Frasi Amore

Frasi Amore Le Più Belle Citazioni Sull’Amore che parlano D’Amore Vero. Pensieri e Frasi Famose D’Amore Autentico! FRASI AMORE!!!



ECLISSI

aprile 13th, 2012

Li è nascosto il nostro amore…
Nel miracolo dell’ eclissi,
tra la luce della luna,
e i riflessi del sole…

Li è nascosto il nostro amore,
nell’ eterno piacere
di un estasi naturale.

FRASI SUL PRIMO BACIO*

aprile 3rd, 2012

Il primo bacio è l’abbraccio del cielo e della terra in un istante d’amore.
Stephen Littleword, Aforismi

*

L’emozione del primo bacio, l’innocenza e la naturalezza di quelle labbra che s’incontrano la prima volta tra paura, inesperienza, voglia di crescere e di vivere.
Nell’emozione del primo bacio è racchiusa l’essenza della giovinezza pura.
Anton Vanligt

*

Il Primo Bacio è il vincolo che unifica l’estraneità del passato con la luminosità del futuro.
Kahlil Gibran, La Voce del Maestro

*

Oggi seduti prima volta vicini, quell’aria spavalda che avevi fra le amiche, sparita con le mani in grembo i capelli sulle spalle, silenziosa eri una bimba. Timida nel tuo fare mi vedevi un veterano pur avendo  un poco più della tua età. Volevo darti il bacio quello tanto sognato, quello che non avresti mai  dimenticato. Anch’io di timidezza malato con voce rotta e tremolio alle dita, con una mano ti sollevai il mento, guardami sussurrai: amore, e il bacio fu uno dei più dolci che mai più  scorderai!! Ancora raffiora quel momento che fu per noi solo l’inizio.
Mirella Narducci

*

Il Primo Bacio è l’unione di due fiori odorosi; è la mescolanza delle loro fragranze verso la creazione di un terza anima.
Kahlil Gibran, La Voce del Maestro

Immagini allo specchio

aprile 1st, 2012

Gesti delicati,
pensieri complicati.

La dolcezza del sorriso,
un sogno improvviso.

Lo sguardo penetrante,
un profumo avvolgente.

Un bacio rubato,
un bisogno donato.

MA IL BELLO E’ CHE, ESSENDO POCHE LE PERSONE per cui nutro affetto

aprile 1st, 2012

Ma il bello è che, essendo poche le persone per cui nutro affetto, le amo per davvero, senza ambiguità, senza riserve, non come chi vuole bene a tutti e lo fa pure male.
M. Serrano

Una favola

marzo 18th, 2012

Un mondo incantato e di favole e quello che vivo con te, raggiante e innamorarsi di quel sorriso, che non ti abbandona mai, mi piace farti ridere, mentre gli altri potranno dire e pensare quel che vogliono, in realtà è solo invidia e intanto che loro dentro muoiono, noi saremo stretti l’uno con l’altro e possiamo godere di questa favola, una favola dove la protagonista e una bella farfalla che vola sempre nei miei pensieri.

Dio mio se avessi un pezzo di vita, non lascerei passare un solo giorno

marzo 14th, 2012

Dio mio se avessi un pezzo di vita, non lascerei passare un solo giorno senza dire alle persone che amo, che le amo. Direi ad ogni uomo e ad ogni donna che sono i miei prediletti e vivrei innamorato dell’amore. Mostrerei agli uomini quanto sbagliano quando pensano di smettere di innamorarsi man mano che invecchiano, non sapendo che invecchiano quando smettono di innamorarsi.
Gabriel Garcìa Marquez

L’AMORE è UNA PICCOLA MORTE

marzo 2nd, 2012

“L’amore è una pic­cola morte, e la morte è un grande amore; non si tratta di due cose dis­tinte. L’amore è una pic­cola onda nell’oceano della morte. Per questo si ha paura dell’amore tanto quanto si ha paura della morte. La gente sem­plice­mente recita il gioco dell’amore, non ci va a fondo. Si guarda bene dal pren­dere qual­si­asi impegno, dal coin­vol­gi­mento totale; per­ché, se entri pro­fon­da­mente nel mondo dell’amore, la sua fiamma bru­cia il tuo ego.

La gente ama, o almeno finge, crede di amare, per­ché una vita senza amore non ha senso. Se non si ama, la vita non ha senso; se si ama davvero, l’ego scom­pare. Per questo nascono i com­pro­messi: più in là di tanto non si va. Non si arriva mai in pro­fon­dità: si sfiora la super­fi­cie. E senza amore non si può stare, ci si sente inutili, futili.

La vita diventa un deserto senza senso, senza musica, qual­cosa di des­o­lato. Ci si limita a veg­etare: non ami vera­mente, non vivi real­mente. Amare e vivere sono sinonimi.

E’ per questo che si tenta il gioco dell’amore: ci tiene impeg­nati. Ma non si va vera­mente in pro­fon­dità. La gente se ne tiene fuori per­ché, se entrasse davvero nella dimen­sione dell’amore, l’ego scomparirebbe.

A quel punto tu non ci saresti più: a quel punto esiste Dio”.

Osho

NUOVE METAMORFOSI DI TRISTANO e altri saggi sui miti dell’amore *D.DE ROUGEMONT

febbraio 28th, 2012

La passione è quella forma d’amore che rifiuta l’immediato, rifugge ciò che è prossimo, brama la distanza e se necessario la crea ad arte per magnificarsi e sperimentarsi più intensamente.
NUOVE METAMORFOSI DI TRISTANO e altri saggi sui miti dell’amore *D.DE ROUGEMONT

***

Non so invero se sia la passione a nascere dalla distanzao viceversa.

NUOVE METAMORFOSI DI TRISTANO e altri saggi sui miti dell’amore *D.DE ROUGEMONT

***
Esiste un solo romanzo, nelle nostre letterature! Una sola passione che impone le stesse peripezie in tutti i tempi da Tristano in poi, dall’epifania grandiosa e decisiva dell’archetipo della passione nel XII secolo Nessuna passione è concepibile, né di fatto si manifesta in un mondo dove tutto è permesso. La passione infatti presuppone sempre, tra il soggetto e l’oggetto, un terzo che fa da ostacolo al loro abbraccio.
NUOVE METAMORFOSI DI TRISTANO e altri saggi sui miti dell’amore *D.DE ROUGEMONT

***

come in Tristano, gli amanti fuggono il mondo ed esso fugge a loro.
NUOVE METAMORFOSI DI TRISTANO e altri saggi sui miti dell’amore *D.DE ROUGEMONT

***

La verità è che H.H. e Lolita non hanno mai conosciuto quel che chiamo “l’amore infelice”.  Lolita non ha mai risposto alla passione tenera e selvaggia dell’uomo più maturo.
NUOVE METAMORFOSI DI TRISTANO e altri saggi sui miti dell’amore *D.DE ROUGEMONT

***

quando conosceremo meglio i miti che ci tentano, da dove provengono e dove la loro logica conduce, saremo forse un po’ più in grado di correre il nostro rischio personale, di farci carico del nostro amore e di procedere verso noi stessi. Forse saremo un po’ più liberi.

NUOVE METAMORFOSI DI TRISTANO e altri saggi sui miti dell’amore *D.DE ROUGEMONT

***

FRASI GELOSIA

febbraio 26th, 2012

Gelosia significa che ci tieni, sì, ma anche che esageri.
Stephen Littleword, Aforismi

*

Per provare gelosia avrebbe dovuto ammettere due cose: prima cosa: che teneva disperatamente ad un altro essere umano seconda cosa: (e qui entrava in scena l’orgoglio) che questa persona non teneva più tanto a lui.

Alain de Botton, Il piacere di soffrire

*

Sapeva che lei lo amava ed era gelosa. La gelosia non è certo una qualità piacevole, ma se non se ne abusa (se è unita a una certa moderazione) ha in sé, a parte i suoi inconvenienti, anche qualcosa di commovente.
Milan Kundera, Amori ridicoli

*

Come geloso, io soffro quattro volte: perché sono geloso, perché mi rimprovero di esserlo, perché temo che la mia gelosia finisca col ferire l’altro, perché mi lascio soggiogare da una banalità: soffro di essere escluso, di essere aggressivo, di essere pazzo e di essere come tutti gli altri.
Roland Barthes, Frammenti di un discorso amoroso

*

Chi è troppo geloso ha qualcosa da nascondere.
Stephen Littleword, Aforismi

*

Rosa gialla, la rifiuto… giallo voglio solo il sole che disegnano i bambini sui quaderni. Rosa gialla il tuo fiore all’occhiello, la gelosia!!! Piccola è sana, grande è un male che ti conduce alla morte dello spirito. Nel sacco della gelosia si nasconde la paura di occhi che ti seguono, ti denudano, ti scrutano, ti giudicano. La nostra libertà non c’è più e l’amore si trasforma in rancore. La gelosia non ha sesso, è un fuoco sottile sotto la pelle devi dominarlo, perche la tua rosa gialla sparirà dal tuo giardino e niente è valso curarla… lei non sarà più, la tua rosa!!
Mirella Narducci

*

L’Anima del Mondo è alimentata dalla felicità degli uomini. O dall’infelicità, dall’invidia, dalla gelosia. Realizzare la propria Leggenda Personale è il solo dovere degli uomini. Tutto è una sola cosa. E quando desideri qualcosa, tutto l’Universo cospira affinché tu realizzi il tuo desiderio.
Paulo Coelho, “L’alchimista”

*

Nella gelosia c’è più egoismo che amore.
Francois de La Rochefoucauld

*

La gelosia è un misto d’amore, d’odio, d’avarizia e d’orgoglio.
Karr

*

L’amore è superiore
alla debolezza o alla forza
del corpo o della mente,
e in quanto tale dovrebbe essere incondizionato.
Non lo si può estorcere,
lo si può soltanto ricevere quale dono
spontaneo. L’amore prospera
nella tolleranza, nel perdono e nella fiducia
ed è violato dalla gelosia.
Paramhansa Yogananda, 108 Palpiti d’Amore

*

Non siamo gelosi perchè amiamo troppo, ma perchè non abbiamo abbastanza: non ci lasciamo andare a un amore incondizionato dove smettiamo di porre limiti alla libertà espressione dell’altro.
Non è vero che soffriamo perchè non siamo amati dagli altri, bensì perchè noi non amiamo abbastanza. Questo significa che manifestiamo ancora delle difficoltà ad amare l’altra persona per quello che è, senza aspettarci alcun particolare comportamento da lei. Non vogliamo capire che l’amore va dato gratuitamente, evitando di pretendere qualsiasi cosa in cambio. Non possiamo costringere qualcuno a ricambiare il nostro amore, o a restare con noi per tutta la vita.
L’amore non mendica amore dagli altri, in quanto basta a sé stesso. Se è vero amore non cerca l’amore all’esterno.
Paradossalmente proprio quando l’amore è disinteressato, incondizionato, libero… il rapporto di coppia diviene stabile e duraturo. Quando invece lo fondiamo sul senso del possesso, il rapporto è sempre in pericolo, pervaso di ansia e insicurezza. A questo proposito ci viene in aiuto un detto popolare: più vogliamo tenere stretta l’anguilla, nel pugno più questa scivola via!
Non dobbiamo però confondere l’assenza di possesso con il disinteresse verso il partner, così come il concetto di libertà all’interno della coppia non implica comportamenti sessuali dissoluti. Non è certo attraverso la poligamia, o facendo sesso con un gran numero di partner, che dimostriamo di saper condurre un rapporto di coppia basato sull’amore incondizionato!
Troppo spesso equipariamo il percorso di ricerca della libertà condotto in coppia alla visione distorta di “coppia aperta” diffusasi in occidente tra gli anni “60 e “70. La ricerca della libertà interiore e il servizio svolto in coppia sono gli aspetti più importanti di un sano lavoro di crescita a due. La “coppia aperta” rappresenta invece una giustificazione per la nostra paura di metterci in gioco in un rapporto troppo coinvolgente, oppure una scusa per dare libero sfogo ai nostri desideri sessuali.
La coppia è sacra. Il concedersi a un solo partner é un atteggiamento sacro. Ma si accede a tale sacralità solo dopo che un istinto di gelosia e possesso è stato sradicato. Gelosia e senso del possesso non fanno parte dell amore.
Proprio nel riuscire a gestire un rapporto di coppia equilibrato, due esseri umani danno prova di aver conseguito un elevato livello spirituale.
Salvatore Brizzi, Officina alkemica

*

« Prev - Next »