Aforismi

Aforismi Aforismi Belli, Aforismi Per Tutti i Gusti, Scegli Un Aforisma Speciale, Aforismi e Aforismi Celebri ► AFORISMI BELLI!



Pagliaccio!

agosto 16th, 2012

Io per amore sono diventata una marionetta nelle tue mani, ma tu per questo sei e rimarrai per sempre un pagliaccio!

Tanya Bì ©

HO TROVATO UN PENSIERO

agosto 16th, 2012

Quella notte pioveva fuori, i tuoni del temporale si mescolavano alle grida di questa casa, di quei momenti che stringevano le pareti di questa stanza, mentre l’aria soffocava il cammino del mio destino io fuggivo, con la mia mente attraverso giornate finte, ma stupende, dove lei con i suoi occhi mi guardava, ed io tremavo dalla paura, perchè anche se in quel momento mi faceva stare bene, lei non esisteva ancora, viveva come un chiodo piantato nei miei pensieri, e la cercavo, la desideravo, ma nessuna in questo mondo poteva prendere il posto di quello che desideravo.
Ma poi se arrivata tu, così, come trovarti in un mare di pesci avvelenati, sotto queste onde che distruggono ogni giorno le ore della mia vita, ma con te tutto è diverso, ti ho raccolto, e ti ho messo nella mia mano, tremavi, avevi paura, eri delusa e innorridita da tutto quello che ti sta intorno, da quello che ti hanno fatto, ed io sentivo che dovevo proteggerti, qui, tra le mie mani, ed è per questo che ti ho portato al sicuro, anche se mi accorgo che ancora siamo distanti fisicamente, ma vicini con il battere del nostro cuore, non mi interessa come sei, chi sei, da dove vieni, cosa mangi, cosa pensi, non mi interessa se a qualcuno non piaci, se io non piacio, se il mondo farà di tutto per fermare il nostro destino, io ti raggiungerò ovunque tu sia, perchè ora nei miei pensieri c’è qualcosa che vive davvero, la sento, gli parlo, quell’anima che ho sempre desiderato.
E se piangerai io bacerò le tue lacrime, possono essere amare di tristezza o salate di odio, ma le toglierò dal tuo viso, con le mie labbra, e se qualcuno ti farà soffrire io verrò a portarti via, da quel mondo che odi, da quelle mura che pressano il tuo cuore, io, ti darò quello che ti meriti e che hai sempre sognato, perchè ora sono riuscito ad avere quello che desideravo ad ogni ora della mia vita, e non voglio farmela volare via come sabbia tra le dita, sei la mia luce che illumina il buio, il sorriso che scioglie il ghiaccio dal mio cuore, sei l’unico calore che voglio sentire su la mia pelle, gli unici occhi che voglio veder sorridere, l’unica pelle che voglio accarezzare, l’unico corpo dove voglio viaggiare, sei il cuore, che voglio sentire battere ogni volta che ti abbraccio, l’unica figura che voglio tenere affianco.
Anche se ci sarannò tempeste, fulmini, difficoltà, problemi e terremoti, io voglio continuare a stringerti, non ho paura a mostrarti al mondo, non ho paura a guardare i tuoi difetti che ti rendono magica e stupenda, perchè lasciarti andare adesso significherebbe distruggere la mia vita,  e stavolta non so se riuscirò a vivere ancora……………………………………..

(Ejay Ivan Lac)

VORREI VEDERE

agosto 16th, 2012

Vorrei vedere, il sangue scorrere all’esterno dei bastardi che non mi considerano più, ma che cercano ad ogni modo di sapere sempre qualcosa di me, sentire quell’odore di marcio su l’asfalto, lasciarli senza sangue, senza vita…

(Ejay Ivan Lac)

 

NON PENSARE AL BRUTTO PASSATO

agosto 16th, 2012

Non lasciare che la mente pensi solo al brutto passato, tutti lo abbiamo avuto, ringrazia piuttosto le cose fortunate che hai ora, così in futuro, quando penserai, avrai solo ricordi bellissimi.

(Ejay Ivan Lac)

IL CAMMINO DEL TUO CUORE

agosto 16th, 2012

Sai che c’è? che oggi ti senti a pezzi, e domani pure, c’è che la vita ti tiene stretta la gola e non ti fa respirare, c’è che tutti i tuoi pensieri e tutti i tuoi ricordi ti uccidono dall’interno, gli occhi che hai guardato, quelli che ti hanno fatto soffrire, le bocche che ti hanno parlato, quelle che ti hanno distrutto il cuore, perchè ti sentivi fragile e gli altri ti
colpivano, la mente è debole e si porta dietro quelle ombre maledette, quelle immagini tristi che non avresti mai voluto vedere.
Sai che c’è? che ora il cammino del tuo cuore è rallentato dall’odio e dalla delusione, non credi più a nulla, non parli con le persone, non senti più il bisogno di reagire, la forza di amare e capire, che, quello che hai intorno potrebbe essere migliore, c’è che ora le lacrime sono nere, che lo stomaco si stringe, e che il respiro non esiste, immaginavi una vita diversa, ma ti trovi davanti ad un dipinto che con te, non centra nulla, e tocchi con le tue mani quei colori ormai sporchi, privi di significato, senza profumo, senza luce, chiedendoti nella mente del perchè tu vivi qui ora, e non capisci dove siano finiti i tuoi sogni, i tuoi amori, i tuoi obbiettivi, mentre senti questo peso, dietro di te si chiude la porta della vita, rimanendo in questa stanza buia, senza carezze, senza baci, senza amore, perchè la vita ha voluto portartele via, insieme al tuo coraggio.
Sai invece che c’è ora? per davvero? la forza che spingerà il tuo cuore ad essere felice, non lasciare che queste ombre nella tua mente ostacolino il suo cammino, continua a guardare quel quadro sporco e scuro, ora, con il battito del tuo cuore, con la mia mano poggiata sul tuo petto, mentre lentamente accarezzo il tuo viso, tenta di ricolorare quei luoghi, quei colori che ormai sbiaditi nella tua mente, distruggono la tua anima, ora, con il battito del tuo cuore, e con la gomma del mio amore, cancella quei falsi sguardi, quelle situazioni orribili, cancella quello che ti stà intorno, quelle voci bastarde, quelle sensazioni pesanti, che stringono lo stomaco la notte, cancella, i profumi che ora puzzano e quei cieli vuoti e insignificanti.
Ora quel quadro che hai davanti, deve essere libero di essere ridisegnato da zero, perchè tu sei l’unico essere in grado di disegnare la tua vita, senza lacrime, senza tristezza, perchè il cammino del tuo cuore deve essere circondato da aria fresca, nuova, senza pensieri negativi, senza quella voglia di silenzio e solitudine, la forza che è dentro di te, darà il potere ai tuoi battiti di volare sempre più in alto, evitando di cadere, evitando di strisciare, e sentire il profumo del tuo sangue che muove il tuo corpo e permette al tuo cuore di camminare, fino all’ultima goccia, e quando avrai pieno potere di questo cammino a testa alta, quei sorrisi falsi insieme a quegli sguardi moriranno soffocati con il tuo passato, e terrorizati da te si allontaneranno, per sempre……

(Ejay Ivan Lac)

StRaPPi

agosto 16th, 2012

 

Certi strappi non si “rammendano” con aghi e fili.

Tanya Bì ©

LA MACCHIA NERA di Bruno Ferrero

agosto 15th, 2012

Una volta, un maestro fece una macchiolina nera nel centro di un bel foglio di carta bianco e poi lo mostrò agli allievi.
“Che cosa vedete?”, chiese.
“Una macchia nera!”, risposero in coro.
“Avete visto tutti la macchia nera che è piccola piccola”, ribatté il maestro, “e nessuno ha visto il grande foglio bianco”.

La vita è una serie di momenti: il vero successo sta nel viverli tutti. Non rischiare di perdere il grande foglio bianco per inseguire una macchiolina nera.Perché il grande foglio bianco è la tua isola, ed è proprio davanti a te!
Così sono gli uomini: capaci solo di vedere le macchie nere, non sanno riconoscere l’immenso foglio bianco che è la loro vita. Tutti noi dovremmo essere, invece, consapevoli, che, nonostante le macchie nere della nostra esistenza, c’è, anche se nascosto, un bel foglio bianco, simbolo della vita, che vale sempre la pena di essere vissuta.

 (fotosearch – archivi fotografici)

AVREI VOLUTO UNA FOTO DEI MIEI VORREI, DEI MIEI NON POTEVO MA ADESSO ECCOMI

agosto 14th, 2012

In foto ti vedi come ti vedono gli altri, ed è insopportabile. Io avrei voluto una foto dei miei vorrei, dei miei non potevo ma adesso eccomi, sarei stata meravigliosa vista da dove mi guardo io. Da dentro le mie cicatrici.

Concita De Gregorio, “Così è la vita”

IL NOSTRO AMICO..PC!

agosto 13th, 2012

Cos’è questa sintonia?
Cos’è questa voglia di accenderti?
Cos’è questa magia che avviene ai miei occhi?
Cos’è questa voglia di scoprire…
ti lasci accarezzare
dalle mie dita
esplorando
un mondo d’emozioni…
sei importante
accattivante
interessante
a volte dispettoso.
A volte capriccioso
saltando
giocherellando
la sintonia
che trasmetti…
non hai cuore
ma rubi i… cuori!
Non hai anima
possiedi energia!
Non hai volto…
non hai un nome!
Sei una potenza
che nessun
esser umano
possiede!
Sei tu
il nostro
vero amico
dell’era nostra.
Il nostro… pc.

Egizia Russo

 

« Prev - Next »



LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni