Aforismi Morte

Aforismi Morte Aforismi Sulla Morte, Aforismi Celebri Morte. Aforismi e Frasi sulla Morte, Aforismi Morte Di un Amico, Aforismi Morte!



LA VITA PUO’ INTERROMPERSI IN QUALUNQUE MOMENTO

ottobre 25th, 2012

Un giorno c’è la vita. Per esempio, un uomo sano, neanche vecchio, senza trascorsi di malattie. Tutto è com’era prima e come sarà sempre. Passa da un giorno all’altro pensando ai fatti suoi, sognando solo il tempo che ancora gli si prepara. Poi, d’improvviso, capita la morte. Un uomo esala un leggero sospiro, si abbandona sulla sedia, ed è la morte. La sua subitaneità non lascia spazio al pensiero, non dà occasione allo spirito di cercare una parola che possa consolarlo. Restiamo soli con la morte, col dato inoppugnabile della nostra mortalità. La morte dopo lunga malattia possiamo accettarla con rassegnazione. Anche la morte accidentale si può attribuire al destino. Ma che un uomo muoia senza causa apparente, che muoia solamente perché è uomo, ci spinge cosí vicino all’invisibile confine tra la vita e la morte da farci domandare su che lato di esso ci troviamo. La vita si fa morte, ed è come se quella morte avesse posseduto questa vita da sempre. Morire senza preavviso. Come dire: la vita si interrompe. E può interrompersi in qualunque momento

P.Auster, l’invenzione della solitudine

Share

Ghost

agosto 27th, 2012

Sono stanca di combattere contro fantasmi…Solo quando morirò, e solo allora..potremo combattere ad armi pari.

Tanya Bì ©

Share

LA MORTE INTESA COME RINASCITA

agosto 26th, 2012

La morte intesa come rinascita è presente in molte culture… la rinascita intesa come restituzione di ogni cosa alla Terra Madre, rinnova continuamente il ciclo della vita, che si esprime sulla terra con il lasciare il proprio corpo fisico, e la rinascita, intesa come il risorgere della vita interiore al di là del corpo, della materia.
Si esprime nella religione cristiana attraverso il concetto di resurrezione dalla carne e salita al cielo.

O ancora la rinascita dello spirito, la morte fisica, intesa come rituale per accedere a una nuova vita, più vera ed autentica. Una rinascita di un se’ superiore libero dalla contingenza terrena, al di là del bene e del male.
Stephen Littleword

*

Leggi anche la sezione Frasi Sulla Morte, pensieri per riflettere e sperare.

*

Libri interessanti per approfondire il tema della morte intesa come rinascita:

Dopo la Morte prima della Rinascita Dopo la Morte prima della Rinascita

Un’affascinante indagine sul Bardo, il periodo intermedio tra la morte e una nuova vita

Joel L. Whitton – Joe Fisher

Compralo su il Giardino dei Libri

Insegnamenti sul Bardo Insegnamenti sul Bardo

La via della morte e della rinascita

Lama Lodo

Compralo su il Giardino dei Libri

L'Ultimo Viaggio L’Ultimo Viaggio

Terapia psichedelica, sciamanesimo, morte e rinascita

Stanislav Grof

Compralo su il Giardino dei Libri

La vita oltre la morte La vita oltre la morte

Yogi Ramacharaka

Compralo su il Giardino dei Libri

La Vita oltre la Vita La Vita oltre la Vita

Studi e rivelazioni sul fenomeno della sopravvivenza

Raymond A. Moody

Compralo su il Giardino dei Libri

Ritorno dall'Aldilà Ritorno dall’Aldilà

La vera storia di un uomo morto due volte e delle grandi rivelazioni che ha ricevuto

Dannion Brinkley con Paul Perry

Compralo su il Giardino dei Libri

Share

NESSUNO m’ha mai detto “Volerai”. NESSUNO m’ha promesso “Non morirai”.

agosto 12th, 2012

Nessuno m’ha mai detto “Volerai”. Nessuno m’ha promesso “Non morirai”. Eppur senz’ali ho già volato tanto e “ora” senza alcun rimpianto, di promesse mancate, di cose incompiute, senza pena aggiunta mi preparo a volare un’altra volta.

Tiziano Terzani, “La fine è il mio inizio”

*

La fine è il mio inizio La fine è il mio inizio
Un padre racconta al figlio il grande viaggio della vita
Tiziano Terzani

Compralo su il Giardino dei Libri

Share

UNA PARTE CHE BRUCIA

giugno 28th, 2012

Non pensavo che saresti diventata la mia parte più calda, adesso che sei volata via mi bruci le vene, anche se cerco di essere forte, le mie lacrime scendono se solo penso al tuo viso, non avrei mai pensato di ritornare a soffrire per colpa di una morte improvvisa, adesso che so come ci si sente il mondo è diventato ancora inutile, ma non cadrò a terra con la bocca su l’asfalto, come l’ultima volta, io con te voglio essere più forte, anche se la notte il mio cuore diventa acido e scioglie tutti i miei organi, sento il sangue che grida e sporca il mio letto, grida perchè avrei voluto abbracciarti, stringerti, e dirti che… oltre alla nostra amicizia cominciavi a piacermi, davvero, forse questo destino non ha voluto che continuassi a starti vicino, forse ha voluto infilarmi questa lama nel petto, strappandomi il cuore, non contento lo ha calpestato sotto i piedi, facendomi gridare dal dolore, sporcando il pavimento di tristezza e rabbia, mi sembra di tornare indietro, quando persi un’altra persona, che è rimasta nel mio cuore comunque, mi sembra di rivedere gli stessi demoni che la notte mi fermavano le braccia e le gambe, e con la coda mi bloccavano il respiro, mi sembra di cadere a terra come nullità senza senso, ma lotto per te, lo faccio per te, non mi vedrai mai sconfitto, ti terrò stretta a me, e non ti lascerò mai sola, anche se sei solo uno spirito, io ti farò scorrere nelle mie vene, ancora, ad ogni mio successo, ad ogni mio concerto, ad ogni mio obbiettivo, tu sarai la mia principessa, quella che mi diceva di non mollare mai, e che desiderava diventare famosa insieme a me, non mi vedrai soffrire, ti renderò felice facendoti vedere che io lotterò fino in fondo per creare i miei sogni, e per farti sorridere ancora……

(Ejay Ivan Lac)

Share

I MISS YOU ZAKIA

giugno 28th, 2012

Dicono che i fantasmi danzano con la musica, io ho composto un brano per te, per farti sentire quanto mi manchi e quanto soffro, così potrai danzare anche tu e rendermi più felice.

(Ejay Ivan Lac)

Share

LA MIA FATA ZAKIA

giugno 27th, 2012

Stavamo organizzando di vederci in questi giorni, ma tu hai preferito andartene in alto… forse perchè questa vita ti stava troppo pesante, ora invece sei più leggera, spero che almeno tu possa sorridere adesso, ora puoi guardare il mondo dall’alto, era quello che hai sempre voluto, volare…. ed io, anche se le lacrime invadono i miei occhi, sono comunque contento per te, vola dove vuoi, e vieni a guardarmi ai miei live, sarai la mia piccola fata porta fortuna, promesso…(Ejay Ivan Lac)

 
(Dedicato a Zakia, scomparsa il 26/06/2012)
 
Share

La morte più annichilente non è quella reale…

giugno 8th, 2012

“La morte più annichilente non è quella reale, che quando giunge lei noi non ci siamo, ma quella che può prenderci da vivi, quella esistenziale e del gusto della vita…quell’essere ciechi di fronte agli inattesi doni che la vita può dare in ogni stagione, quell’essere indifferenti a tutto quel che esula dall’ego, quell’essere non in pace con sé stessi, vivendo nell’oscurità e nella paura”

– ©Riflessi d’acqua –
Copyright©2012
Blog Riflessi d’acqua

 

Share

La morte di qualcuno a noi caro, che sia giovane o anziano, è sempre un dolore troppo grande.

maggio 18th, 2012

La morte di qualcuno a noi caro, che sia giovane o anziano, è sempre un dolore troppo grande…
quando è improvvisa, poi, ti lascia un vuoto incolmabile..
ti crolla il mondo addosso e te la prendi con tutti…e te la prendi con Dio anche se hai tanta fede nel cuore..e dentro di te sai che in questo momento è felice tra le Sue braccia..
Ma la vita è questa…non siamo noi a controllarla…a decidere con i nostri progetti a lungo termine..
Impariamo ad apprezzare e a vivere intensamente ogni attimo di questa vita…a dire “ti voglio bene” più spesso…e a dimostrarlo…a sorvolare su stupidi rancori..
AMIAMOCI ORA…PERCHE’ DOMANI POTREBBE ESSERE GIA’ TROPPO TARDI!!!

Share

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni