Aforismi

Aforismi Aforismi Belli, Aforismi Per Tutti i Gusti, Scegli Un Aforisma Speciale, Aforismi e Aforismi Celebri ► AFORISMI BELLI!



Perle

agosto 28th, 2012

Non sono lacrime…sono solo perle che tu non potrai più rubarmi.

Tanya Bì ©

Innamorarsi

agosto 28th, 2012

Un giorno passeggiando ho incontrato i  tuoi occhi, ne  è  sbocciato un  idillio, l’amore. Regalo degli angeli, che trasportato  volando,  lo  hanno deposto sulle nostre  labbra, nel bacio più dolce……….  Da quel giorno hai preso per mano la mia anima, scaldandola  con le tue emozioni  e non più cercando,  insieme abbiamo continuato il cammino, sicuri che il tempo ci  doni,  l’eternità.

(Mirella Narducci)

Prendimi amore

agosto 28th, 2012

Eccomi, sono quì pronta a difendere il sentimento, l’amore. Non facciamo mai abbastanza  per sostenerlo, glorificarlo, lo teniamo chiuso in noi, ma vuole uscire in cerca di se stesso.  Troviamo il tempo per l’amore, in qualsiasi forma, lasciamoci consigliare da lui, non sbaglierà mai  e ci farà sentire perennemente  innamorati di tutto e di tutti  “L’amore non vuole possedere nulla, vuole solo amare.”

 

(Mirella Narducci)

La mamma

agosto 28th, 2012

Il ricordo di te si affievolisce non riesco a ricomporre  i tuoi  lineamenti, ma non riesco a dimenticarti.  Forse è quella parte di te che mi è rimasta dentro che mi fa nell’ora del vespro, pensare ai momenti in cui felice ti prendevi cura di me.  Mi ascoltavi, mi consolavi, quella tua presenza,  unica certezza mi accompagnava. Credevo di comprendere il tuo esempio di madre, di donna, volevo seguire le tue orme, senza errori con la tua pazienza.  Il cammino non è stato  mai facile l’ho capito tardi,  che la tua sofferenza era celata da un sorriso, quello che sempre tu donavi a me.

(Mirella Narducci)

L’AMORE NON E’ UN QUESTIONARIO A QUIZ

agosto 28th, 2012

Ti assicuro che tutte le donne vorrebbero incontrare un uomo colto ma sportivo, forte ma dolce, protettivo ma non asfissiante. Così come noi maschietti ci perdiamo dietro al sogno di ragazze bellissime ma che non se la tirino, autonome e indipendenti con tutti, tranne che con noi. Il nostro desiderio inconfessabile è una donna di forte personalità che appena entra in casa si spoglia del tailleur manageriale per chiudersi in cucina a farci da mangiare.
Il tuo problema non è che non vuoi innamorarti di un idraulico (chi ha più fascino di loro, così rari e inafferrabili?), ma che lo pretendi sciatore e diplomato.
Hai in testa un uomo ideale e pensi di poterti innamorare soltanto di lui. Ma quell’uomo non esiste. Bello, colto, stimolante, grande lettore, sciatore…
Io, per dire, supererei forse l’esame come lettore, ma alla prima domenica sugli sci mi molleresti senza pietà. E anche ammesso che esista un bravo sciatore colto (per quanto Tomba abbia confermato la difficoltà di una simile sintesi), dovrebbe poi superare indenne tutte le altre crocette del questionario. Conosco un paio di cronisti giudiziari che saprebbero parlarti per ore del blocco dei beni dei sequestrati, ma uno odia gli sci e l’altro è felicemente sposato con una donna che non sa nulla della legge in questione.
Insomma, la quadratura del cerchio è difficile. Forse è il caso di ridisegnarlo, questo cerchio, cercando di essere un po’ meno razionali. Non dico di accontentarti di quel che passa il convento o di farti piacere per forza il primo uomo carino che ti fa comodo. Sono errori che hanno commesso in molti, dopo anni di stremanti ricerche della perfezione, e che si pagano.

Prova invece ad andare al centro del tuo cuore. Individua un valore, uno solo, che deve incarnarsi nell’uomo che ami. Un valore profondo, discriminante, decisivo. La purezza d’animo, per esempio. O la forza, il coraggio, la serenità.
E quando troverai un ragazzo che oltre ad attirarti fisicamente (quella, ovvio, è la premessa indispensabile), possederà il tesoro che cerchi, promettimi che non lo  sottoporrai ad altri esami scritti e orali, ma proverai ad accontentarti di lui. E di te.
L’amore non è un questionario a quiz. E un’avventura che mescola il sogno al realismo, in una sintesi che forse racchiude il segreto della felicità.

MASSIMO GRAMELLINI * CUORI ALLO SPECCHIO

*

Cuori allo Specchio Cuori allo Specchio

Massimo GramelliniCompralo su il Giardino dei Libri

La tua mano…

agosto 28th, 2012

La tua mano è nella mia finchè c’è la lasci.

[ Franz Kafka ]

SONO LE COSE SEMPLICI CHE MOZZANO IL FIATO.

agosto 28th, 2012

Sono le cose semplici che mozzano il fiato.

(Gandhi)

 

UNA PENNA E UN QUADERNO

agosto 28th, 2012

Per come giusto che sia, una dedica d’amore va scritta con il cuore, una penna e un quaderno, e pensare ore e ore a cosa scrivere, come quando si era bambini che scrivevi una lettera alla propria compagna di classe, qui ora, su questo foglio inciderò con la mia penna tutto quello che la tua essenza trasmette, e sta qui nella mia testa, parole pronte a passare nella mia penna…..

Incido con amore descrivendo i tuoi occhi, rose al mattino che riflettono la luce del sole, e mentirei se dico di non chiudere i miei occhi per star li a guardali, quando tu non ci sei, perchè ogni tuo sguardo accarezza la mia pelle, ogni tuo sguardo stringe lo stomaco, e ad ogni tuo sguardo il mio cuore si gonfia d’amore, e sboccia un fiore, su di esso, che emana un profumo dall’aroma intenso, con una penna e un quaderno, descrivo il tuo sorriso come qualcosa di molto bello, labbra da accarezzare, morbide, da baciare, che nascondono mille parole, e tanti perchè, il fascino che ti rende meravigliosamente inresistibile, descrivo, come la tua presenza mi faccia vibrare il sangue, annego, nella solitudine quando non ti vedo, rinasco, dalla gioia quando poi ti ritrovo.

Una penna e un quaderno, su questi fogli bianchi, descrivo, come il tuo mondo sia fragile, ma mi inchino, alla tua forza di volontà, al tuo carattere, alla tua voglia di combattere, anche se alle volte la paura ti sovrasta, resti giorni, forse settimane senza reagire, ma passi ogni scatto di lancetta a pensare, studiando il modo migliore, per ritornare a sorridere, ed è per questo che con te ho imparato a vivere.

Con questo quaderno e questa penna, sono pronto a dirti quanto tu sia importante in questa vita che mi avvelena, tu sei la medicina esatta per questa vita terrena, aiutami a camminare e io ti terrò stretta e ti insegnerò a volare…..

Una penna e un quaderno, per dirti in una sola frase, che io sono pronto ad amare.

(Ejay Ivan Lac)

Ghost

agosto 27th, 2012

Sono stanca di combattere contro fantasmi…Solo quando morirò, e solo allora..potremo combattere ad armi pari.

Tanya Bì ©

« Prev - Next »