Aforismi

Aforismi Aforismi Belli, Aforismi Per Tutti i Gusti, Scegli Un Aforisma Speciale, Aforismi e Aforismi Celebri ► AFORISMI BELLI!



FRASI SUI CHAKRA

novembre 13th, 2013

chakra

Già a Mu e Atlantide erano consapevoli del fatto che ogni persona era una specie di catalizzatore, e  che nel suo corpo custodiva sette generatori (chakra) principali, corrispondenti ai sette raggi di Luce. Tenendoli liberi e puliti da qualsiasi interferenza, ci si può connettere direttamente col raggio della fonte
Jacqueline van Gessel, Egiptian Healing
***

Un Chakra ha forma di un imbuto e la sua energia gira in senso orario come un vortice. È suddiviso in tre parti: il bordo esterno, il corpo e la punta, in cui è rinchiuso il nostro destino.
Jacqueline van Gessel, Egiptian Healing
***

I chakra sono il dono divino, il Dio interiore, l’essenza di tutto ciò che siamo
Jacqueline van Gessel, Egiptian Healing
***

I chakra principali sono sette, ma ce ne sono molti altri secondari, circa un centinaio, che “idealmente” corrispondono coi punti meridiani dell’agopuntura. Anche il termine chakra deriva dalle lingue orientali. Sono posizionati, a grandi linee, partendo dal centro coccigeo, cioè dal punto che si trova  fra l’ano e i genitali, per arivare alla sommità del capo. Sono sette e ognuno di essi sovrintende a determinati organi, con particolari  funzioni sia a livello emotivo che psichico e spirituale. I nomi dei chackra sono di origine orientale mentre in occidente si chiamano per numero o si riferiscono al centro o al plesso fisico interessato.
Assam Bihar, I Sette Chakra
***

I sistemi dei chakra sono giusto questo: modelli della realtà pensati per assistere il tāntrika nel suo travagliato percorso interiore dal Molteplice all’Uno.
Georg Feuerstein
***

Nei fatti non esiste un sistema dei “chakra” che si possa definire standard. Ogni scuola, e alle volte ogni maestro di ogni singola scuola, ha avuto il proprio sistema di chakra.
David Gordon White
***

Nove sono le matrici originarie | che Ella detiene come Sovrana; | nove i cakra del corpo sottile.
Tripurā Upanisad
***

La scrittura

novembre 13th, 2013

La scrittura è un dono, e non la puoi insegnare: deve essere sempre dettata dal cuore.

Isac Randazzo

images

GUARDARSI

novembre 13th, 2013

Si ha paura di guardarsi, di sentirsi, di amarsi, non accettiamo mai ciò che siamo, e non ci rendiamo conto che queste paure sono state indotte da una società che continua a regredire invece di andare avanti.

(Ejay Ivan Lac)

ANSIA2

LA PAURA NON ESISTE

novembre 13th, 2013

La paura non esiste, è solo un sentimento che creiamo al nostro interno.

(Ejay Ivan Lac)

ansia

L’ORGASMO

novembre 13th, 2013

Sono in sua mercè
l’ho seguito come
un capretto nel dolce
sacrificio dell’amore.
“Brava bambina”
sussurra e il suo pollice
sfiora le mie labbra,
mi sorprendo, mi piace
stringe la mia testa tra
le sue mani e mi trovo
prigioniera del suo bacio.
Mormora suadenti parole,
il suo fiato caldo percorre
il corpo, chiudo gli occhi
assorbo ogni sensazione……
So cosa sta per fare, stringo
le gambe ma perdo il controllo,
il mondo crolla e un orgasmo
è appena avvenuto.
Sento il peso del suo corpo, gli
getto le braccia al collo, farei
qualsiasi cosa per lui: Sono sua!

(Mirella Narducci)

L' ORGASMO

Come il Cardo

novembre 13th, 2013

Solo tu hai la pazienza
di capirmi,
per te sono come il Cardo
spinoso
che tu sfogli, ne togli le foglie
più dure, ne sfibri la resistenza.
Solo allora divento preziosa per
te, tenera, dolce
ho perso il gusto selvatico e mi
lascio impollinare dal tuo fertile
amore.
Solo quando ogni corteccia è caduta
mi riconosco in questo fiore che non
ha occhi che parlano ma un cuore puro
che premia la tua pazienza con emozioni
che non potrai dimenticare.

( Mirella Narducci)

Come il Cardo

“La gente”

novembre 12th, 2013

Tante volte diciamo “la gente fa”, la “gente dice”, dimenticandoci di un particolare non indifferente: “la gente” siamo anche NOI.

Isac Randazzo

tu-decides

FRASI SULLE SCARPE

novembre 12th, 2013

scarpe

Abbiamo tutti un corpo, un corpo che prima cresce, si sviluppa e, poi, matura e invecchia. Ogni botta col tempo si fa sentire e senti gli acciacchi che pian piano, ti fanno ricordare che non sei più un giovanotto. Questo mio corpo che, come scarpe, ti permette di fare tanti chilometri di Vita. E quando toglierò queste scarpe e saranno consumate e distrutte, avrò i piedi che faranno male, ma sarò contento, perché SENZA quelle scarpe non avrei potuto percorrere neanche un metro, perché senza quelle scarpe non avrei sopportato tutte le pietre e i detriti che una strada che è la Vita porta con sé. Quando queste scarpe saranno distrutte, da buttare, le metterò a fianco a me e con i piedi doloranti in mano, CON UN SORRISO, penserò a tutti i luoghi in cui mi hanno portato.

Camminate, camminate più che potete!

FRANCESCO PATERA, Francesco’s Core

***

Gli occhi possono mentire, un sorriso sviare, ma le scarpe dicono sempre la verità.

Gregory House
***

Considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe, tacere in tempo, accorrere a un grido,
chiedere permesso prima di sedersi, provare gratitudine senza ricordare di che.

Erri de Luca

Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe

Mark Twain
***

Forse vi interessa l’uomo che si spoglia? È un simpatico spettacolo, ed è anche uno studio utile di psicologia, rivela il carattere: dimmi come ti spogli e ti dirò chi sei. Voglio scrivere un libro su questo. I metodici si tolgono prima la giacca, i distratti i calzoni, i romantici le scarpe.
film, accadde una notte
***

Quando c’è la guerra, a due cose bisogna pensare prima di tutto: in primo luogo alle scarpe, in secondo alla roba da mangiare; e non viceversa, come ritiene il volgo: perché chi ha le scarpe può andare in giro a trovar da mangiare, mentre non vale l’inverso.
Primo Levi, La tregua
***

Questo è il desiderio inconfessabile di ogni femmina. Vedersi recapitare a casa dall’Interscarpa un’enorme fascina di scarpe miste. Stivali a mezza coscia sul fondo per sostenere il mazzo e sul davanti sandali, décolleté dal tacco audace, zatteroni, anfibi, college, pantofole pelose a muso di topo e ciabattine argentate con tanto di piume di colibrì. Il tutto mescolato a infradito miste.

Luciana Littizzetto, Sola come un gambo di sedano,
***

Un giorno piangevo perchè non avevo le scarpe. Il giorno dopo vidi un vecchio senza piedi…
Jim Morrison
***

E stasera, quando ti domanderai che cosa dire, come presentarti o se le piaci oppure no, non dimenticare che lei è già lì, è uscita con te! Il che vuol dire che ti ha detto un sì, quando poteva dire un no. Vuol dire che si è fatta un programma, quando poteva mandarti a quel paese; il che vuol dire che tu non hai più il compito di cercare di piacerle! Adesso hai l’obbligo di non mandare tutto a puttane. Scarpe grandiose! Le hai prese dove t’ho detto io, vero? “S-s-s-sì, ma… ehm… non credo che riflettano me” Ehi, te, come concetto, è molto evanescente adesso. Tu hai comprato le scarpe, tu sei grande con quelle scarpe… ecco il te di cui sto parlando!
dal film Hitch – Lui si che capisce le donne

FRASI SULL’EGO

novembre 12th, 2013

 

ego

Utilizziamo quotidianamente il nostro Ego per tantissime cose:per mangiare, guidare l’automobile, parlare, lavorare, giocare, sarebbe opportuno iniziare a utilizzare maggiormente anche il nostro Sentire, che è in grado di aprirci nuovi stimoli, nuove vie e nuove prospettive e ci permetterà di fare esperienze inaspettate

Jacqueline Van Gessel, Egiprian Healing

***
Certe sciocchezze si possono dire solo se si è deciso di anteporre a tutto la propria ragione, il proprio ego.
Ruggero Guarini
***

Cerco l’ago nel pagliaio | cerco l’ego nel migliaio | cerco l’ergo nel bisbiglio | cerco l’agro nell’intruglio | cerco il largo nel risveglio | cerco il drago nel vermiglio
Toti Scajola, Versi del senso perso

***

L’ego è uno sforzo costante per andare controcorrente
Osho
***

L’Ego è la parte radicata nel nostro sé. È la parte che ci consente di affrontare la Vita oppure quella che ostacola le nostre scelte.

Jacqueline Van Gessel, Egiprian Healing

***

Delle vite precedenti,portiamo con noi un vissuto, un’eredità, una memoria che forma il nostro Ego, insieme alla realtà che ci circonda nei primi anni di vita

Jacqueline Van Gessel, Egiprian Healing

***

L’ego non è il padrone a casa sua.
Sigmund Freud
***

Il nostro Ego è alla base delle nostre scelte

Jacqueline Van Gessel, Egiprian Healing

***

L’Ego è la reazione “ragionata” delle nostre esperienze

Jacqueline Van Gessel, Egiprian Healing

***

« Prev - Next »