NINNE NANNE



2013 - 1

Fila fila
non si tira
strocca strocca
acqua in bocca
non si prende
e non si tocca
c’è dell’acqua
nella brocca
e del vino
c’è nel tino

Fila fila
non si tira
strocca strocca
acqua in bocca
ma non dorme
il mio bambino
non riposa
o si dà pace
perché il sonno
non gli piace
forse pensa
al suo gattino
alla palla
o al trenino

Fila fila
non si tira
strocca strocca
acqua in bocca
sbadigliando
guarda intorno
par si chieda
è notte o giorno?
Non c’è verso
non c’è rima
Forse c’è
ma è capovolta:
strocca fila
o
fila strocca?

Fila fila
non si tira
strocca strocca
acqua in bocca
non si prende
e non si tocca
c’è dell’acqua
nella brocca
e del vino
c’è nel tino:
ora dorme
il mio piccino.

© 2014 Gianfranco Brevetto, Op. Cit.

***

Lenta la neve fiocca, fiocca, fiocca.
Senti: una zana dondola pian piano,
un bimbo piange, il piccol dito in bocca;
canta una vecchia, il mento sulla mano.
La vecchia canta: intorno al tuo lettino
c’è rose e gigli, tutto un bel giardino.
Nel bel giardino il bimbo s’addormenta.
La neve fiocca lenta, lenta, lenta.

Giovanni Pascoli

***
Dormi mio bel piccino
dormi e crescerai
nel nido l’uccellino
fa la nanna ormai
e lo ninna il vento
come ninno te
tutto il firmamento
sognerà con te.

La ninna nanna canto
non mi stanco mai
e come per incanto
ti addormenterai
da lassù le stelle
vegliano su te
come sono belle
brillano per te.

Duermete ramoncito
duermete que ya
que ya viene il coco
y te comerà
y se no te come
te llevarà
para una casita
que en el monte està

Dormi mio bel piccino
dormi non ti svegliar
dormi che la tua mamma
veglia su te.

[Dormi piccino,
dormi che poi
che poi viene l'orco
e ti mangia
e se non ti mangia
ti porta
in una casetta
sulla montagna.]

Zecchino D’oro 27ma ed.

***

Stella stellina
la notte si avvicina
la fiamma traballa
la mucca è nella stalla
la mucca e il vitello
la pecora e l’agnello
la chioccia ed il pulcino
ognuno ha il suo bambino
ognuno ha la sua mamma
e tutti fan la nanna.

***

Si spengono in cielo le nuvole rosa
e il cielo alla terra bisbiglia: “Riposa!
Qui in alto si accendono i mille lumini,
dormite, dormite, dormite, o piccini!
A chiudervi gli occhi or or scende il sonno
che in grembo vi piglia qual buon vecchio nonno,
narrando le belle novelle incantate
che al sole, il mattino, vi sembran sognate.
Vi veglia il gran cielo dai mille lumini,
dormite, dormite, dormite, o piccini!”.
***

Bolli bolli pentolino,
fa la pappa al mio bambino;
la rimescola la mamma
mentre il bimbo fa la nanna;
guarda, guarda il can che scappa,
si è portato via la pappa!
Via la pappa al mio bambino
per portarla al cagnolino;
cagnolin tutto contento
se la pappa in un momento,
se la pappa e fa bubù
e la pappa non c’è più!
***

Lungo i pascoli del ciel
cavallino va
tutto d’oro è il tuo mantel
nell’azzurrità.
Vecchia luna di lassù
mostragli il cammin.
Stelle d’oro
fate il coro
per le vie del ciel.
E volando volando
il cavallino arrivò
sotto una nuvoletta rosa e si fermò.
Cosa cerchi gli domandò una piccola stella.
“Cerco il mio padroncino” rispose
“ma sono tanto stanco”.
Allora la stellina chiamò tante altre stelle
e tutte insieme gli fecero un coro.
Appena il cavallino si addormentò
l’Orsa Maggiore disse:
“Vecchie stelle di quassù
non cantate più.
Dormi dormi
sogni d’oro.
Buonanotte a te
Buonanotte…”
Buonanotte…cavallino mio.

***

Fa la nanna frugolino
che di pane ce n’è pochino;
né di crudo, né di cotto,
né di macinato troppo.
Il papà non è tornato
a portar la pagnottona,
così fresca, così buona:
Ma per te, mio frugolino,
ne è restato un pezzettino;
ho salvato la pagnotella,
così buona, così bella.
Fa la nanna, fa la nanna,
che il tuo pane non mancherà
finché mamma vivrà.
Dormi ancora frugolino
che ti guarda Gesù Bambino.
***

Dormi dormi,cuor di mamma,
fai la ninna,fai la nanna!
Dormi,chiudi i lumi santi,
quelle stelle fiammeggianti.
Dormi,cuore della mamma,
fai la ninna,fai la nanna.
Vedi viene dall’Oriente
un corteo tutto splendente:
due re bianchi ed un re moro
e con doni tutti d’oro.
E bacia,bacia la tua mamma,
non più ninna,non più nanna.

***

C’è un omino piccino, piccino
che va in giro soltanto la sera
e cammina pianino pianino
con in mano una lampada nera.
E’ l’omino inventor del dormire
che nel lungo ed oscuro cammino
senza farsi veder ne’ sentire
porta il sonno per ogni bambino.
Fa la nanna mio bambino
ninna nanna, ninna nanna
Fa la nanna mio bambino
ninna nanna, ninna nanna
Quell’omino piccino piccino
che tu trovi soltanto di sera
che cammina pianino pianino
con in mano una lampada nera
E’ l’omino inventor del dormire
che cammina pianino pianino
senza farsi veder ne’ sentire
porta il sonno ad ogni bambino
Fa la nanna mio bambino
ninna nanna, ninna nanna
Fa la nanna mio bambino
ninna nanna, ninna nanna
Fa la nanna mio bambino
ninna nanna, ninna nanna
***

Ninna nanna, ninna oh!
Su piccino dormi un po’.
Nella culla in cima ai rami
Dormirai fino a domani.
Un gran vento poi soffiò
culla e bimbo giù buttò.
Ninna nanna, ninna oh,
Ma la mamma lo salvò.
***

Ninna nanna, ninna nanna,
ninna nanna, ninna o’.

Ninna nanna, riso riso,
come splende il tuo bel viso.
Dormi, dormi bel bambino
che il tuo angelo è vicino.
L’angel tuo si chiama mamma
che ti canta ninna nanna.

Ninna nanna, ninna nanna,
ninna nanna, ninna o’.

Dormi, dormi. Vieni sonno.
La tua culla è tutto il mondo.
La tua culla è nel mio cuore,
te la dò piena d’amore.
Dormi e sogna il cielo e il mare,
sogna me che sto a cantare.

Ninna nanna, ninna nanna,
ninna nanna, ninna o’.

Sogna i prati, i fiori e il vento.
Sogna te che sei contento.
Sogna rondini a volare,
tante stelle da guardare.
Dormi, dormi amore mio.
Se non dormi dormo io.

Ninna nanna, nanna nanna,
dormi amor della tua mamma.

Dormi, dormi anima mia,
il tuo sonno è per la via,
con il mio vanno a braccetto,
sono insieme da un bel pezzo.
Dormi e sogna la tua mamma
che ti canta ninna nanna.

Dormi, dormi angelo mio
che con te dormo già anch’io.

Dormo e sogno la mia mamma
che mi canta ninna nanna.
Ninna ninna, nanna nanna,
s’addormenta la tua mamma…
ninna nannna, …nanna ninna….
nannna….ninna…ninna o’…
***

Dormi mia bella dormi,
dormi e fai la nanna
quando sarai tu mamma
non dormirai così.
Dormi mia bella dormi,
dormi su quei cuscini
quando avrai bambini
non dormirai così.
***


Frasi e Aforismi Celebri Correlati:

Lascia il tuo commento





Macrolibrarsi.it presenta il Cofanetto: Giocando con gli Angeli di Hania Czajkowski