Aforismi

Aforismi Aforismi Belli, Aforismi Per Tutti i Gusti, Scegli Un Aforisma Speciale, Aforismi e Aforismi Celebri, AFORISMI BELLI!



Tu non sei lei…

luglio 10th, 2014

Tu non sei l’altra, quella lontana, quella che sogna e poi si lascia divorare dal destino, tu non sei lei, quella che non accetta e sfoga la sua rabbia, quella che seppellisce le strade del suo cammino. Tu sei l’attimo. Tu sei quell’attimo dolce, che vuole essere guardata, baciata, accarezzata. Tu sei l’abbraccio e il tuo viso sul mio petto, sei il sorriso dell’arrivo, la malinconia della partenza. Tu sei l’attimo ma non ti basta, perchè l’amore non basta mai, non è cibo che sazia. Tu riesci a sognare e a non morire dentro, neanche un attimo. Io lo so amore mio, che sei un emozione che si lascia trasportare, come le onde del mare. Tu non sei lei, non puoi esserlo. Tu non sei l’altra. Non ti appartiene quella parte buia. Quella di parole che uccidono. E allora ti odio, ti invento diversa, scappo, e urlo che non esisti.

Che l’amore non esiste. Ma poi mi guardi e..

Ti Amo. In un attimo…

 

sognando

luglio 9th, 2014

Sogno di rubare una stella
Che illumini il cammino
Sogno gocce di pioggia
Che confondano le lacrime
Sogno i profumi della terra
Che inebriino l’anima arida
Sogno un grande fuoco
Che sciolga il ghiaccio che attanaglia
Sogno…….sogno……sogno……
Sogno…. ma l’alba mi risveglia
E mi dona la speranza nel nuovo giorno

Ricordi d’estate

luglio 8th, 2014

Le sorprese nei gesti
i nomignoli affettuosi
le corse spensierate
i baci rubati le risate
gli abbracci infiniti
le lacrime mai asciugate
le intese negli sguardi
ricordi d’estate
di gioventù passata

L’imperfezione…

luglio 8th, 2014

Oggi bisogna incastrarsi, come i giocattoli dei bambini, come i lego, che se manca un pezzo non puoi costruire, non vuoi costruire, e se non ti incastri, devi smontare tutto. E allora provi con pezzi nuovi, con colori diversi. Oggi l’imperfezione ci da il diritto di delusione, per un senso di egoismo puro, vorremmo sempre che gli altri fossero…Il diritto di comprensione invece, ce lo prendiamo. Lo costruiamo, anche se mancano i pezzi. Ma l’unico diritto che abbiamo quando si entra nella vita di una persona e quello di andarsene…Via. E lo devi fare in silenzio, senza nessun rumore, magari con un sorriso, come quando ci hanno aperto la porta. Bisogna prendersi cura del proprio giardino se vogliamo i colori. E i colori tra loro sono sempre imperfetti…

Un sogno……..

luglio 7th, 2014

L’unico libro aperto sono io
è la mia coscienza
che ne riempie le pagine
e di conseguenza non oso,
mi blocco, non riesco
a spiccare il volo.
Il mio sogno, è un bellissimo
un uomo, vestito di bianco
a dorso nudo con due ali possenti,
mi tende la mano
vuole che vada con lui……
Mi batte il cuore, emozioni
si sovrappongono,
simili…. amore, amicizia cosa sarà?
Unite da un sottile filo, quale delle due
sciegliere entrambi hanno lo stesso
significato, sono due forme d’amore.
Per non sbagliare mi affiderò al cuore
è lui che ha bisogno d’amare……
Mi abbandono al mio sogno, certa
che c’è sempre tempo per stravolgere la vita.

(Mirella Narducci)

 

Un sogno.......

Non è una maschera…

luglio 5th, 2014

I momenti più difficili li ho avuti quando ridevo e scherzavo con tutti, quando il mio sorriso era speciale, quando mi innamoravo di uno sguardo perchè la debolezza dei sentimenti mi faceva essere carne da macello. Non sono mai stato un felice, quando dovevo esserlo c’era sempre l’infelicità dietro, quando dovevo esserlo era sempre per gli altri. Mai per me stesso….

I momenti più felici sono stati quando mi bastavo, quando la solitudine non dovevo sopprimerla, quando due auricolari mi facevano compagnia, mi facevano sognare, quando il mio sorriso era dentro. Dentro di me…

 

Una possibilità in più…

luglio 5th, 2014

Una donna sola.

Delusa, tradita, ingannata.

Ha sempre una possibilità in più di una donna…

Delusa, tradita, ingannata.

…quella di innamorarsi ancora…

E poi ancora.

CONFESSIONI DI UNA VITA

luglio 5th, 2014

Forse la vera forza, sta nel avere una vita diversa, se ti blocchi nella normalità non avrai nessun potere di diventare quel che desideri, e quando morirai, dirai, potevo fare molto più di quello che ho fatto…

Io ho cominciato così, a provare le mie paure e tentare di sconfiggerle, cerco di non darmi freni, anche se ogni tanto capita, quel periodo dove non ho voglia di fare niente, ma questo attimo io lo chiamo “tregua, prima della tempesta”

E se ora sono l’artista che sono adesso, è solo perché le difficoltà le ho superate con la fantasia, perché a scuola facevo le battute durante la lezione e facevo divertire i compagni, scrivevo lettere d’amore e le imbucavo alle vicine più fighe…

Ho conosciuto gente di ogni tipo, gialla, nera, bianca e rossa, o mangiato ogni cibo, ho studiato ogni cultura, ho guardato film porno, da solo, con gli amici, con le amiche, ho fatto sesso nei bagni, ho fatto sesso nel parco, sulla spiaggia, con una giapponese, una americana, con una di colore e un’altra indiana, l’ho fatto con due femmine, una volta anche con tre…

Ho gridato in piazza duomo alle tre del mattino, mandando a fanculo il mondo, ho camminato per cinque ore sul ponte che collega Molino, verso Bareggio, con gli amici di notte, l’ho fatto e ne valsa la pena, perché gli occhi che quella sera mi avevano fatto saltare il cuore erano unici, erano fantastici, e andarsene via presto era come morire…

Ho suonato in posti straordinari, ho incontrato centinaia di fans, ho creato musica, album, magliette e pubblicità, ho stretto la mano ha star famose, ho ascoltato le loro critiche, i loro consigli, ho baciato labbra impossibili di alto livello, per colpa dell’alcol o anche per gioco!

Andata e ritorno a Roma, in un giorno solo, ho attraversato l’Italia con il treno tutto ad un fiato, dormito per strada in città sconosciute, ho aiutato gente drogata, ho visto aghi sotto la pelle e nasi imbiancati di neve, assaggiato ogni sfida, attraversando luoghi pericolosi, non ho mai detto di no, ho sempre provato a dare l’impossibile, partecipando a spettacoli di ogni tipo, teatro, cinema, musica, scrivo e trovo le mie parole nei blog di ragazzi tristi, e ragazze innamorate…

La forza di lasciare il segno, di stampare il mio nome in giro per il mondo, camminare sotto la pioggia mentre tutti scappano a casa, pensare in avanti mentre tutti pensano all’indietro, non mi sono mai preoccupato di chi sono, di come sono, se sono giusto o se ho mille difetti, ne ho tanti e tutti perfetti, li uso come arma e spacco ogni barriera come fosse acqua!

E non voglio frenarmi adesso, non ora che ho preso una nuova strada, un nuovo successo, e posso mandare a fanculo ancora parecchia gente, che siano amici o conoscenti, non ha importanza, vivo, so come si fa, ho studiato, e se per sentirmi unico devo strafare…

Allora sono pronto a continuare a sperimentare…

(Ejay Ivan Lac)

CONF

TI SEMBRERA’ STRANO

luglio 5th, 2014

Ti sembrerà strano, ma quasi tutti ritornano da noi primo o poi, come quando il mare si ritira dalla riva, e poi ritorna in avanti perché sa quanto è preziosa…

E quando accade forse non ti fregherà più nulla, perché hai dato talmente tanto, che poi, ti senti esausto, loro sanno quanto siamo speciali, se cammini sopra le nuvole difficilmente ti butti sdraiato, sui carboni ardenti.

E se capita che non ritorna, non ti preoccupare, non ha ancora imparato ad ascoltare un vero cuore!

(Ejay Ivan Lac)

safe_image.php

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni