L’incoerenza



Dio benedica le persone incoerenti, quelli che ti dicono che ci saranno sempre e poi, e poi durano come i fuochi d’artificio. I maghi delle promesse, gli illusionisti, quelli che possono dire tutto è non vogliono sentirsi dire mai niente, la categoria che ti accarezza con le unghie, che ti augura una buona vita e con essa ti mette in cantina, come i giocattoli rotti. Non è facile essere incoerenti, ci vuole dedizione, bisogna applicare quel lato egoistico e invisibile che passa tra la coerenza e la rassegnazione. Il mondo e delle pecore travestiti da lupi, e di quelli che vogliono farti sentire sbagliato.
E allora Dio benedica tutte quelle persone che non stanno bene con se stesse, quelle che vogliono venderti il mondo sbagliato, il loro, quelle che hanno preso una strada e strada facendo si sono persi. Strumentalizzati. Passati di moda cercano ancora la supremazia. Gli studiati. Quelli del, ma tu lo sai che io. E infatti io non voglio sapere, voglio comprendere il perché si diventa incoerenti, voglio comprendere perché le persone debbano essere “bersaglio” delle scelte degli incoerenti. Brutta storia quando ti devi inginocchiare al passato delle persone, come se ti appartenesse, come se gli sbagli degli altri ad un certo punto fossero i tuoi, uno scambio che ti viene venduto al saldo, a volte regalato. E allora Dio benedica l’incoerenza, perché in essa c’è tutta la voglia di essere diversi. Amen.

  • Aforismi novembre 29th, 2016
  • Commenti(0)
    • Share



Frasi e Aforismi Celebri Correlati:

Lascia il tuo commento







LIBRO: Ricette Vegan - Le 4 Stagioni