SENZA FARE NULLA



Ascolto le parole che la gente usa per respirare, arrivano nel mio orecchio, poi, si attaccano nelle mia testa, e più sono forti, e più le radici di quelle lettere fanno male, ed io che ogni volta, per ogni frase graffiante, divento debole, senza forza, senza la voglia di dire, domani sarà migliore, perchè secondo le mie insicurezze, domani non sarà mai migliore.

La mia anima diventa spenta ed ho solo voglia di restare sdraiato e chiudere gli occhi, dove vado? chi sono veramente? perchè quando parlo combino solo divergenze? vorrei potermi addormentare e svegliarmi più in la, per vedere se intorno a me si sono calmate le turbolenze, paura, si, di non riuscire ad affrontare la vita, perchè è quella la vera sostanza di tutto quello che abbiamo dentro, quelle porte che non si aprono o quelle già aperte, che non si chiudono, perche poi vedi? funziona così, succede qualcosa che ti rende felice, e poi ti distrugge, incontri occhi meravigliosi, ti affezioni, e poi, ti distruggono, quello è lo sbaglio più grande, sentire le carezze di qualcuno sul cuore, e lasciarselo accarezzare, e poi tremi, la notte, perchè hai paura che, quella stessa mano, possa da un momento all’altro prendere ogni tuo battito e strizzarlo forte, con le unghie, e più gridi dal dolore e più quelle cazzo di unghie continuano a stringere…..

Gridi….

Forte dal dolore..!!!

E dopo? dopo non c’è più nulla da fare, dopo ti accorgi che hai sbagliato ancora una volta, a farti accarezzare, la colpa non è di chi hai incontrato, la colpa, e di noi stessi, che ci affezioniamo, lasciando come giusto che sia, espellere i nostri sentimenti, forse alle persone sbagliate, li stà la paura, la confusione, ti chiedi, sarà la persona giusta a capire ciò che ho dentro?

Ma quando ormai la tua anima è presa, graffi o sangue che sia, non te ne frega nulla, quella persona è li, e anche se non lo sa, ti fa bene, e ti fa male, nello stesso momento, sei vero, quando fai di tutto per rendere felice il suo cuore, sei vero, quando gli mostri le tue paure, sei vero, quando cadono le lacrime ad ogni suo rifiuto, ma quella persona non lo capirà mai, perchè non stà dentro di te, non assaggia con le labbra le tue lacrime, non ha tra le mani il tuo cuore, che a fatica batte, perchè ha bisogno del suo calore…. e ci sentiamo attratti, così, da quella persona che più si allontana e più ci fa stare male, sempre, perchè siamo offuscati dalla sua luce… l’unico modo per dimostrare quanto importante è per noi, è restare fermi a guardare, aspettare che qualcosa cambi, o meglio ancora, che arrivi qualcosa di diverso dal nulla.

Il meglio che tu possa fare, è rendere felice la sua anima…

Senza fare nulla.

(Ejay Ivan Lac)

guardare-avanti-a26934410

 

  • Aforismi settembre 2nd, 2013
  • Commenti(0)
    • Share



Frasi e Aforismi Celebri Correlati:

Lascia il tuo commento





Macrolibrarsi.it presenta il Cofanetto: Giocando con gli Angeli di Hania Czajkowski