Frasi Amicizia

Frasi Amicizia ❤❤❤ Leggi le Frasi D’Amicizia. FRASI AMICIZIA Scrivi e Invia Frasi D’AMICIZIA ► Belle Frasi D’Amicizia! Frasi Sull’Amicizia



SE POTESSI trovare una PAROLA, un GESTO, una CANZONE…

maggio 27th, 2012

Se potessi trovare una parola, un gesto, una canzone…
una cosa qualsiasi per poterti sollevare l’anima, per cambiare le cose che non vanno, per vederti sorridere, non solo con la bocca ma anche con gli occhi, per vederti FELICE, totalmente, senza macchie senza preoccupazioni, senza quel piccolo dolore insistente nel cuore, sarei disposta anche ad andare in un posto lontano magari a prendere una pianta per estrarre una tisana che ne so? invece non posso fare proprio niente, niente di niente, se non farti sentire che ti voglio bene e che se sei triste tu son triste anch’io nonostante le mie pagliacciate e la mia allegria apparente, che per fortuna maschera quel senso di impotenza che ho e che mi fa sentire così inutile quando le persone a cui voglio bene sono giù ed io non posso farci nulla!
(F. Noviello)

Che fortuna riuscire a incontrare persone con cui sei in sintonia

maggio 22nd, 2012

Che fortuna riuscire a incontrare persone con cui sei in sintonia senza dover spiegare niente. La frequenza perfetta. Sorprendersi è il terzo verbo più importante dopo essere e amare.

Amicizia, se vera è per sempre

maggio 21st, 2012

Oggi ho guardato negli occhi un amico  e nel  suo silenzio ho scoperto che non si deve stravolgere il mondo per essere felici.  Ma non riesco a vedere più in là della mia prigione, una segreta che non ha sbarre, ne catene ma dove un evasione è quasi impossibile.  La via di fuga la cerco in quest’anima che non sente più nulla, indurita dal tempo, dalle cose che non cambiano, dalla rassegnazione che nella sua immobilità spegne ogni sorriso. Mi sento come un piccolo coniglio che sorpreso e timoroso si aspetta da una mano una carezza, una briciola d’amore!  Amico,  magica parola  ho trovato  in te  due cose preziose  la volontà  e la gioia  di vivere, grazie!!!!

(Mirella Narducci)

COS’E’ L’AMICIZIA*

maggio 4th, 2012

Cos’e l’amicizia? L’amicizia si può definire come un rapporto nel quale essere se stessi, senza falsi pudori. Un rapporto in cui accettare le critiche, purché siano costruttive e non si basino sui valori. Un rapporto caratterizzato dal piacere, a volte dal conflitto, ma per la maggior parte dall’accettazione della nostra individualità.
Mireille Bourret, dal libro “Amicizie tossiche”

*

Stamattina al bar un signore seduto mi guarda e mi dice: “Giovane…ma te sai cos’è l’amicizia?” sto per rispondere e mi interrompe: “lo vedi quel signore seduto laggiù? quello è il mio migliore amico…siamo nati nel ’39..siamo nati e cresciuti insieme…io gli ho fatto da testimone a nozze e lui l ha fatto a me…abbiamo comprato la terra da lavorare insieme…e tutti i giorni venivamo in questo bar e prendevamo un Bianchino e leggevamo le notizie..lui me le leggeva perché io non so leggere e io ascoltavo..sempre insieme…nel ’78 abbiamo litigato..ce le siamo anche date…e da quel giorno non ci siamo più parlati..neanche un ciao…beh..ti dirò..dal 78, nonostante tutto, ogni giorno veniamo qui sempre alla stessa ora…ogni giorno ci vediamo..non ci salutiamo..e ci sediamo in due tavolini differenti..entrambi prendiamo un bianchino.. tutti i giorni prende il giornale e legge le notizie ad alta voce…la gente pensa che sia Matto..ma lo fa per me..dal ’78….”
Anonimo

*

” Amicizia è…
frequentare una persona…
… per quello che è,
non per quello che ha;
… per quello che fa,
non per l’importanza che ha;
… per quello che dà,
non per quello che si vorrebbe ricevere.
Nella vera amicizia l’altra persona è amica…
… quando è simpatica, ma anche quando è antipatica;
… quando è allegra, ma anche quando è triste;
… quando è coraggiosa, ma anche quando è paurosa;
… quando c’è… ma anche quando non c’è.
Perché l’amicizia dipende più da se stessi che dall’altra persona:
… più difetti si hanno, più è difettosa,
… più si è capace d’amare, più è amabile,
… più si è amici di se stessi, più si è amici.”
Omar Falworth

*

Amicizie Tossiche - Come Riconoscerle e Trasformarle Positivamente Amicizie Tossiche – Come Riconoscerle e Trasformarle PositivamenteGuida pratica per risolvere i rapporti resi difficili da dipendenze affettive, aggressività, gelosie, frustrazioni, sensi di colpa, prevaricazioni

Mireille Bourret

Compralo su il Giardino dei Libri

SEI LA COSA PIU’ BELLA CHE MI SIA MAI CAPITATA

aprile 15th, 2012

Sei la cosa più bella che mi sia mai capitata, anche se abbiamo i nostri alti e bassi; ringrazio comunque la vita per avermi regalato una persona meravigliosa come te, che non mi lascia mai e che sta con me fino alla fine. Gli angeli hanno molto da invidiarti amica mia, perchè tu sei riuscita a illuminare la mia vita più di quanto l’abbia illuminata il sole, perciò…GRAZIE DI TUTTO!

L’AMICO è un ANGELO che è sempre al nostro fianco

marzo 28th, 2012

L’Amico è un Angelo che è sempre al nostro fianco, nonostante la lontananza condivide la nostra gioia minimizza la nostra tristezza, rimane in silenzio nei momenti difficili e dentro questo silenzio ci dice tutto, ci accetta non per ciò che abbiamo, ma per quello che siamo. (v)

Aspettando un amico

marzo 6th, 2012

Ancora una volta un abbandono, l’anima abituata al tuo gioioso gioco, lascia i giocattoli, si carica di pesi e il giorno diventa  noioso, oscuro.  manchi  a quei pochi, che hanno  più bisogno di  te, del tuo fare sincero, del tuo modo di essere.  Parlo dell’anima, perche è  la sola che può raggiungerti  e farti capire quanto tu possa riempire i nostri bagagli di gioia, allegrezza e generosità. Quando cercherai negli occhi della gente vi ritroverai  il sorriso che vi  hai lasciato, insieme  a   quello dei tanti amici che  ti  aspettano! Ciao  a  presto.

(Mirella Narducci)

AMICIZIA è…

febbraio 13th, 2012

L’amicizia è una forma di amore impregnata, intessuta di eticità.

Francesco Alberoni

“Ci sono persone eccezionali, che sanno sempre come farti rialzare dal fango”

febbraio 11th, 2012

“Ci sono persone eccezionali, che sanno sempre come farti rialzare dal fango”.
Eduard Leon Word

« Prev - Next »