donne che sanno regalare momenti di gioia ai loro uomini, solo con la loro semplicità.
A tutte le donne che sanno essere ottime mamme e ottime nonne, con i loro straordinari sorrisi.
A tutte le donne che non perdono il loro entusiasmo in nessuna occasione.
A tutte le donne forti che amano e lavorano con dignità.
A tutte le donne che in questa nostra epoca hanno capito che il valore estetico più alto che una donna può avere è l’intelligenza.
Auguri di cuore.

*

8 marzo…un giorno importante che vuole ricordare non solo le conquiste sociali ma anche le tante discriminazioni che purtroppo ancora oggi le donne subiscono in diverse parti del mondo. Non dimentichiamo il significato di questa data, e delle donne che si opposero sacrificando le loro vite.AUGURI! (rosy)

*

È una donna e perciò vede la vita come non la vediamo noi, e certe volte ci insegna a guardarla; comprende sfumature, percepisce sottigliezze che i nostri sensi non registrano; sa trovare nel vocabolario quell’aggettivo che a contatto con un sostantivo crea imprevedibili effetti. Se è vero che la donna è il complemento spirituale dell’uomo, essa vede l’altra faccia della verità.

Pitigrilli

*

8 marzo, perchè si ricorda questa data?
Scopri il significato…
Le origini della festa dell’8 Marzo risalgono al lontano 1908, quando, pochi giorni prima di questa data, a New York, le operaie dell’industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare. Lo sciopero si protrasse per alcuni giorni, finche’ l’8 marzo il proprietario Mr. Johnson, blocco’ tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire. Allo stabilimento venne appiccato il fuoco e le 129 operaie prigioniere all’interno morirono arse dalle fiamme. Successivamente questa data venne proposta come giornata di lotta internazionale, a favore delle donne, da Rosa Luxemburg, proprio in ricordo della tragedia.
Successivamente, con il diffondersi e il moltiplicarsi delle iniziative, che vedevano come protagoniste le rivendicazioni femminili in merito al lavoro e alla condizione sociale, la data dell’8 marzo assunse un’importanza mondiale, diventando il simbolo delle vessazioni che la donna ha dovuto subire nel corso dei secoli, ma anche il punto di partenza per il proprio riscatto.
La giornata internazionale della donna ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo.

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni