Aforismi

Aforismi Aforismi Belli, Aforismi Per Tutti i Gusti, Scegli Un Aforisma Speciale, Aforismi e Aforismi Celebri ► AFORISMI BELLI!



Infinito

giugno 26th, 2012

…Circolo eterno, emozione che m’avvolge.
emozione che cresce. Tutta la natura manifesta il segno dell’indelebile passaggio… eterno, infinito, simbolo del mio sogno e di ogni cosa… Eternamente, Infinitamente.. )O(

Bastet

giugno 26th, 2012

Fisso il vuoto,
accenno qualche fusa
ma senza convinzione,
socchiudo gli occhi
al giorno che muore.
Malinconico il miagolio,
non ho sorrisi sornioni,
consapevolmente lo so,
saluto con una lacrima
l’ultima di sette vite.
Dicono che i gatti
cadono sempre in piedi,
ma moriamo in solitudine,
lontano da tutti,
raggomitolati su noi stessi.
Nei mie occhi tristi,
l’infinito di un mondo
a te sconosciuto,
che avrei donato solo a te,
che avrei vissuto..solo con te

(Stefano A.)

Una carezza

giugno 25th, 2012

Dona una carezza a chi ti è vicino, perché possa conservarla gelosamente nel suo cuore per tutta la vita.

Magia

giugno 25th, 2012

se la luce velata della luna..
pare essere magica..
la terra vista dallo spazio..
nel suo colore blu
è immersa nella magia piu vera
la vita traspare dall’alto..
tutto vibra d’amore..la vita è in essa..
voluta dal suo creatore..
perfetta nell’insieme del sistema
gioiello della via lattea..

L’indistruttibile forza

giugno 25th, 2012

Vedo persone che vivono per inerzia,
trascinandosi come relitti
nell’immenso mare della vita.
Con lo sguardo spento e l’anima rassegnata
vagano sconsolate senza una meta.
Non cercano, non lottano, non combattono più.
Sono vittime del loro passato,
hanno patito dolori e delusioni,
perso amori ed amicizie,
la fiducia in se stessi e negli altri,
nel loro cuore regna sovrana la paura d’amare.
Io dico: reagite!
Nessuno può rubarci il futuro!
Quando un sogno si spezza se ne costruisce un altro ancora più bello.
Esiste in ognuno di noi una forza che non può essere spazzata via:
la forza della speranza!
Quella che ci aiuta a superare i periodi di tristezza
e che nei momenti bui ci guida verso la luce.
E’ lei che, quando cadiamo, ci dice di rialzarci e ripartire,
abbiamo il dovere di ascoltarla,
perchè solo credendo in lei troveremo il coraggio
di andare avanti con nuova energia.

(by Michele Micky)

Capita che un giorno osservandoci allo specchio ci accorgiamo che la maggior parte della nostra vita è già trascorsa

giugno 25th, 2012

Capita che un giorno osservandoci allo specchio ci accorgiamo che la maggior parte della nostra vita è già trascorsa; ci perdiamo nei ricordi e ci rendiamo conto che molte delle cose che allora credevamo durature e permanenti se ne sono andate via con essa; convinzioni, situazioni, emozioni, affetti, amicizie, amori, cose e anche persone.
Ogni giorno siamo testimoni della sua esistenza, in un modo o nell’altro, siamo soggetti alla sua legge tutti quanti esseri viventi e non ….e anche oggi ho avuto prova della sua esistenza; sto parlando dell’impermanenza.
Feci la sua conoscenza da piccolissima, una notte si presentò alla mia porta e se ne andò con qualcuno che amavo, non seppi riconoscerla e le spiegazioni che mi diedero furono confuse e strane… mi sorsero molte domande che rimasero senza risposta. Dopo qualche anno si ripresentò di nuovo, ancora una volta se ne andò con persone a me care. Si ripresentò più e più volte portandosi via ogni volta un pezzo di cuore.
Noi non vogliamo guardarla in faccia e voltiamo la mente altrove; ma la vita ci porta inesorabilmente a scontrarci con essa . Allora diventa impossibile ignorarla, e impotenti assistiamo al suo operare. Mentre il nostro cuore si fa sempre più pesante e dolorante e con rimpianto ci accorgiamo dei momenti che abbiamo sprecato. Ci siamo persi in assurdi litigi, rancori, battibecchi e inseguito inutili chimere. Momenti persi che non ritorneranno più.
(L’Effimera)

Bella la diversità

giugno 25th, 2012

Bello il quieto vivere felice, senza odiare le reciproche differenze, che non sono fonte di disagio ma di arricchimento, ogni cultura ha le sue bellezze.  Bello pensare ad un grande mondo unito dove tutti portiamo qualcosa di speciale. Amiamoci senza  risentimenti, è straordinario essere diversi gli uni dagli altri, non  voltiamo la testa accontentandoci di vedere  distese di prati tutti uguali, pascoli di pecore tutte bianche, supermarket   con frutta bella, allineata perfetta. NO  troviamo il fiore  diverso, la pecora nera, il mercato di strada pittoresco con la sua confusione, non lasciamoli sparire è la diversità che rende interessante  il mondo, sono loro che ci colorano la vita, sono loro preziosi e diversi che c’insegnano ad amare!

(Mirella Narducci)

Bella come la luna…….

giugno 25th, 2012

Bella  come la luna,  ma non ti farò giuramenti, ti prenderò così ogni giorno e mi darai  i tuoi capricci, i tuoi  incostanti abbracci.  Dissiperò  le  nuvole  e mi appagherò del tuo sorriso mutevole ma prezioso. M’incanta la tua diafana figura, come in una favola sei sdraiata sulla falce d’argento e usi la tua magia per ammaliarmi. Quando non sei nel cielo, seguo luci di faro, cerco  e  ti  trovo splendida col tuo manto di stelle,  accanto  a me che  della notte ho fatto la mia casa. Come un leone pazzo e masochista  s’innamorò dell’agnello, io mi perdo dietro a te  incostante creatura, non ti dirò il mio amore per paura del tuo volubile umore, che cercherò di cambiare ,per tenerti ogni notte sul cuore.

(Mirella Narducci)

Mare di notte

giugno 25th, 2012

Serata di luna, in questa notte in riva al mare, ci sono momenti in cui ti senti chiamare, come se quei mormorii ondosi ti volessero confidare segreti.  Sei in attesa c’è silenzio e tu ti assorbi in esso per capire i messaggi che questa natura amica t’invia, speri che siano di conforto che ti aiutino a decifrare le alchimie della tua mente che si divide tra la paura e il vivere.  Devi trovare la combinazione giusta senza sbandare, in quell’andare  legittimo  come un  funambolo con i tuoi tentennamenti, le tue indecisioni. Sono quì sotto un cielo di stelle  e tu mare non hai smesso di chiamarmi, eccomi m’immergo, lavo la mia anima sotto questo fascio di luce e purifico il corpo come in antichi riti primordiali, figlia naturale dei tuoi atavici albori, mi unisco al tuo grembo  in questa notte di luna.

(Mirella Narducci)

« Prev - Next »