Aforismi

Aforismi Aforismi Belli, Aforismi Per Tutti i Gusti, Scegli Un Aforisma Speciale, Aforismi e Aforismi Celebri ► AFORISMI BELLI!



Ci sono persone che non verranno mai amate….

maggio 12th, 2014

Ci sono persone che nessuno vorrà mai amare. Perchè credono nell’amore con la “A “maiuscola. Quello che se ti avvicini a loro devi lasciare fuori le bugie se vuoi amarle, quello in cui devi essere sincero al primo colpo, quello che se hai la possibilità di poterti comprare il male, di poterli ferire, non lo fai, perchè l’anima è ricca d’amore. Loro non vogliono essere amate, perchè dall’amore hanno imparato a leccarsi le ferite, da soli, hanno imparato a piangere, senza compassione, senza una pacca sulla spalla. Loro l’amore a buon mercato, quello che raccontano tutti lo hanno già vissuto. Ci sono persone esigenti in amore, lo sono diventati dopo tante cadute, dopo tante porte in faccia, persone difficili da amare, ma se ci riesci ne vale la pena, persone che se li guardi in viso sorridono, ma in fondo al cuore hanno la rabbia, l’odio, la diffidenza. Perchè loro l’amore hanno imparato a nasconderlo, a non mostrarlo a tutti. Loro l’amore hanno imparato a proteggerlo, hanno l’anima talmente delicata che se decidono di darti un sorriso, sanguinano. Sentono subito il vuoto. Ci sono tante persone che vogliono essere amate, tante, ma se stai decidendo di amare qualcuno difficile, qualcuno che non vorrà mai essere amato, fallo, ma ricordati di farlo con l’anima, con tutto te stesso, ricordati che l’amore in queste persone è già passato, prima, prima che tu arrivassi, è passato si, sotto forma di inganno, ricordati che le parole che stai per dirle le ha già sentite, che i baci e gli abbracci gli ha già ricevuti, ricordati solo di avere un cuore per lei, che sia sincero, innamorato, questo non lo ha mai avuto, non è mai passato sulla sua strada. Se stai decidendo di amare una persona che non vuole essere amata, non ti arrendere, amala prendendoti le colpe di chi non l’ha saputo fare. Amala anche quando pensi che non lo sta facendo, perchè in quei momenti ti sta già amando. Se invece hai deciso di amare una persona perchè è un tuo bisogno personale, fatti un giro, il mondo gira, prima o poi troverai qualcuno che ti amerà come tu vorrai.

 

 

 

 

 

 

 

 

MAMMA

maggio 10th, 2014

 
Il cuore di una mamma
è come un giardino !
Teneri germogli
sono i suoi figli
un tesoro ben custodito
con cura..che solo lei sa amare

Auguri Mamma!

 

983660_860599833950067_3699911140409076057_n

specchi

maggio 8th, 2014

Specchi,
riflessi ombrosi di pensieri lontani
rivedo abbracci segreti
fra i muri bianchi dei nostri cuori.
Nella penombra delle mie notti inquiete
cerco le mani che si mostravano
abbracciandomi
fra le coperte grige del nostro tempo.
Nell’acqua del mio cuore Rivero quei gesti
riflessi,uno o centomila raggi
per trafiggere e sorreggere il cuore.

notte di pensieri

maggio 8th, 2014

Arriva la notte
riporta i pensieri,
di giorni lontani
che sembravano veri.
Ne è passato di tempo
da quando
Nel buio felici,
incrociavamo gli sguardi
e ti dicevo credici.
Difficile dirlo
l’amore cercato,
Un diverso sorriso
Un pezzo lasciato.

Io…

maggio 8th, 2014

Io ti amavo.

E tu godevi.

Io ti cercavo.

E tu ti allontanavi.

Io piangevo.

E tu ridevi.

Io soffrivo.

E tu gioivi.

Tu avevi il potere.

Ma io avevo la felicità.

Castità: il piacere di non godere…

maggio 7th, 2014

Donne caste per una dignità

fatta da una madre miope e

paziente che t’insegna l’integrità

severa di una umanità lontana nel tempo.

E’ come un chiodo fissato nel tuo cervello

che blocca i tuoi sensi, penserai di essere

nata così e camminerai sempre a testa

bassa.

Abbi il coraggio di essere te stessa, bacia

il tuo uomo, mordendogli il labbro, digli: mi piaci!

Non abbassare lo sguardo, accetta di vedere in

modo franco il mondo, tutto sarà più vero più

radioso.

Questo t’insegnerà a camminare da sola, non è

la castità che ti fa pura ma è l’anima bella che

conserva pensieri sani.

Non essere una guardiana feroce, lascia all’amore

di sorprenderti, lui può darti la felicità.

 

(Mirella Narducci)

Castità: il piacere di non godere...

 

16 anni

maggio 6th, 2014

Dolce giovinezza
aspra, acerba
con quella spavalda
aria truffaldina
non nascondi i tuoi
dolci occhi affamati
di vita.
Corri beata dei tuoi
pochi anni che ti vedono
sempre vincitrice senza
fatica, senza guerra.
Giovane guardi con
arrendevole dolcezza
il tuo ragazzo e lui forte
ti prende in quella che è
una naturale storia.
Grata gli sei per una
carezza, una corsa in
moto, per un gelato
succhiato in fretta
mentre si scioglie insieme
alla tua anima e non ti
accorgi che prima che
finisca… già sei donna.

(Mirella Narducci)

16  anni

 

L’anima nascosta….

maggio 6th, 2014

E quando sei da solo con te stesso che dici la verità. A chi la racconti? Alla tua anima, al tuo pensiero. E se l’anima avesse dei cassetti, ce ne vorrebbero miliardi per farceli stare tutte quelle verità…E quando sei da solo con te stesso che prendi quei percorsi, quelle strade, che ti fanno sognare, vivere quel po’ che basta, perchè da solo ti basti, e con il mondo rinunci….La verità la sappiamo noi, c’è chi se la racconta di giorno, chi la notte, chi attraverso una finestra guardando l’infinito, chi davanti a un tramonto e chi di fronte ad uno specchio, magari guardandosi negli occhi… Quante verità rimangono incastrate, quante ce ne portiamo di notte a letto, con la speranza di poterli vivere nei sogni, e quante ne abbandoniamo perchè la speranza ci sbatte la porta in faccia, quante che il mondo non ne saprà mai, e quante volte abbiamo odiato quelle voci in silenzio nella nostra mente. Quante valigie davanti alla porta, e quante isole sognate fuori dal nostro mondo. Ci sono verità che racconti a te stesso, quanto a volte basterebbe quel (ti amo) urlato al mondo intero, per svuotarti l’anima e renderla meno pesante, più trasparente, più innamorata. Quante verità che non diremo mai a chi magari non aspetterebbe altro di sentire la nostra anima nascosta…

.images (93)

Non sarò mai tua……

maggio 5th, 2014

Ancora una volta son tornata davanti
al muro delle nostre menti, le spalle
adagiate su pietre dure, con il peso
del dolore, delle emozioni ed occhi
bagnati di pianto.
Come un albero mi vesto di foglie
e parole, loro mi riempiono l’anima mi
danno sollievo,ma molte si perdono
con il vento.
Nessuno conosce la mia stanchezza
le mie notti solitarie, dove il pensiero
va in tilt  e s’affollano le paure.
Ho pagato un prezzo altissimo per ciò
che ho avuto ed avrò……
Hai oltrepassato il muro imbrattandolo
con note di noia e di menzogne, sei entrato
nei miei spazi azzurri con lame d’acciaio
hai calato le nuvole per oscurare i miei sogni.
Vuoi tutto per te, stringi quella vite che mi
blocca al tuo folle dominio ma non riuscirai
a catturare il profumo di oceano e orchidea
che mi attraversa il corpo… e mi rende libera.

(Mirella Narducci)

Non sarò mai tua......

« Prev - Next »