Frasi

FRASI CARINE ♣♣♣ Frasi Straordinarie Da Scrivere a chi Ami! Dedica una Frase Significativa, una Frase Carina e Straordinaria, FRASI SIGNIFICATIVE! Scegli le Tue FRASI!



FRASI SULLA COSCIENZA

ottobre 5th, 2013

1000753_683041768378191_147607239_n

Se sei in pace con la tua coscienza, nessuna parola può farti del male
Anton Vanligt

***

Non ascoltare il solito vocìo delle chiacchiere e dei consigli non richiesti. La voce della coscienza, quello è l’unico sentiero che non sbagli a perseguire
Anton Vanligt
***

Anche se la coscienza appare un attributo di ciascun individuo, per capirne l’opera occorre esaminare un gruppo sociale interagente, e non un singolo cervello e certamente non una parte isolata di un singolo cervello. Soltanto nel contesto del gruppo sociale è possibile capire in qual modo la coscienza (la nostra capacità di ricavare conoscenze e di mettere al corrente gli altri circa gli stati del nostro cervello) abbia determinato la nostra evoluzione culturale.
Armando De Palma , Germana Pareti, Mente e corpo

***

La coscienza è il tramite fra ciò che è stato e ciò che sarà, un ponte gettato tra il passato e il futuro.

Henri Bergson, L’evoluzione creatrice
***

La coscienza non si insegna, la coscienza è istinto.
La coscienza non è qualcosa che si dà a chi non la possiede.
Tu non porti dall’esterno una lampada accesa in una stanza buia.
Ma la lampada ardeva già nella stanza e la stanza era coperta da uno spesso velo e quando tu togli il velo, la stanza si illumina.
Giovanni Guareschi

***

«Signor Andreotti, come fa ad avere la coscienza sempre pulita?» «Non la uso mai!» Anonimo.

Gino & Michele, anche le formiche nel loro piccolo s’incazzano
***

Vi è qualcosa di sacro in ogni essere che non sa di esistere, in ogni forma di vita indenne da coscienza.

Emil Cioran, La caduta nel tempo
***

Le fobie e le ossessioni sono estranee alla coscienza normale come lo sono i sogni per la coscienza vigile, e la loro origine è ignota alla coscienza come quella dei sogni
Sigmund Freud
***

LA NOSTRA ETA’ DIPENDE DAL MODO IN CUI VIVIAMO

settembre 30th, 2013

L'ETà DIPENDE DA COME VIVIAMO ♥

La nostra età dipende dal modo in cui viviamo. Possiamo diventare come una città fantasma. Oppure come un albero che continua ad essere importante anche quando non riesce più a stare dritto.

Paulo Coelho, Cronaca, Riflessioni sull’età

LE COLPEVOLIZZAZIONI

settembre 29th, 2013

SENSI DI COLPA

Non esistono distinzioni tra educazione permissiva e educazione rigida, perché all’interno dell’una e dell’altra possono esserci, o non esserci, colpevolizzazioni distruttive. E dato che il senso di colpa è una angoscia per presunta incapacità, inadeguatezza, impotenza, inferiorità rispetto agli altri, temuta impossibilità di essere apprezzati e desiderati da altri, sono colpevolizzanti tutti quei comportamenti dell’ambiente che inducono il bambino a formarsi una solida opinione negativa di se stesso.

Un bambino è relativamente incapace e impotente, per cui è molto facile dargli conferma della sua mancanza di valore. È, invece, molto difficile aiutare il bambino a liberarsi dal suo sentimento di inferiorità e dargli la sensazione che vale ed è in grado di diventare capace.

I genitori dovrebbero tenere presenti queste realtà e dedicarsi, in modo attivo, all’arte di coltivare l’autostima del bambino.

Purtroppo, i genitori non solo non sanno di avere questo compito primario, ma agiscono invece, senza saperlo, in modo da confermare e ingigantire nel bambino il sentimento di inadeguatezza mediante le colpevolizzazioni.

Ci sono colpevolizzazioni generiche e facili da vedere, alle quali sono sottoposti quasi tutti i bambini, e colpevolizzazioni più particolari (frequenti o rare) che è più difficile discernere.

Lucio dell Seta, Debellare il senso di colpa

LA SOLUZIONE DELL’ENIGMA

settembre 22nd, 2013

doubt2

E poi trovi d’improvviso la soluzione di un enigma che ti ha fatto impazzire, ti ha tormentato, invece era facile, fin troppo, per quello non riuscivi a risolverlo. cercavi altrove invece di cercarti in tasca…

M. Mazzantini – Venuto al mondo

MI BASTA AMARLO…

settembre 15th, 2013

AMORE

Ho incontrato un uomo, e mi sono innamorata di lui. Ho lasciato che mi innamorassi per una semplice ragione: non mi aspetto nulla. So che presto sarà solo un ricordo, ma io non riuscivo più a sopportare di vivere senza amore. Ero arrivata al limite. Mi basta amarlo, stare con lui nel pensiero e colorare questa città con i suoi passi, le sue parole, il suo affetto.

PAULO COELHO, UNDICI MINUTI

 

 

FRASI DI ALBERTO BEVILACQUA

settembre 10th, 2013

alberto bevilacqua fotografia

Un’inquietudine strana si andava impadronendo di lei, simile a una follia: le contraeva le membra quando non avrebbe voluto; dava una sferzata alla schiena, quando non aveva nessuna voglia di star ritta, ma avrebbe preferito riposare a proprio agio; fremeva in lei, nel suo corpo, fin nelle viscere, ovunque, finchè sentiva che bisognava gettarsi in acqua e nuotare per allontanarsene; un’inquietudine folle. Le faceva battere il cuore violentemente senza motivo.
Alberto Bevilacqua, Attraverso il tuo corpo
***

Egli apparteneva a quel genere di amanti trepidi e nervosi che presto giungono a godimento e presto si estenuano. Vi era qualcosa di curiosamente infantile e indifeso nel suo corpo nudo; era  la nudità di un bambino. Tutte le sue difese risiedevano nel suo spirito e nella sua astuzia, nella sua profonda malizia istintiva: e quando quegli istinti erano assopiti appariva doppiamente nudo e simile a un bambino dalla cane imperfetta e tenera, che lotta disperatamente
Alberto Bevilacqua, Attraverso il tuo corpo
***

tutta la mia vita è stata un intrecciarsi di tradimenti, un delirio di spade incrociate in una folle battaglia distruttiva… Tradimenti che ho subito nella mia carne viva, che ho inferto nella carne viva di estranei. Peggio ancora: che ho provocato, consentito, per il mio egoismo di artista, rendendomi conto solo in seguito che erano stati una forma di suicidio mio, come uomo, e insieme agli altri.
Alberto Bevilacqua, Attraverso il tuo corpo
***

E’ un ritratto fotografico degli anni Quaranta, a forma di cartolina postale. Sul retro lo spazio per essere scritta e spedita […] questo in primo piano , bene  in luce, è mio padre. Accanto a lui mia madre, colta di sorpresa con un modo elegante di stare e di vestire. Hanno l’immediatezza di un incontro appena avvenuto, un riso nello sguardo e sfidano nella posa chi  li sta ritraendo.
Tutta la cartolina respira della limpodezza del loro vedere e della città che li vede. Di questa armonia a stare insieme. E’ l’unica immagine che mi sia rimasta di un passato familiare che, a giudicarlo in questo mio particolare momento, mi sembra appartenere a un’altra persona.
Alberto Bevilacqua, l’Eros
***

Mi spingeva una voglia di andarmene, lasciare tutto. Ma non sapevo dove, la mia voglia non aveva un volto, era una velleità infantile.
Alberto Bevilacqua, l’Eros
***

L’eccezione consiste, semmai, nella maggiore intensità, nel più sviluppato potere di comunicazione magica con cui la premonizione si insinua in alcuni privilegiati. Si tratta di facoltà attraverso le quali la natura concede al suo mistero di diradarsi, lievemente, affinché possa illuminarci con i segnali di una solidarietà superiore che addolcisce le nostre solitudini, accarezza e traduce in realtà i nostri sogni, non lascia morire le speranze.
È ciò che intendo per Provvidenza.
Alberto Bevilacqua,  I sensi incantati
***

Sono una quercia immortale. Niente riuscirà a disamorarmi dalla vita
Alberto Bevilacqua,  I sensi incantati
***

E invece non c’era nessuno ad aspettarmi e non avevo meta: solo quella campagna rossa di papavero e quel gran cielo sopra la testa!
Alberto Bevilacqua, La califfa
***

Ma la provvidenza, dicono, è come il bel tempo, che non può non arrivare
Alberto Bevilacqua, La califfa
***

Frasi Dei Maestri Spirituali

settembre 7th, 2013

MAESTRO SPIRITUALE

Finché gli uomini e le donne non ritroveranno il valore della sublimazione della forza sessuale, saranno sempre delusi dalle loro esperienze amorose. Quando provano attrazione, desiderio reciproco, perché vogliono subito soddisfarlo? Perché non cercano invece di acquistare quella padronanza di sé che potrebbe fare di loro degli esseri superiori? Certo è difficile, ma se cominciassero a prendere l’abitudine di controllarsi, a poco a poco saprebbero utilizzare questo slancio per scatenare in loro delle forze di natura più sottile, grazie alle quali potrebbero fare delle scoperte magnifiche e migliorarsi. Sì, migliorarsi, perché quello che provano è un impulso molto benefico, solo che bisogna imparare ad utilizzarlo. Quindi, per quanto è possibile, che si accontentino di guardare con meraviglia l’altro, ringraziando la Madre Divina e il Padre Celeste dell’energia che ha dato loro. Così facendo conosceranno stati di coscienza di grande poesia e di grande elevazione, e l’esistenza sembrerà loro più bella e più ricca.
Omraam Mikhael Aivanhov
***

“Prima che l’anima possa vedere, deve essere raggiunta l’armonia interna, e gli occhi della carne devono essere ciechi a ogni illusione.
Prima che l’anima possa udire, l’immagine (l’Uomo) deve essere sorda tanto al fragore quanto al mormorio; alselvaggio barrito dell’elefante quanto alronzare della lucciola d’oro.
Prima che l’anima possa comprendere e ricordare, deve essere unita a Colui che parla nelsilenzio, come alla mente del vasaio è unita la forma secondo cui modella l’argilla.
Allora l’anima udrà, e ricorderà.
E all’orecchio interiore parlerà la Voce del Silenzio”.
Alice Bailey, LA VOCE DEL SILENZIO
***

Sono veri solo quei pensieri il cui contrario è anche vero, a suo tempo e luogo; i dogmi indiscutibili sono il più pericoloso genere di menzogna.
Sri Aurobindo

***

La gente finge di sapere qualsiasi cosa su Dio, sulla vita futura, l’universo, le origini dell’uomo, l’evoluzione; ma, in realtà, non sa nulla, neppure su se stessa. E ogni volta che uno parla di qualcosa che non sa come se la sapesse, mente.
G. I. Gurdjieff
***

Una vita sociale sana si trova soltanto, quando nello specchio di ogni anima la comunità intera trova il suo riflesso, e quando nella comunità intera le virtù di ognuno vivono.
Rudolf Steiner
***

Non so che tipo di amore tu conosca. Molto probabilmente il primo tipo, forse il secondo tipo. E hai paura perché se raggiungi il tuo essere, cosa succederà al tuo amore?
Certamente sparirà, ma non sarai un perdente. Nascerà un nuovo tipo di amore che nasce forse solo in una persona su un milione. Quell’amore può solo essere chiamato amorevolezza.”
Osho
***

FRASI IMPORTANTI

agosto 29th, 2013

images (5)

Se non potete essere un pino
sulla vetta del monte
siate un cespuglio nella valle,
ma siate il miglior piccolo cespuglio
sulla sponda del ruscello.
Siate un cespuglio
se non potete essere un albero.
Se non potete essere una via maestra,
siate un sentiero.
Se non potete essere il sole
siate una stella,
non con la mole vincete o fallite.
Siate il meglio di qualunque cosa siate.
Cercate ardentemente di scoprire
a che cosa siete chiamati,
e poi mettetevi a farlo appassionatamente.
Martin Luther King
***

È la vita. A volte credi che due occhi ti guardino e invece non ti vedono neanche. A volte credi d’aver trovato qualcuno che cercavi e invece non hai trovato nessuno. Succede. E se non succede, è un miracolo. Ma i miracoli non durano mai.
Oriana Fallaci
***

Yes, we can!
B.OBAMA

***

Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.
Karol Wojtyla, Papa Giovanni Paolo II
***

Guarda i girasoli: s’inchinano al sole, ma se vedi uno che è inchinato un po’ troppo significa che è morto. Tu stai servendo, però non sei un servo. Servire è l’arte suprema. Dio è il primo servitore; Lui serve gli uomini, ma non è servo degli uomini.
dal film LA VITA E’ BELLA
***

Le cose più importanti sono le più difficili da dire. Sono quelle di cui ci si vergogna, poichè le parole le immiseriscono, le parole rimpiccioliscono cose che finchè erano nella vostra testa sembravano sconfinate, e le riducono a non più che a grandezza naturale quando vengono portate fuori. Le cose più importanti giacciono troppo vicine al punto dov’è sepolto il vostro cuore segreto. Come segnali lasciati per ritrovare un tesoro che i vostri nemici sarebbero felicissimi di portare via e potreste fare rivelazioni che vi costano per poi scoprire che la gente vi guarda strano, senza capire affatto quello che avete detto, senza capire perchè vi sembrava tanto importante da piangere quasi mentre lo dicevate. Quando il segreto rimane chiuso dentro non è per mancanza di uno che lo racconti ma per mancanza di un orecchio che sappia ascoltare.
Stephen King, Stagioni diverse

***

Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.
GANDHI
***

In politica, se vuoi che qualcosa venga detto, chiedi ad un uomo. Se vuoi che qualcosa venga fatto, chiedi ad una donna.
Margaret Thatcher
***

Non capiremo mai abbastanza quanto bene è capace di fare un sorriso.
Madre Teresa di Calcutta

BLOG FRASI

agosto 27th, 2013

blog

Un blog è un po’ come un piccolo mondo in cui riporre i pensieri, le emozioni, i ricordi che non vogliamo lasciare nella dimenticanza, portati via da un tempo che scorre troppo in fretta per noi piccoli uomini al cospetto dell’universo.
Anna Pianura, OmbraeLuci

***

In quest’epoca in cui la più insignificante delle adolescenti esibisce il suo blog, forse non c’è nulla di più desiderabile di questo: un segreto.
Amélie Nothomb
***

Guarda il mondo con occhi nuovi! Colora la tua giornata d’ottimismo! Tutto dipende dal modo in cui affronti le piccole cose della vita. Puoi cambiare la prospettiva, sempre. Solo Tu puoi decidere se essere davvero Felice!
Anton Vanligt, Mai troppo folle

***

Non alzarti un giorno senza sapere che fare. Non alzarti un giorno fingendo di essere quel che non sei. Non alzarti un giorno con la paure delle cose che devi fare, e dei sogni che vorresti seguire. Non alzarti un giorno senza ascoltare dentro anche quello che ti dà cruccio. Non alzarti un giorno senza pensare che c’è qualcosa che tu puoi fare per qualcun altro. Non alzarti un giorno giudicando gli altri intorno a te, invece di capirli. Forse la felicità altrui è differente dalla tua. Non alzarti un giorno senza ringraziare per viverne un altro ancora.
Sergio Bambarén
***

Ogni pensiero che faccio crea un ricordo nelle mie cellule.
Se al mattino penso: “oggi sarà una giornata difficile”, la giornata tenderà ad essere proprio così.
Il mio inconscio si caricherà di immagini negative, quindi di attese negative.
L’inconscio mi pilota e vuole avere ragione.
Perciò fa’ in modo che “sia giusto” quello che avevo pensato. La giornata sarà difficile!
E io potrò dire a me stesso “che cosa ti avevo detto?”
Se, invece, al mattino, scelgo di visualizzare immagini meravigliose e positive di me stesso in varie situazioni, la giornata si svolgerà in questo modo.
In questo senso i pensieri che faccio su me stesso sono creativi.
Kay Pollak
***

Per un giorno basa tutte le tue decisioni lasciandoti guidare dall’intuito. Immagina che la voce della gioia dentro di te sappia quali sono i tuoi migliori interessi. Confida nel fatto che questa voce saprà rispondere alle tue richieste in qualunque momento. Quando devi prendere una decisione, chiediti: “Dov’è lo slancio?” Dov’è la carica che ti elettrizza, la passione, la gioia, ciò che ti dà forza? A ogni bivio, segui sempre il sentiero a più alta intensità di gioia. Per un giorno, metti in stand by la razionalità nel decidere e rivolgi la tua vita allo Spirito. Alla fine della giornata, sdraiati sul letto e mettiti una mano sul cuore. Senti l’energia, la vitalità e la pace che provengono dal vivere basandosi sulla guida del cuore invece che su quella della mente.
Alan Cohen, Tutto il bello che c’è

 

Se ci fosse un momento per osare, per fare la differenza, per iniziare qualcosa che vale la pena fare, è adesso. Non per una grande causa, ma per qualcosa che accende il tuo cuore, per qualcosa che è d’autentica ispirazione, per un tuo sogno. Lo devi a te stesso, per rendere speciale ogni tuo giorno sulla terra. Divertiti. Scava in profondità e riemergi. Respira la vita. Vivi i tuoi sogni!
Stephen Littleword, Aforismi

***

La povertà consiste nel non fare più caso al denaro che alla polvere della strada
San Francesco d’Assisi 


« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni