Aforismi

Per i miei figli

Vorrei esser poeta, ora in questo momento e poter scrivere nel firmamento quel che ho di più bello. E’ presto detto ho qui d’appresso due visetti color di pesco, quattro manine d’accarezzare e tanto amore da ricambiare.Due sono i cuori, due i pargoli miei fra le mie braccia stanno beati sicuri, certi d’essere amati. Lungo la strada del loro cammino, mi  accompagno al loro destino. E voglia il fato e sua sorella sorte, rendere la vita a voi sempre più bella. Le spine a raccoglierle pensi il mio cuore e nel petto mio si celi l’angoscia e a voi vi basti il sorriso che dona il labbro mio.

(Mirella Narducci)

2 thoughts on “Per i miei figli

Lascia un commento